Press ESC to close

Quali sono i 3 luoghi del bagno che sono veri e propri focolai di batteri?

Il bagno è una delle stanze umide e calde della casa. Alcune aree trascurate di questa stanza possono contenere batteri, il che aumenta il rischio di contaminazione. Scopri 3 aree del bagno che necessitano di manutenzione regolare.

Con  la pulizia regolare  del bagno garantite la pulizia quotidiana di questa stanza che viene utilizzata tutto il giorno. Ma alcuni luoghi trascurati o difficili da raggiungere possono essere un terreno fertile per i batteri.

Quali sono le zone dimenticate del bagno?

Bagno

Alcuni luoghi del bagno dimenticati o inaccessibili possono, con il tempo, diventare veri e propri terreni fertili per i batteri.

  • Il sistema di ventilazione del bagno

Ventilatore del bagno

Il primo posto che dimentichi di pulire nel tuo bagno è il sistema di ventilazione. Utile per far circolare l’aria all’interno del bagno, eliminando  i cattivi odori  ma anche l’umidità,  l’aeratore può facilmente trasformarsi  in un rifugio per i batteri  se non ben mantenuto.  Prima della pulizia, spegnere l’alimentazione. Successivamente, svitare le viti di fissaggio, liberando parte del condotto di ventilazione. Rimuovendo il blocco motore avrai più facile accesso alle pale del ventilatore. Utilizzando un coltello, rimuovere le particelle di polvere più grandi. Quindi utilizzare uno spazzolino inumidito con detersivo per i piatti e aceto bianco per pulire e disinfettare. Pulisci e lascia asciugare, quindi rimetti tutti i componenti al loro posto. Si consiglia inoltre di aspirare regolarmente l’aeratore del bagno per eliminare la polvere che potrebbe bloccare il motore.

  • Accessori da bagno

Accessori da bagno

Quando pulisci il bagno, potresti dimenticare di pulire alcuni accessori come il portasapone, le bottiglie, le tazze e altri prodotti cosmetici. Lo spazzolino da denti è uno degli oggetti più favorevoli allo sviluppo dei batteri, come sottolinea la rivista Medisite. Si consiglia poi di risciacquarlo con acqua calda e asciugarlo dopo ogni utilizzo.  L’umidità contenuta nei suoi peli può essere un potenziale terreno fertile per funghi e batteri.

  • Il fondo della toilette del bagno

Bagno

Non tutti puliscono l’intero WC. Tuttavia, batteri e germi possono accumularsi, soprattutto sul fondo del WC. Quindi, se stai  pulendo la tazza , non dimenticare di disinfettare la parte inferiore della toilette, nonché l’interno e l’esterno delle pareti.  Per fare questo, scaldate un po’ di aceto bianco e poi aggiungete sale grosso.  Quindi applicare la miscela sulla toilette, sul retro e anche sul fondo della toilette. Lasciare riposare per una notte, quindi utilizzare un panno umido pulito per completare la pulizia.

Nel bagno sono numerosi i luoghi che favoriscono lo sviluppo dei batteri. Una pulizia e una disinfezione regolari sono quindi essenziali per limitare il rischio di contaminazione.