Press ESC to close

Repellente naturale: 4 consigli per tenere lontane da casa formiche, mosche, pulci, afidi e zanzare

Stanco della colonia di mosche, formiche e altri insetti che si sono stabiliti a casa tua? Ovviamente, se le tue porte e finestre sono costantemente aperte, non dovresti essere sorpreso da questa invasione. Ma, non importa, non si tratta di vivere con loro. Cerchi metodi infallibili, ma soprattutto ecologici per sbarazzartene una volta per tutte? Li hai appena trovati! Questi mezzi naturali ed economici ti incanteranno letteralmente. Dì addio a tutti quei parassiti!

Come sbarazzarsi di tutti gli insetti dannosi?

Piccolo indovinello: quando ti godi una bella grigliata in giardino con gli amici o durante una serata di tapas in terrazza, qual è la cosa più noiosa? No, non la carne che si raffredda troppo in fretta, né il tuo ex che arriva all’improvviso! Stiamo ovviamente parlando di tutti questi insetti indesiderati che non lasciano andare una sogliola! Soprattutto formiche, mosche e zanzare. Ammetti che hanno davvero l’arte di rovinare i tuoi momenti di giubilo. Ma appunto, perché continuare a tollerarli? Per ritrovare la tua tranquillità, hai a portata di mano una gamma di rimedi super efficaci e molto semplici da applicare. E per finire, queste soluzioni sono naturali, ecologiche ed economiche! Non c’è bisogno di inquinare l’ambiente, o asfissiare i tuoi ospiti, con insetticidi chimici aggressivi.

aglio

Aglio in una ciotola

Iniziamo con questo condimento che dovete avere nella vostra dispensa. L’aglio è ottimo per scacciare tutti quegli invasori. E questo, grazie ai suoi composti solforati che agiscono da veri e propri insetticidi e fungicidi. Queste sostanze solforiche emanano un odore così forte da irritare afidi e  formiche . Come usarlo ? Sono disponibili tre opzioni:

Leggi anche: Repellente naturale: 6 consigli per tenere lontane le zanzare da casa

  1. Sbucciate qualche spicchio d’aglio e lasciatelo sui davanzali più vicini al giardino o al terrazzo. Il suo odore si diffonderà ovunque e gli insetti non si avvicineranno più all’ambiente circostante.
  2. È ancora possibile mettere 3 o 4 spicchi d’aglio fresco in un barattolo di vetro pieno d’acqua e lasciarlo sulla finestra per qualche giorno. Quindi puoi spruzzare questa soluzione direttamente sulle piante infestate da afidi. È un rimedio infallibile per farli sparire!
  3. Altrimenti, per intensificare l’odore dell’aglio, sarebbe bene strofinare un po’ nelle zone frequentate dalle formiche, sia all’esterno che all’interno della casa. Ovviamente, se il profumo vi dà fastidio, sta a voi dosare la quantità per non soffocarvi neanche voi!

L’aceto

L’aceto   (soprattutto quello bianco) è rinomato per il suo potente potere pulente e sgrassante, quindi è facilmente utilizzato in casa per disinfettare varie superfici. Scommettiamo che probabilmente ne hai in magazzino. Beh, visto che è versatile, puoi usarlo anche per allontanare quegli invasori che non sopportano il forte odore. Potrai dire addio a tutti gli insetti che spuntano dal nulla, si riproducono alla velocità della luce e disturbano la tua tranquillità. Soprattutto quelli che si aggirano continuamente per la cucina in cerca di cibo. Ma per evitare di sprecarlo inutilmente, sarebbe bene prima sapere quali tipi di insetti sono più vulnerabili a questa soluzione naturale.

  • Quali insetti odiano l’odore dell’aceto?

Versare l'aceto bianco

  • Formiche : niente di meglio che spruzzare aceto bianco (diluito o puro) nei formicai o nei vari luoghi che frequentano. Il suo odore potente li allontanerà senza tante cerimonie.
  • Mosche : non si prendono le mosche con l’aceto? Se è aceto bianco, assicurati che stiano alla larga. D’altra parte, i moscerini della frutta sono stranamente attratti dall’aceto di mele. Puoi quindi intrappolarli: mescola questo prodotto con lo zucchero in una ciotola coperta con pellicola trasparente. Basta fare qualche buco per far entrare le mosche. E presto, non potranno più uscire e rimarranno bloccati dentro.
  • Afidi : pochi spruzzi di acqua di aceto sulle vostre piante e non sentirete più parlare di questi fastidiosi animaletti.
  • Zanzare : l’odore intenso dell’aceto è perfetto per respingere quelle sanguisughe lontano da casa tua. Lascia una ciotola di aceto bianco in cucina, per esempio.
  • Pulci  : l’aceto è anche un ottimo modo naturale per uccidere le pulci che potrebbero roteare intorno al tuo cane. Mescola in parti uguali una ciotola di aceto e una ciotola di acqua che utilizzerai come dopo lo shampoo. Quindi laverai il tuo animale domestico con acqua pulita per rimuovere eventuali residui di aceto.

Olio essenziale di eucalipto

Come accennato in precedenza, gli oli essenziali, pur avendo profumi inebrianti e molto piacevoli per noi, sono intollerabili per la maggior parte degli insetti. Quindi, appunto, l’olio essenziale di eucalipto funge da  vero e proprio repellente contro le zanzare .  Come bonus, è anche un eccellente antinfiammatorio contro i loro morsi. Quindi, l’ideale sarebbe acquistarlo in un diffusore per spruzzarlo direttamente sulla pelle. Di sicuro non sarà più appetibile per quelle antipatiche zanzare! Altra opzione da provare: preparate una soluzione a base di acqua e qualche goccia di questo olio da spruzzare in determinati punti della casa, in particolare il terrazzo o le finestre. Altrimenti, puoi anche semplicemente posizionare alcuni mazzi di foglie di eucalipto in giardino.

Leggi anche: Come fare il tuo insetticida fatto in casa? La guida passo passo

incenso

Vuoi profumare la casa con l’incenso? Buona idea ! Ma sii furbo e opta per i bastoncini aromatici odiati dagli insetti. Le scelte non mancano: lavanda, limone, citronella… Basta bruciarne un po’ per godere di un gradevole profumo in casa e allo stesso tempo per scacciare tutti questi parassiti. Hop, due piccioni con una fava!

Leggi anche:  Piante antizanzare: soluzioni naturali per allontanare i piccoli invasori