Press ESC to close

Quale ingrediente versare sul termosifone per ridurre la bolletta del riscaldamento?

I radiatori sono necessari per riscaldare i tuoi interni in inverno. Con le temperature in calo, è tempo di trovare soluzioni per riscaldarsi in casa senza aumentare il consumo energetico.

È necessario mantenere i radiatori per una migliore efficienza. Per fare ciò esiste un consiglio semplice ed efficace da fare prima di accenderle in inverno. Per eseguire correttamente questa manutenzione, seguire questa semplice soluzione.

Cosa fare prima di accendere i termosifoni per risparmiare?

Radiatori. fonte: sp

Con le temperature in calo è giunto il momento  di accendere i riscaldamenti.  Ma per evitare di aumentare il consumo energetico, è essenziale effettuare una corretta manutenzione dei vostri apparecchi di riscaldamento. Con l’estate e gli ultimi mesi i termosifoni hanno raccolto polvere e possono intasarsi. Per farli funzionare correttamente,  è necessario pulire a fondo i radiatori . Infatti, se i tuoi elettrodomestici sono sporchi, funzioneranno meno bene e consumeranno più energia, il che aumenterà la tua bolletta energetica. Per evitare ciò, segui questo consiglio semplice ed efficace.

  • Pulisci a fondo il radiatore con aceto bianco

Aceto bianco. fonte: sp

Affinché  il tuo radiatore  funzioni bene e riscaldi bene l’interno, deve essere pulito regolarmente. Puoi usare ingredienti naturali che non ti costeranno nulla come  l’aceto bianco . Questo prodotto naturale multiuso ti permetterà di mantenere adeguatamente il tuo dispositivo. Inizia spegnendo il riscaldamento, quindi rimuovi la polvere con un panno in microfibra. Successivamente, imbevi una spugna umida con aceto bianco e strofina tutti gli angoli del radiatore, senza dimenticare il termostato e il retro dell’apparecchio. L’aceto bianco aiuta a  rimuovere tutto lo sporco ed eliminare anche i cattivi odori. 

Ecco altri consigli per pulire i termosifoni e risparmiare denaro

Pulisci i radiatori. fonte: sp

Per risparmiare energia è necessario effettuare una corretta manutenzione dei radiatori. Per questo, ecco  altri consigli naturali  per farlo in modo semplice.

  • Pulisci i radiatori con bicarbonato di sodio

Per utilizzare il bicarbonato di sodio per mantenere la stufa, utilizzare un panno umido.  Aggiungi bicarbonato di sodio al panno  e strofina tutte le superfici del radiatore. Quindi, prendi un altro panno pulito e umido per risciacquare la stufa. Puoi anche utilizzare uno spazzolino da denti per pulire a fondo gli angoli inaccessibili del tuo dispositivo sporco.

  • Usa aceto bianco e detersivo per piatti per mantenere i radiatori

Il detersivo per piatti e l’aceto bianco sono una buona alternativa per la pulizia. Iniziate  rimuovendo tutta la polvere dal termosifone  poi mescolate un terzo di aceto bianco con un litro d’acqua e qualche goccia di detersivo per piatti. Usa una spugna con questa miscela e  strofina l’intera superficie del radiatore.  Lava tutti gli angoli senza dimenticare il retro del tuo dispositivo e la parete che tende ad accumulare polvere.

È molto importante mantenere correttamente i tuoi radiatori per risparmiare energia ma anche per preservare la tua salute. Eliminando tutta la polvere, l’aria della tua casa sarà meno inquinata e meno dannosa per la salute.