Lo zucchero è uno degli ingredienti più utilizzati negli alimenti e in cucina. Oltre a dare un tocco dolce a dessert, salse o caffè mattutino, è essenziale per il corretto funzionamento del corpo. Capace di fornirti l’energia quotidiana, lo zucchero può esserti di grande utilità anche a casa. Spieghiamo in questo articolo, un modo diverso di usarlo.

Lo zucchero bianco viene estratto in gran parte dalle barbabietole da zucchero o dalla canna da zucchero. È un must nell’industria alimentare e un ingrediente essenziale in cucina. Conoscere meglio la sua composizione permette di ottimizzarne l’utilizzo, anche al di fuori della cucina. Ecco tutto quello che c’è da sapere per un uso insospettato.

Come usare lo zucchero per mantenere le piante?

Se siete abituati ad aggiungere lo zucchero alle vostre bevande calde, sarete sorpresi di apprendere che questo ingrediente può essere utilizzato in un modo molto particolare. Tiralo fuori dall’armadio della tua cucina e prova questo fantastico trucco.

Leggi anche: Mescolare zucchero e aceto: un connubio miracoloso per risparmiare in casa

Zucchero nelle piante, un nutriente per le piante

Zucchero versato sulle piante

La prima cosa che devi fare affinché le tue piante prosperino è mantenerle ben idratate. Tuttavia, hanno anche bisogno di nutrienti che aiutino a stimolare la loro crescita mantenendoli sani. In quanto tale, lo zucchero si rivela la soluzione per ravvivarli quando iniziano ad appassire o ingiallire.  Basta cospargerne un cucchiaino sopra il terriccio per fornire alla pianta carboidrati aggiuntivi che ne aumenteranno la crescita. È anche possibile mescolare lo zucchero con i fondi di caffè, un duo che può aiutarlo a rifiorire. Per fare questo, mescola i due ingredienti in parti uguali prima di metterli ai piedi della pianta. Non dimenticare di annaffiare, per mantenere l’umidità ai piedi della pianta. I fondi di caffè sono un fertilizzante naturale ricco di azoto, fosforo, potassio e magnesio, elementi che favoriscono lo sviluppo delle piante.

Va notato che lo zucchero da solo non può essere efficace. La pianta deve essere adeguatamente idratata ed esposta al suo fabbisogno idrico e di luce.

Oltre allo zucchero, questi altri ingredienti mantengono naturalmente le piante

Lo zucchero non è quindi l’unico ingrediente naturale per nutrire la pianta  . Esistono molti altri prodotti per proteggerlo, migliorarne l’aspetto e stimolarne la crescita. Ecco alcuni esempi. 

Il tè  è una soluzione miracolosa per mantenere correttamente le piante. Inizia preparando un leggero infuso di tè che metti in un vaporizzatore. L’idea è di spruzzare la soluzione ogni 15 giorni sul fogliame della pianta. Il tè manterrà la pianta pulita e lucente, impedendo agli insetti di avvicinarsi. Puoi anche posizionare bustine di tè umide ai piedi della pianta per distanziare le innaffiature e mantenere il terreno umido più a lungo.

Soluzione spruzzata su una pianta

La compressa di aspirina  può anche essere utile per le tue piante. In effetti, questo componente può essere particolarmente vantaggioso per loro  partecipando al rafforzamento del loro sistema immunitario . Proprio come per gli esseri umani, l’aspirina consentirà loro di resistere meglio alle malattie e ai parassiti. Per farlo è sufficiente sciogliere una singola compressa di aspirina in un quarto di litro d’acqua e poi versare la soluzione nel vaso della pianta. Un’azione da ripetere una volta al mese.

Leggi anche: Come fare la crema di zucchero per rimuovere i peli del viso in modo naturale?

Timbro di aspirina su sfondo verde

La buccia di banana  può essere un ottimo fertilizzante per le tue piante . Oltre ad essere naturale, questa soluzione non ti costerà nulla. Basta sbucciare una banana e avvolgere la sua buccia attorno alla base della pianta, con la parte interna rivolta verso la pianta. Questo frutto apporterà alla pianta tutti i suoi nutrienti, essendo particolarmente ricco di potassio, amido, fibre e proteine ​​azotate. È anche possibile preparare l’acqua per l’annaffiatura utilizzando la buccia di banana. Per fare questo, le bucce vanno fatte macerare per almeno 48 ore in acqua bollente, prima di versare la soluzione sul terreno della pianta.

Buccia di banana

Lo zucchero, come molti altri ingredienti, può essere una risorsa importante per la crescita delle piante. Ora sai come prenderti cura di loro quotidianamente, senza dover spendere un solo centesimo.

Leggi anche: Come sostituire lo zucchero raffinato con lo sciroppo d’acero nella tua dieta?