Se lo scarico della doccia, della vasca o del lavandino gorgoglia, ciò dovrebbe spingervi ad agire il più rapidamente possibile per evitare di dover effettuare riparazioni che potrebbero rivelarsi estremamente costose. Come interpretare questi rumori? Come comportarsi? Dovresti chiamare il tuo idraulico? Oppure ci sono dei consigli per superare questo problema? Spiegazione.

Scopriamo la soluzione che ti aiuterà a superare i gorgoglii provenienti dagli scarichi di casa tua.

Perché c’è un gorgoglio proveniente dallo scarico?

Scarico della doccia intasato
Se capelli, sporco o residui di sapone riescono a ostruire lo scarico della doccia, rallentano o arrestano completamente il flusso dell’acqua. Da quel momento in poi  si formeranno delle bolle d’aria che causeranno un gorgoglio all’interno dei tubi .

Scarichi gorgoglianti: come risolvere questo problema?

Se si nota il problema con lavabi e lavelli, valutare la possibilità di smontare e pulire il sifone. Inoltre, sappi che l’utilizzo di prodotti sbloccanti corrosivi non è sempre la soluzione giusta. Spesso  viscosi e aggressivi,  possono danneggiare non solo le giunzioni, ma anche il rivestimento interno dei tubi .

Scarichi gorgoglianti: consigli per rimediare

Lavello della cucina intasato
Puoi sturare gli scarichi utilizzando alcuni prodotti che puoi trovare in casa.

Bicarbonato di sodio e aceto per sturare gli scarichi

Infatti, grazie alla combinazione di bicarbonato e aceto, potrai eliminare i residui e lo sporco che ostruiscono lo scarico. Per fare questo,  mescola i due elementi e quando noti l’effervescenza come reazione chimica, versa la soluzione nello scarico seguita  da acqua bollente  per rimuovere i residui rimanenti.

Bicarbonato di sodio e sale per sturare gli scarichi

Ecco un’altra combinazione che ti aiuterà a eliminare i residui che intasano lo scarico del lavandino, della doccia o della vasca. Mescolare i due elementi e versarli nello scarico. Lasciare agire per circa 20 minuti, quindi versare acqua molto calda nello scarico.

Detersivo liquido per piatti per sturare gli scarichi

Con il passare del tempo, il grasso può facilmente accumularsi nelle tubature, intasando lo scarico del lavandino. Per rimediare è sufficiente utilizzare un prodotto che generalmente si trova vicino al lavandino, il detersivo liquido per i piatti. Per fare questo, riempi prima un bollitore con acqua e scaldalo fino all’ebollizione. Successivamente, rimuovi l’eventuale acqua stagnante dal lavandino.  Ora versa una grande quantità di detersivo liquido per i piatti  nel lavandino. Lasciare scorrere il sapone per qualche minuto fino a raggiungere il tappo . Infine, versa dell’acqua calda nello scarico per risciacquarlo. Tieni presente che la rimozione di tutto il grasso accumulato potrebbe richiedere più tempo del previsto.

Il metodo del gancio in metallo per sbloccare gli scarichi

Classica ma efficace: la tecnica delle grucce metalliche permette infatti di eliminare i residui dallo scarico. Per fare questo, prendi una normale gruccia di filo metallico e raddrizzala il più possibile mantenendo intatto il gancio all’estremità. Ora posiziona l’estremità del gancio nello scarico, ruotandola mentre procedi.  Non appena senti  una certa resistenza, muovi la gruccia finché non esce lo sporco che ostruisce lo scarico . Inoltre, è necessario applicare questo metodo con delicatezza. Forzando la staffa si rischia di spingere l’ostruzione un po’ più in là nei tubi e di peggiora