Sei stanco dei depositi di calcare nel tuo WC? Ecco i consigli degli esperti su come sbarazzarsene.

Pulire il water è un compito che molti di noi vogliono evitare. Quando proviamo a rimuovere il calcare e le macchie marroni dalla ciotola, a volte abbiamo l’impressione di metterci un po’ troppa energia, vero? Probabilmente stai pensando: “Deve esserci un modo più semplice!”

I depositi di calcare nei WC possono comparire in pochi giorni, soprattutto se si vive in una zona con acqua dura. Non è molto estetico e anche se puoi chiudere un occhio, i tuoi ospiti lo noteranno sicuramente.

Buone notizie ! Chris Wootton, il direttore dell’impresa di pulizie Poppies, ha rivelato la sua “regola d’oro” per eliminare quelle strisce nel WC – ed è facile e veloce. “La regola pratica per rimuovere le macchie dal water è usare prodotti non alcalini. La maggior parte delle macchie compaiono nelle aree con acqua dura, quindi ricorda che la candeggina non è la soluzione.”

Aggiunge che la candeggina in realtà non rimuove i depositi di calcare, li rende semplicemente invisibili in modo che si confondano con il resto della ciotola. Quindi il problema si ripresenta sempre dopo aver usato la candeggina perché non è mai stato veramente risolto.

Per rimuovere efficacemente il calcare, Chris consiglia di utilizzare l’aceto bianco per creare una soluzione detergente naturale che rimuoverà veramente le macchie, non solo le maschererà.

“Il modo migliore per preparare una soluzione acida efficace è usare l’aceto bianco. Versare mezzo bicchiere di bicarbonato di sodio dentro e intorno alla ciotola e lasciare riposare per almeno 15 minuti. Quindi versare l’aceto bianco sul bicarbonato”, spiega , aggiungendo:

“Questo provoca una reazione effervescente che attiva l’acido e riesce a sciogliere anche i depositi di calcare più ostinati. Dopo circa 10 minuti, strofina la ciotola con una spugna abrasiva.”

Se vuoi provare questo metodo, usa guanti e occhiali protettivi nel caso schizzi di aceto bianco.