La maggior parte delle persone non chiude la porta della camera da letto prima di andare a dormire per molte ragioni. Se sei abituato a dormire con la porta aperta, potresti cambiare idea. Sarebbe infatti più pericoloso dormire con la porta aperta piuttosto che con la porta chiusa. Scoprite le ragioni di questo atto innocuo che potrebbe salvare vite umane.

Secondo l’UL FSRI, un istituto di ricerca americano, tutti dovrebbero chiudere le stanze della propria casa prima di andare a dormire, questo salverebbe vite umane.

Perché non dovresti mai dormire con la porta della camera da letto aperta?

La porta aperta di una camera da letto - fonte: spm
Le persone che dormono con  la porta della camera  aperta hanno ragioni diverse. O preferiscono sentire i rumori che possono verificarsi nella loro casa o appartamento oppure tendono a pensare che in caso di emergenza potrebbero uscire di casa più velocemente. Questo gesto semplice e innocuo potrebbe avere conseguenze significative secondo l’UL FSRI, un istituto di ricerca americano specializzato nella sicurezza dei vigili del fuoco  Questo istituto, infatti, avverte che è importante non dormire con la porta aperta. Dormire con la porta chiusa potrebbe farci risparmiare qualche minuto in caso di incendio nel nostro appartamento o casa, come riferito dai  nostri colleghi dell’Ouest France.  La porta chiusa funge da barriera e limita la diffusione di monossido di carbonio, fumo e fiamme. Secondo Steve Kerber, vicepresidente e direttore esecutivo della FSRI, una persona potrebbe vivere molto più a lungo in una stanza con la porta chiusa.
Una camera da letto con porta aperta e caminetto - fonte: spm
Per dimostrare questo motivo, l’istituto di ricerca americano ha avviato un esperimento per allertare i cittadini. L’istituto ha allestito uno studio con un soggiorno collegato a due camere da letto, con una porta chiusa e l’altra aperta, per mostrare i pericoli di lasciare la porta aperta prima di andare a dormire. I vigili del fuoco hanno deliberatamente appiccato un incendio nel soggiorno per spegnerlo immediatamente. Risultato.  La stanza in cui era chiusa la porta è rimasta intatta senza  segni di incendio mentre la stanza con la porta aperta era rimasta piena di fuliggine e fumo nero.

Le fiamme di un incendio avanzano più velocemente in una stanza con la porta aperta

Fiamme da un incendio in una stanza
L’istituto americano ha notato che nelle abitazioni le fiamme avanzano molto più velocemente che in passato. Le abitazioni sarebbero più fragili di prima di fronte agli incendi. Sarebbero meno resistenti alle fiamme rispetto agli anni ’80. All’epoca, quando si verificava un incendio in un appartamento, gli inquilini avevano 17 minuti per lasciare l’abitazione in fiamme.  Oggi l’istituto ha notato che questo tempo è stato ridotto a 3 minuti. La causa sarebbe da ricercarsi nella qualità dei mobili odierni, progettati prevalentemente con materiali come plastiche particolarmente infiammabili, e nell’organizzazione dello spazio molto meno compartimentata rispetto a 40 anni fa.
Chiudi la porta della tua camera da letto
È quindi consigliabile dormire con la porta della camera chiusa anche se questa azione non spegne l’incendio. Ma secondo i vigili del fuoco americani, questo t