Press ESC to close

Perché dovresti applicare il dentifricio sulla tazza del water?

Pensavi che il dentifricio fosse destinato solo a prenderti cura della tua igiene orale? Non commettere errori, questa pasta al gusto di menta non solo rinfresca il tuo alito, ma ha un enorme potenziale pulente! Rimarrai davvero sorpreso da tutti i suoi usi, sia giudiziosi che inaspettati.

Ad esempio, a chi piace pulire i bagni? Si tratta di una stanza della casa che non solo è molto frequentata, ma soprattutto accumula una quantità impressionante di batteri. Se la pulizia è essenziale, molte persone trovano delle scuse per ritardare questo compito. E se vi dicessimo che il water può diventare velocemente più pulito e lucente semplicemente utilizzando un po’ di dentifricio? E non è tutto. L’alleato dei tuoi denti si rivela un vero e proprio salvatore quotidiano per tanti altri compiti.

Scopri velocemente tutte le soluzioni alternative a questo prodotto efficacissimo ed economico!

Come usare il dentifricio in bagno?

Dentifricio

Qualunque sia il dentifricio che usi, è importante che contenga mentolo. Tutto quello che devi fare è applicarlo su ogni spazio e poi metterne un po’ anche nel serbatoio. Il mentolo non solo emanerà un profumo gradevole, ma avrà anche un effetto disinfettante. Certo, dovrai comunque pulire la toilette, ma molto meno spesso di prima.

La sua particolarità: eliminerà le macchie gialle, farà brillare la ciotola ed eliminerà i cattivi odori. Lascerà la vostra toilette fresca e delicatamente profumata.

Come procedere? Procurati un po’ di dentifricio e un ago, uno spillo o una puntina da disegno. Forare l’intera superficie del tubetto di dentifricio. Mettilo nel serbatoio del WC. Una volta tirato lo sciacquone, rilascerà un dolce profumo di menta. Per mantenere la freschezza, cambiare il tubo ogni mese.

Altri usi del dentifricio includono:

  • Signore, siete a disagio per le vostre ascelle giallastre? Grazie al suo effetto sbiancante, il dentifricio risolverà il problema. Hop, basta applicarne un po’ in questa zona, strofinare con un vecchio spazzolino da denti e lasciare agire per dieci minuti. Procedere infine al risciacquo. Tutti i segni gialli non sono più rilevanti!
  • Stanco di quegli odori di cibo che si attaccano alla tua pelle? L’aglio, la cipolla o il pesce hanno odori forti che hanno la capacità di permeare le mani e non voler andare via, nemmeno dopo aver lavato con il sapone. Ciò non è sempre sufficiente per neutralizzare questi odori sgradevoli. La soluzione? Puoi usare il dentifricio: una piccola quantità sulle mani farà al caso tuo! Lasciare agire qualche secondo e risciacquare con abbondante acqua.
Macchie sui vestiti
  • Per rimuovere le macchie dai vestiti, stendi un sottile strato di dentifricio sulle zone sporche e strofina bene con un vecchio spazzolino da denti. Funziona meravigliosamente, ma i risultati dipendono anche dal tipo di tessuto e dalla macchia.
Pulisci il tappeto
  • I tappeti tendono a macchiarsi di inchiostri, oli, caffè e molte altre sostanze che utilizziamo quotidianamente. Fortunatamente, con un ingrediente versatile come il dentifricio, sarai in grado di rimuovere tutte quelle macchie. Naturalmente scegliete una pasta bianca per non danneggiare ulteriormente i vostri tappeti. Usa sempre un vecchio spazzolino da denti per strofinare bene le aree interessate.
  • Un altro degli usi alternativi del dentifricio è quello di evitare che la colorazione dei capelli macchi parti del viso o del collo. Pertanto, applica una buona quantità di questo ingrediente. Strofina bene sulle orecchie, sulla fronte e intorno al viso. Lasciare agire prima di risciacquare queste parti con acqua.
  • Altro consiglio inaspettato: il dentifricio è anche un’ottima alternativa ai prodotti per rinforzare le unghie. Basta rivestire uno spazzolino da denti con un po’ di dentifricio e massaggiare le unghie per qualche secondo. Dopo poche applicazioni saranno molto resistenti e non si romperanno più facilmente!
  • Ancora più sorprendente: le scarpe in pelle bianca o le suole in gomma possono essere sbiancate grazie alle proprietà di questo ingrediente. Applicare la pasta con uno spazzolino da denti, lasciare agire qualche secondo e rimuoverla con un  panno umido  . E voilà!
  • A volte sul ferro si forma uno strato scuro e questo è molto fastidioso, poiché può macchiare i vestiti durante la stiratura. Se questo è il caso, stai tranquillo, un leggero strato di dentifricio e salverà la situazione! Basterà strofinare con uno spazzolino da denti o con un panno pulito per far scomparire la macchia.
  • Infine, un consiglio piuttosto popolare, il dentifricio è noto per lenire la pelle da tutti i tipi di piccole ustioni accidentali o punture di insetti. Questo prodotto è quindi consigliato alle persone che soffrono di allergie e prurito quando ricevono una puntura. Applicare una piccola quantità e lasciare agire per diverse ore per ridurre l’infiammazione.