Press ESC to close

Perchè mettere gli stracci nel frigorifero?

Il frigorifero è il luogo più favorevole all’umidità, spesso responsabile della comparsa di muffe e cattivi odori. Quando è invaso da una quantità di umidità ben visibile al suo interno, è la prova che non è in grado di equilibrare la temperatura e che rischia addirittura di rovinare alcuni cibi. Per risolvere questo problema comune, ti presenteremo un suggerimento infallibile. Eppure poco conosciuto, poiché prevede l’utilizzo di stracci nel dispositivo. Sì, gli stessi che usi quotidianamente per pulire le varie stoviglie della cucina. Questa soluzione inaspettata semplificherà il tuo compito!

Gli stracci, a casa non ti mancano mai. Sono utili ed essenziali nella vita di tutti i giorni. Tuttavia, tendono a restare sul bancone, sul lavandino o semplicemente appuntati a un gancio nell’angolo. Tuttavia, questi pezzi di tessuto possono tornare utili in modi inaspettati nel frigorifero. Non avresti mai immaginato che sarebbe stato utile installare un panno all’interno del frigorifero stesso, vero? Prova velocemente questo consiglio molto pratico che risolverà molte cose.

Perché conservare i panni in frigorifero?

Stracci

I panni  usati, se non risciacquati accuratamente e cambiati regolarmente, diventano rapidamente fonte  di batteri e microrganismi. Certamente, poiché questi ultimi proliferano più facilmente con il caldo, tenere gli stracci in frigorifero non sarebbe una cattiva idea. Ma il motivo per cui sei motivato a farlo è molto diverso. In realtà è abbastanza ovvio, ma forse la maggior parte di voi non ci ha mai prestato veramente attenzione.

Frigo

In verità, questi detergenti ecologici sono realizzati con un materiale altamente assorbente. È quindi particolarmente indicato per eliminare l’umidità in eccesso che spesso si accumula nel frigorifero. È sufficiente posizionarli sugli scaffali in modo che assorbano naturalmente tutta questa umidità, favorendo così una migliore conservazione dei prodotti alimentari, in particolare di frutta e verdura.

Tieni presente che gli scaffali non sono necessariamente adatti a questi alimenti. E questo per diversi motivi: innanzitutto il frigorifero si sporca molto velocemente, gli avanzi di cibo poi rischiano di rovinare o contaminare altri prodotti. D’altro canto, frutta e verdura posizionate su una superficie umida o spesso bagnata possono marcire gradualmente senza preavviso. Ecco perché la soluzione dello straccio risulta essere la più giudiziosa.

Soprattutto perché la tecnica è molto semplice: invece di mettere i prodotti direttamente nel frigorifero, posizionateli invece su un panno. In questo modo eviterà ogni possibile contaminazione assorbendo umidità o eventuali traboccamenti di liquidi. Ed è un enorme risparmio di tempo, poiché non avrai bisogno di pulire il frigorifero. Basta sostituire il panno con un altro, pulito e asciutto.

Perché devi mettere una spugna normale nel frigorifero?

Spugna nel frigorifero

Un altro consiglio molto interessante che vale la pena provare: mettere una spugna nel frigorifero. Come sarà utile? Ti aiuterà a organizzare meglio i prodotti all’interno dell’elettrodomestico e a prevenire gli sprechi alimentari. Concretamente servirà semplicemente come ripiano aggiuntivo, perché come tutti sanno, non ce n’è mai abbastanza! Come bonus, puoi posizionare sopra tutti i prodotti che potrebbero rovinarsi rapidamente.

Sapevi che il congelatore può contenere anche cose diverse dal cibo?

Pochi lo sanno, ma nel congelatore è possibile integrare perfettamente anche oggetti, diversi dai prodotti alimentari. Un esempio insolito? Se congeli le scarpe per 24 o 48 ore, stai sicuro che eliminerai i cattivi odori molto facilmente. È ancora più efficace del semplice lavaggio. Non c’è pericolo che la suola si deformi o si allenti. Grazie alle sue temperature molto basse, il congelatore è anche un modo efficace per combattere la muffa  che  si attacca alle scarpe. Chi avrebbe mai pensato che tenerli dentro per 2 o 3 giorni avrebbe ucciso tutte le spore fungine.

Allo stesso modo, hai mai pensato di mettere il tuo paio di jeans preferiti nel congelatore? L’idea può sembrarti assurda, ma è comunque sensata. Per garantire la longevità di questi pantaloni, gli esperti consigliano di limitare i lavaggi a favore di una ventilazione regolare e di un ambiente ghiacciato. Certo, le macchie non scompariranno come per magia (prima o poi dovrai lavarlo!), ma almeno limiterai lo sviluppo di batteri e odori sgradevoli. E non è tutto: le basse temperature lo aiuteranno a diventare più rigido e resistente. In questo modo non avrà più l’effetto appiccicoso, non si sgualcerà facilmente e tenderà a strapparsi meno. Infine, sarà molto più flessibile, malleabile e confortevole nel momento in cui lo indosserai di nuovo.

Perché coprire i piatti nel frigorifero?

Prima di riporre i pasti già cotti nel frigorifero, è fondamentale ricordarsi di coprirli o di conservarli in contenitori ermetici. In questo modo eviterete la mescolanza di odori che sono causa dello sviluppo e della proliferazione dei batteri.

Tutte queste idee sono eccellenti e intelligenti. Ma hanno un grosso inconveniente: il tuo frigorifero, come il tuo congelatore, spesso non ha spazio e il loro design stretto spesso ti impedisce di conservare abbastanza cibo. Quindi, a meno che non svuoti regolarmente alcuni scomparti, sarà difficile inserire jeans o scarpe al suo interno!