Press ESC to close

Quali verdure non dovrebbero essere piantate accanto ai pomodori?

Coltivare le proprie verdure è un vero piacere. Ma per avere un raccolto abbondante e di qualità bisogna seguire alcune regole. E uno degli errori più comuni in questa materia è piantare verdure incompatibili una accanto all’altra. I pomodori hanno vicini che possono essere molto dannosi per loro. In effetti, piantare le verdure sbagliate accanto alle tue piante di pomodoro può farti perdere l’intero raccolto. Ma quali sono queste verdure da evitare? Perché sono così dannosi per le piante di pomodoro? E quali sono le verdure che possono convivere con i pomodori? Queste sono domande a cui risponderemo in questo articolo.

Il pomodoro è molto apprezzato dagli amanti dell’orto, e ci sono buone ragioni per questo. Molto facile da coltivare, è delizioso e ricco di nutrienti essenziali. È facile quindi capire che la prospettiva di veder distrutto il proprio orto, con tutti i suoi ortaggi accuratamente coltivati, a causa di una cattiva associazione tra le piante è un incubo per qualsiasi coltivatore appassionato. Tuttavia, esiste un processo collaudato che, se utilizzato correttamente, può favorire uno sviluppo sano delle piante e un giardino rigoglioso. Questa è in particolare la tecnica della compagnia.

Per ottenere un buon raccolto, pensa alla disposizione del tuo orto e all'associazione delle piante

Compagnia: quali verdure non vanno unite ai pomodori?

Cosa significa per te il termine compagnia delle piante? Se lo scoprite, sappiate che si tratta di una tecnica di coltivazione che consiste nell’associare giudiziosamente diverse piante nello stesso giardino o orto per favorirne la crescita e la protezione reciproca. Questa pratica mira a ricreare ecosistemi naturali in cui ogni specie svolge un ruolo specifico. La scelta delle piante da associare è infatti importante, in quanto alcune possono competere per gli stessi nutrienti e sali minerali prelevati dal terreno, mentre altre possono vivere in simbiosi respingendo parassiti o fornendo ombra ad altre. Secondo  Mosè Thompson, coordinatore del programma di orti comunitari e scolastici presso l’Università dell’Arizona, la consociazione di piante è un’alternativa alla monocoltura. Invece di coltivare una singola specie in un’area, questa tecnica diversifica le piante e incoraggia interazioni benefiche tra di loro. Nel caso del pomodoro  , devi sapere che questa pianta solanacea è nota per essere una buona compagna di crescita per molti ortaggi, ma anche per avere nemici formidabili. Tra questi nemici, alcuni ortaggi possono essere considerati i peggiori, poiché potrebbero addirittura compromettere l’intero raccolto. Ecco perché è importante sapere quali ortaggi non piantare accanto ai pomodori.

Leggi anche: Feng Shui: dove va messa la lingua della suocera per attirare la fortuna?

Una scarsa consociazione di piante può influire negativamente sul raccolto_

Orto da orto: Verdure da non piantare mai in associazione con pomodori

Alcune piante, sebbene belle e produttive, sono cattive vicine che possono essere dannose per i pomodori. In questa categoria abbiamo:

  • Il Corno

Il verme del mais è tanto distruttivo per il pomodoro quanto può esserlo per il mais stesso. Infatti, questa larva di lepidottero, conosciuta scientificamente come Heliothus zea, si nutre di tutte le parti della pannocchia di mais, decimando completamente il raccolto. Può anche penetrare nei frutti di pomodoro, rendendo la polpa completamente immangiabile.

  • Finocchio

Questo ortaggio all’anice non ha molti amici in giardino. Diversi professionisti consigliano di coltivarla da sola o in vaso .  E non a caso, secondo la credenza diffusa, ma non supportata dalla scienza, le sue radici rilasciano una sostanza chimica che inibisce la crescita delle piante intorno. Nel dubbio, meglio non farlo convivere con le vostre piante di pomodoro.

  • Melanzana

Sia i pomodori che le melanzane sono solanacee, ma non dovrebbero essere coltivate fianco a fianco. Entrambe le piante sono suscettibili alla stessa malattia,  la peronospora del pomodoro , che può facilmente diffondersi dall’una all’altra.

  • Patate

Come le melanzane, anche le patate che appartengono alla famiglia della belladonna, come i pomodori, sono suscettibili a malattie simili, che possono diffondersi attraverso il terreno. Piantare queste due piante una accanto all’altra può aumentare la probabilità di trasmissione della malattia. Inoltre, una raccolta maldestra delle patate può danneggiare le radici dei pomodori e comprometterne la crescita.

  • Noce

Questo albero, coltivato per il suo legname, è un altro vicino indesiderabile per le piante di pomodoro. Questo perché il noce produce una sostanza chimica chiamata juglone, che può essere tossica a contatto con l’ossigeno per molte piante, compresi i pomodori.

Questo elenco non esaustivo di piante dovrebbe essere evitato nelle immediate vicinanze delle tue piante di pomodoro, se vuoi essere in grado di ottenere un buon raccolto. Ma non tutto è cupo. La compagnia del pomodoro non si limita a evitare le cattive compagnie. Certe piante possono infatti essere ottime compagne, migliorando la qualità e il sapore dei frutti raccolti. Da qui l’importanza di sapere quali ortaggi piantare accanto ai pomodori per ottenere la migliore associazione possibile.

Un pomodoro danneggiato dai parassiti_

Quali verdure puoi piantare insieme ai pomodori?

Alcune piante hanno proprietà specifiche che le rendono perfette per crescere fianco a fianco, aiutandosi a vicenda a crescere e proteggersi a vicenda. Combinandoli, puoi creare un ambiente di giardinaggio armonioso e produttivo. Tra questi abbiamo:

  • La Basilica

Tra le piante che influenzano positivamente il pomodoro, il basilico è probabilmente il compagno più conosciuto. Non solo aiuta a controllare i parassiti come mosche bianche, tripidi e afidi, ma aggiunge anche un sapore ricco al loro gusto condividendo i nutrienti nel terreno.

  • cipolla e aglio

Sono ottime piante da compagnia  per i pomodori. Il loro forte odore li protegge da parassiti come tarme, vermi di cavolo e radici.

  • Asparago

In giardino, asparagi e pomodori sono dei veri e propri alleati : producono sostanze chimiche che scoraggiano gli insetti nocivi, specifiche l’una dell’altra. Da un lato, gli asparagi producono una sostanza chimica che respinge i nematodi galligeni, che sono parassiti dei pomodori perché attaccano le radici. I pomodori, invece, emettono solanina, una sostanza che allontana i coleotteri che possono danneggiare gli asparagi.

A questa lista si possono aggiungere spinaci, rucola, lattuga, prezzemolo e menta che sono anche ottime piante da compagnia per i pomodori. Ma questo senza dimenticare alcuni fiori.

Leggi anche: Prendersi cura del basilico in vaso: consigli e tecniche di coltivazione

  • Fiori per proteggere i pomodori: preoccupazioni

Le calendule sono fiori ideali per proteggere i pomodori dai parassiti perché gli afidi li evitano, così come  le lumache  e le talpe. Uno studio  pubblicato nel 2019 sulla rivista scientifica Plos One ha inoltre confermato l’efficacia della consociazione tra piante di pomodoro e calendule francesi nella lotta alla mosca bianca delle serre , una specie di insetti nocivi alle colture. Tieni presente che piantare questi fiori accanto ai pomodori contribuirà a promuoverne la crescita e la salute generale in giardino.

Alcune piante aiutano le tue piante di pomodoro a produrre bellissimi frutti_

Insomma, comprendere l’associazione delle verdure con i pomodori può fare la differenza tra un raccolto abbondante e uno deludente. Ora hai le chiavi per diventare un professionista dell’orto.

Leggi anche:  Il trucco geniale per far crescere un ulivo da un nocciolo: niente di più semplice