Press ESC to close

Puoi lasciare il passaporto alla reception dell’hotel?

Cosa c’è di più prezioso di un passaporto? Questo piccolo libretto è addirittura un vero sesamo, simbolo di libertà, che ci permette di viaggiare in tutto il mondo. Unico problema: dice molto di noi! Basta aprirlo per portare alla luce tutti i tipi di informazioni private che non devono cadere nelle mani sbagliate. Che angoscia perderla all’estero o peggio ancora vedersela rubare da malviventi. Ecco perché non dovresti mai distogliere lo sguardo da esso. E si inizia con il check-in in hotel. Non c’è modo di lasciarlo all’addetto alla reception!

Perché non lasciare il passaporto alla reception dell’hotel?

Un passaporto

Inutile dire che più criminali hanno accesso alle tue informazioni private, più facile sarà per loro rubare la tua identità. E indovina cosa? Il tuo passaporto è pieno dei tuoi dati personali. Se per sfortuna ci mettono le mani sopra, rischiano di fare molti danni. Quindi, la prima regola d’oro da ricordare: diffidate da tutti, anche da questa simpatica receptionist d’albergo che è comunque così affascinante e benevola. Chi può assicurarti delle sue reali intenzioni? E anche se gli concedessi il beneficio del dubbio, ti fideresti completamente degli altri dipendenti? Finché il tuo passaporto è lontano da te, non potrai dormire sonni tranquilli! Per non parlare del fatto che l’hotel stesso non è immune da possibili   furti con scasso.   Quindi, non si tratta di correre il minimo rischio! Dopo il check-in, se l’addetto alla reception insiste per tenerti il ​​passaporto, spiega gentilmente (ma con fermezza!) che devi assolutamente tenerlo con te, per due motivi principali.

  • I tuoi dati privati ​​possono essere utilizzati in modo improprio

Da un lato, il tuo passaporto è una miniera di informazioni sensibili, tra cui nome, luogo di nascita, numero di serie, indirizzo di residenza, ecc. Se il primo arrivato vi accede, sarete nei guai! Stesso ritornello, quando lasci la tua carta d’identità come deposito quando noleggi un’auto o una bicicletta, devi stare molto attento. Se possibile, lascia un oggetto di valore come gettone assicurativo piuttosto che come documento d’identità.

Leggi anche:  Come evitare che i vestiti cadano dalle grucce?

  • Le autorità possono richiedere il tuo passaporto in qualsiasi momento!

D’altra parte, quando viaggiamo all’estero, spesso ci viene richiesto di presentare il nostro passaporto per dimostrare la nostra identità. Che si tratti di andare a giocare al Casinò, di visitare determinati luoghi culturali o anche di fare un rimborso fiscale in un negozio. E le autorità? Immagina che la polizia ti fermi per eccesso di velocità o in seguito a uno sfortunato incidente? Sarai molto imbarazzato quando ti verrà chiesto il passaporto. Perché, no, la patente da sola non basterà. Si scopre che il tuo passaporto è l’unico documento di identificazione ufficiale. Quindi, se vuoi evitare di finire in questura, è meglio averlo sempre a portata di mano!

Come proteggere il passaporto?

Perdere il passaporto, subirne il furto o danneggiarlo durante un soggiorno all’estero rimane lo scenario peggiore. È anche il modo migliore per rovinare la tua vacanza o il tuo viaggio di lavoro. Può anche trasformarsi in un incubo: a parte le scocciature amministrative e il tempo perso a faticare per rifare un duplicato del passaporto, avrai anche costi aggiuntivi da pagare. E questo non era in programma! Se non vuoi attingere al budget della spesa, è meglio prendere alcune precauzioni…

  • Sii consapevole di ciò che ti circonda

Per evitare lo smarrimento o il furto del passaporto, il segreto è stare sempre all’erta e vigilare prestando attenzione a tutto ciò che ci circonda. A volte è dovuto a poco: un semplice momento di distrazione e te lo puoi scordare in bagno, per esempio. È comunque sufficiente lasciare la borsa aperta per qualche secondo, perché un ladro ne approfitti per ru barla di soppiatto. Due parole da ricordare: vigilanza e diffidenza. Senza neanche essere paranoico! Aspettando i   bagagli in aeroporto  , quando fai la fila alla stazione, in mezzo alla folla in un centro commerciale o anche quando fai il check-in in un hotel, assicurati di analizzare attentamente l’ambiente circostante e fai sempre attenzione ai minimi sguardi indiscreti. Inoltre, non mostrare mai apertamente il passaporto, anche se sei in fila per l’immigrazione. Scommetti sulla discrezione, non distogliere mai lo sguardo da esso e tienilo al sicuro in una borsa ben chiusa!

  • Tienilo sempre con te in un posto sicuro

Dai il tuo passaporto

Non c’è niente di più personale di un passaporto! Quindi sì, a volte le tue mani sono ingombre e può essere allettante chiedere a un parente o un amico di tenerlo per te per un po’. Ma è meglio astenersi da esso! Per quello ? Niente ti assicura che questa persona se ne prenderà cura come fai tu. Può avere un momento di disattenzione e perderlo in un attimo. E non si tratta tanto di fiducia. Inoltre non è immune da un possibile furto. Quindi, per evitare di farla sentire inutilmente in colpa, meglio prendersi le proprie responsabilità e tenerla sempre con sé.

Dove nascondere e conservare il passaporto durante il viaggio?

Questa è la grande domanda! Poiché tutti abbiamo paura di perdere il passaporto, appena mettiamo piede fuori, preferiamo di gran lunga tenerlo nella camera d’albergo in un luogo sicuro. La buona notizia: non è necessario portarlo sempre con te. È comune fare una copia o fornire un altro documento per dimostrare la tua identità. Questo è già più rassicurante, poiché limiti il ​​rischio di smarrimento o furto. Ora, se lo lasci in albergo, il suo nascondiglio deve essere sicuro e affidabile. E questo richiede pensiero.

Leggi anche: Ottimizzare l’uso della lavatrice: ore da evitare per risparmiare

  • In una cassaforte

L’idea è di non lasciarlo adagiato con noncuranza sul bancone, sul comodino o in un cassetto aperto. Se è anche visibile, chiunque può accedervi! In termini assoluti, il posto migliore per conservarlo è la cassaforte blindata con codice personalizzato. Ahi, sfortuna, non ne hai uno nella tua stanza. Di solito ce n’è necessariamente uno al piano di sotto alla reception. Non perdi nulla chiedendoci di tenerlo per te. Ma se sei davvero scettico e non ti sentirai a tuo agio sapendolo così lontano da te, hai ancora un’altra grande opzione. Acquista un robusto lucchetto per sigillare la tua borsa da viaggio: puoi metterci dentro il tuo passaporto e anche i tuoi contanti senza preoccupazioni. Finalmente,  stanza  !

  • Compra una cintura porta soldi

E hey, c’è anche quest’altra opzione che potrebbe piacerti. Molti viaggiatori hanno messo gli occhi sulla famosa “cintura a portafoglio”: sembra una normale cintura, ma ha una tasca interna ben nascosta per riporre banconote e altri documenti importanti. Finché lo fai, puoi facilmente inserire il tuo passaporto e tenerlo al sicuro. Il grande vantaggio: a differenza dello zaino, che può essere facilmente rubato o aperto, nessuno prenderebbe in considerazione l’idea di rubarti la cintura. Astuto, vero?

Leggi anche:  Quando cambiare la spugnetta per piatti per evitare la proliferazione di batteri?