Press ESC to close

Perché devi sempre avere del riso in macchina?

Più della metà della popolazione mondiale mangia riso regolarmente. Giustamente, visto che è un vero tesoro per la salute: una fonte inesauribile di fibre, vitamine e minerali. Ma al di là dell’apporto energetico per l’organismo e delle sue qualità nutritive, questo cereale possiede proprietà insospettate per utilizzi che vanno ben oltre la cucina. Infatti, le sue proprietà di assorbimento dell’umidità e dei cattivi odori sono note da secoli. Dove c’è acqua di condensa, il riso deve essere a portata di mano per purificare l’aria ambiente!

Molte persone non conoscono le straordinarie virtù di questo cereale. Certo, il suo utilizzo è talvolta insolito e insolito, ma si rivela efficace sotto molteplici aspetti. Pochi sacchetti di riso o qualche chicco di grano sparsi per le stanze della casa e potrete eliminare gli effetti restrittivi dell’umidità e gli eventuali odori di muffa che ne derivano. Ad esempio, quando sali in macchina, noti spesso che l’abitacolo è pieno di un odore molto sgradevole. È molto probabile che si tratti di un problema di umidità che va avanti da un po’. Questa situazione non è da prendere alla leggera: a lungo termine, oltre al disagio durante il viaggio, ciò può causare una serie di allergie e problemi di salute (tosse, rinite, asma, irritazione agli occhi, ecc.). Tuttavia, i deodoranti per ambienti non sono sempre la soluzione al problema.

Per combattere efficacemente l’umidità in macchina e per tante altre situazioni, il riso a volte si rivela un salvatore inaspettato. Scopri velocemente questi consigli semplici ed economici.

Riso per rimuovere l’umidità

Umidità in macchina

Sappiamo tutti che i famosi sacchettini assorbenti, in “gel di silice”, che spesso troviamo quando acquistiamo scarpe, vestiti, borse o altri dispositivi elettronici nuovi, proteggono efficacemente dall’umidità. Sfortunatamente, per assorbire tutta l’umidità concentrata in un’auto, avresti bisogno di una tonnellata di queste borse.

La soluzione? Riso. Molti non lo sanno, ma questo cereale assorbe facilmente   l’umidità , anche nei luoghi più impervi. Funziona in modo simile a un deumidificatore. In più, è un ingrediente naturale, economico e accessibile ovunque.

Inoltre, c’è un consiglio molto popolare riguardo ai telefoni cellulari. Quando cadono accidentalmente in acqua e lo schermo si spegne improvvisamente, si consiglia di far scorrere immediatamente il dispositivo in un grande contenitore o in un sacchetto ermetico pieno di chicchi di riso secchi. Una volta interrato, il cellulare dovrà essere lasciato così per un periodo compreso tra le 24 e le 72 ore. In generale, questo metodo è infallibile per far funzionare di nuovo il laptop!

Tornando all’auto, bisogna capire che il problema dell’umidità non è di poco conto. Lasciare che la situazione si trascini è pericoloso per la salute. Pertanto, una borsa di stoffa con dentro del riso crudo sarà di grande utilità nel bagagliaio e anche sotto i sedili. Per ridurre l’appannamento del parabrezza del veicolo, è possibile posizionarlo sul cruscotto.

Riempire i sacchetti per 3/4 di fagioli e lasciarli aperti. Il riso assorbirà e intrappolerà l’umidità in eccesso nell’aria. Dovrai cambiarli regolarmente quando senti che i chicchi sono umidi al tatto.

Riso per eliminare i cattivi odori

Cattivo odore in macchina

Oltre ad assorbire l’umidità, il riso è un deodorante eccezionale! Come il gel di silice, può eliminare  gli odori di muffa concentrati nell’auto. I sacchetti di riso saranno efficaci anche in questo piccolo spazio spesso soggetto ad altri odori forti: fumo di sigaretta, cibo, odori emanati da animali domestici, ecc. Più i profumi saranno densi, più sarà necessario aumentare la quantità di grani nei sacchetti.
In estate, per ovviare al problema dell’umidità, è consigliabile lasciare l’auto per qualche tempo al sole, con porte e finestrini chiusi. Le temperature calde saranno così in grado di assorbire l’umidità. In inverno il trucco è accendere il riscaldamento.

Detto questo, per evitare che si accumulino odori di muffa nel tuo veicolo, devi prendere alcune precauzioni: soprattutto quando piove, evita il più possibile che l’acqua entri all’interno. Effettua una manutenzione regolare dei condotti dell’aria condizionata e fai attenzione alle bevande che consumi in macchina. Si dovrebbe evitare che i liquidi si riversino nell’abitacolo.

Infine, se si desidera utilizzare metodi ancora più radicali, è possibile utilizzare alcuni  prodotti chimici  appositamente studiati per questo scopo. Per gli interni dei veicoli si consiglia di utilizzare cloruro di calcio. Basta posizionare questa sostanza sotto forma di pellet in contenitori di plastica scoperti e posizionarli sotto i sedili. Questo prodotto assorbe l’umidità depositando il liquido sul fondo dei contenitori. Questi devono essere svuotati periodicamente.

Riso per rimuovere l’antigelo

Antigelo per l'auto

Nel mondo automobilistico, l’antigelo si trova nel liquido di raffreddamento dei radiatori. Questo composto chimico contiene glicole etilenico, una sostanza che può essere molto tossica per la salute. Se l’antigelo fuoriesce proprio sotto i piedi del conducente, è urgente pulire rapidamente l’area. Se non disponi di un prodotto per la pulizia ad alta efficacia, il riso verrà in tuo soccorso! È sufficiente cospargere uno spesso strato di cereali sul terreno della zona interessata. Lascia passare la notte. Il riso non solo assorbirà il liquido, ma eliminerà anche gli eventuali odori che ne fuoriescono. Il giorno dopo non sentirai nulla!

Come eliminare l’odore di muffa dalla tua auto?

La tua auto puzza ancora di stantio e non ne puoi più? La soluzione è molto semplice, potete combatterla con il bicarbonato. Questa polvere bianca pulisce in profondità moquette e tappeti e assorbe efficacemente gli odori sgradevoli.

D’ora in poi metterai sempre da parte qualche chicco di riso per purificare l’aria del tuo veicolo!