Press ESC to close

Tarme alimentari: 20 consigli per evitare un’infestazione

Sei in guerra perpetua contro le tarme del cibo? Sai, quelle piccole creature volanti che saltano fuori dai tuoi armadi e zigzagano intorno alla tua cucina, o quei minuscoli vermi rilevabili dagli occhi che vivono nei tuoi contenitori e strisciano attraverso la tua farina e cereali!

Non preoccuparti più! Questa guerra sta per finire, perché abbiamo tanti consigli semplici ed efficaci per sbarazzartene per sempre! Cos’è questo insetto che distrugge il cibo , da dove viene e come lo sradichi? Trova tutte le risposte qui sotto!

falena alimentare

Da dove vengono gli insetti nella credenza della tua cucina: come trovare il nido delle tarme alimentari?

MJ Backhouse di MJ Backhouse Pest Control ha affermato che quando fai la spesa al supermercato, le confezioni dei tuoi alimenti possono essere contaminate dalle tarme indiane! Questi piccoli parassiti possono attaccarsi al cibo durante il trasporto e contaminare altri cibi conservati sui tuoi scaffali! È qui che inizia l’invasione delle tarme alimentari!
Per essere sicuro di averli in cucina, cerca i ciuffi di larve all’interno delle confezioni degli alimenti. Prova anche a rilevare fettucce, filamenti biancastri e un odore sgradevole.

Leggi anche:7 consigli per eliminare gli insetti in casa

Dove depongono le uova le tarme alimentari?

Farina  , pangrattato e cibo secco sono gli alimenti preferiti da questi animaletti, perché non vengono utilizzati quotidianamente.

Possono essere lasciati incustoditi per mesi, fornendo la temperatura e l’habitat perfetti per la schiusa delle uova larvali!

Non dimenticare che questi ultimi hanno le zampe e che spesso si spostano abbastanza lontano dal luogo di schiusa! Quindi puoi trovarlo anche nei cardini delle porte e negli angoli dei cestini in filo metallico, sotto gli scaffali, su lattine e barattoli o su qualsiasi oggetto riposto nella dispensa o  nell’armadio .

Come eliminare le tarme alimentari? : che dire di uova di falena, larve e vermi

Dopo l’accoppiamento, la falena femmina trova l’ambiente adatto per deporre le uova! E possono essere 400 uova alla volta! Dopo la schiusa, le larve si nutrono e crescono per settimane prima di filare un bozzolo (pupa), da cui emerge la farfalla adulta!

A seconda della temperatura, della luce, dell’umidità e della fonte di cibo, il tuo nemico crescerà e vivrà per 1-10 mesi o più!

Tra gli alimenti più apprezzati dagli acari del cibo ci sono: mangime, cereali, erbe essiccate, confezioni di farina e pasta, dolci, cibo per cani, nocciole, latte in polvere, ecc.

Come sbarazzarsi delle tarme alimentari? La ricetta della nonna!

Ora che sappiamo da dove vengono le tarme e dove si nascondono, mettiamoci al lavoro e scopriamo alcuni rimedi naturali per farle diventare la storia!

imballaggio alimentare

Suggerimento n. 1: caccia alle falene

Quando fai la spesa, muovi i pacchi alla ricerca delle piccole creature!

Suggerimento N° 2: l’acquisto intelligente!

Acquista i tuoi prodotti secchi e cereali in quantità ragionevoli che possono essere consumati in poche settimane.

Consiglio N° 3: buona conservazione degli alimenti

Prendi i tuoi prodotti secchi e semi dalla loro confezione originale e mettili in contenitori ermetici o in barattoli di vetro o acciaio inossidabile.

Consiglio N° 4: evita le creature!

Svuota gli armadi e controlla tutti gli imballaggi e i contenitori per alimenti. Se alcuni sono contaminati, mettili in un sacchetto e gettali subito nella spazzatura esterna, con il rischio di vedere le tarme tornare ad attaccare!

Consiglio N° 5: profuma i tuoi armadi con oli essenziali

Usa gocce di olio essenziale (eucalipto, menta piperita o limone) per prevenire le tarme nell’armadio.

Olio essenziale antitarme

Suggerimento N° 6: chi dice insetti, dice insetticidi!

Cospargi la terra di diatomee attorno ai bordi e agli angoli degli scaffali dell’armadio. Troverai questo insetticida naturale a base di silice frantumata nei negozi biologici!

Suggerimento n. 7: congelali a morte!

Le tarme odiano il freddo! Quindi metti i tuoi pacchetti di alimenti contaminati nel congelatore per alcuni giorni, per assicurarti che nessuna larve si riproduca. Posiziona anche i tuoi prodotti acquistati di recente, che le tarme potrebbero apprezzare. Questo salverà la tua pasta , riso, farine e cereali da possibili contaminazioni!

Suggerimento N° 8: la fortezza di sale

Le tarme alimentari non si avvicinano al sale e lo evitano come la peste! Disporli attorno alle ambite bustine! Assicurati che le piccole creature non si avvicinino al tuo cibo! Rinnovare l’operazione di volta in volta, per una protezione ottimale!

Consiglio N° 9: il pulitore a vapore, un’arma indiscussa!

Se ne hai uno, usalo per pulire i tuoi armadi (a meno che non siano fatti di legno). Il pulitore a vapore disinfetta le superfici e uccide tutti i parassiti. Efficace e naturale, non intacca in alcun modo le vostre pietanze e non lascia odori…

Consiglio N° 10: Vento! Uscire !

Cosa fai quando impari che alle falene non piacciono le correnti d’aria? Bene, lo ventiliamo e lo aeriamo! Apri le finestre della tua cucina, i cassetti e le ante dell’armadio!

Consiglio N° 11: La trappola dell’annegamento…

Crea una trappola fatta in casa per uccidere le tarme! Versa l’aceto di vino o il vino secco in una ciotola e mettilo in un angolo della cucina. Attirerà le tarme che finiranno per affogarvi dentro!

Suggerimento N° 12: trasformali in “Tabacco”!

Metti il ​​tabacco in piccoli sacchetti di tela e mettili nei tuoi armadi! Grazie al suo forte odore, terrà lontane le tarme dalle vostre scorte di cibo!

Suggerimento N° 13: bloccare l’accesso!

Se temi che le tarme entrino in casa dall’esterno, metti zanzariere alle finestre per stare tranquillo.

Consiglio N° 14: non regalare fiori!

Lavanda come repellente naturale per le tarme

Sbarazzati delle tarme alimentari usando il profumo di lavanda e timo. Il profumo di questi fiori li respinge efficacemente. Mettine un po’ in sacchettini e distribuiscili nei diversi scomparti del tuo armadio.

Suggerimento n. 15: inchiodali a terra!

Le tarme non voleranno più in alto nella tua cucina se usi buccia d’arancia e chiodi di garofano! Mettine un po’ in sacchetti e mettili dove non vuoi più vedere le tarme!

Suggerimento n. 16: spaventali!

Tutto ciò che ha un forte odore spaventa le tarme del cibo! Quindi non esitare a usare il sapone di Aleppo, le castagne e persino i trucioli di matita che hai tagliato!

Suggerimento N°17: alloro e compagnia!

Le foglie di alloro sono usate come repellenti naturali per le tarme alimentari nei tuoi armadi! Quindi mettetene un po’ in zone strategiche della dispensa!

foglia d'alloro

Proprio come l’alloro, la cannella, il pepe nero e il coriandolo, respingono le tarme e impediscono loro di infestare nuovamente il cibo in modo naturale!

Suggerimento N°18: la menta in tutte le sue forme!

Sì, si tratta ancora di odore e la menta è molto profumata. Inoltre, se ci piace la sua freschezza, le tarme non condividono la nostra opinione! È quindi perfetto per respingerli. Usalo in foglie, gocce di alcol o olio essenziale.

Consiglio N°19: sta tutto nella scelta dei mobili.

Per rafforzare le tue misure di sicurezza e tenere il cibo lontano dalle tarme, mettilo in armadi con ante! Una volta chiuso, le tarme non potranno entrare.

Suggerimento N°20: vespe Trichogramma, il tuo esercito contro le tarme!

I Trichogramma sono minuscole vespe che depongono le uova in quelle delle tarme alimentari! Sono quindi una vera risorsa per prevenire la comparsa di larve che devastano i tuoi armadi.

Cosa fare contro le tarme? : qual è il miglior repellente naturale per le tarme alimentari?

Tutti i prodotti naturali sopra menzionati sono molto efficaci contro le tarme! E ce ne sono altri che sono più formidabili! Prendi ad esempio la canfora! Questo potente repellente per tarme può rimuovere nidi di tarme già stabiliti. Metti alcuni rami nei tuoi armadi e guarda di persona il loro effetto drastico.

L’aceto bianco è altrettanto potente! Inoltre, il Medical News Today, una rivista specializzata in salute, lo consiglia vivamente! Strofina bene i tuoi scaffali con acqua tiepida e sapone, quindi spruzza una soluzione di acqua tiepida e aceto bianco (metà/metà) per uccidere le uova ostinate!

Tarme alimentari: domande frequenti!

Le tarme alimentari sono pericolose se si trovano ad esempio nel riso?

NO ! È disgustoso, ma niente di più! Sii rassicurato! Questi piccoli insetti non rappresentano un pericolo per la tua salute!

Come combattere le tarme? : il legno di cedro li tiene lontani?

Legno di cedro e olio

Sì, l’odore del legno o dell’olio di cedro è efficace contro le tarme alimentari, come affermato in questo studio  pubblicato sulla rivista di entomologia economica. Tuttavia, è solo una distrazione temporanea, poiché l’odore scompare abbastanza rapidamente. Il cedro sarà quindi efficace per circa 3 mesi.

Leggi anche:Come tenere i parassiti lontani da casa con le bustine di tè?

Come fare uno spray contro le tarme alimentari?

Penso che abbiamo affrontato il problema quando si tratta di tarme alimentari! Oh no, un altro trucco è installare una trappola ai feromoni nella tua dispensa! Questo intrappolerà le falene maschili che girano intorno alla tua cucina e impedirà loro di riprodursi! Inoltre, la presenza o l’assenza di falene nella tua trappola confermerà se hai vinto o meno la tua battaglia contro questi fastidiosi insetti!

Leggi anche:  Perché fa bene lasciare le bucce di limone sul davanzale?