Press ESC to close

Perché bisogna mettere il lievito nel WC prima di andare a letto?

Non mentiremo, pulire i bagni non è mai un compito molto piacevole. E molte persone tendono addirittura a ritardare il tempo di questo duro lavoro. Tuttavia, trattandosi di una zona molto frequentata, la sua igiene dovrebbe essere impeccabile. Tuttavia gli odori sgradevoli che fuoriescono dallo scarico possono scoraggiarci. Ma oggigiorno, con tutti i trucchi disponibili, questo compito non dovrebbe più essere considerato un compito ingrato. Molti rimedi casalinghi sicuri e comprovati semplificano la vita quotidiana. E, in più, sono molto efficaci contro batteri e sporco. Probabilmente non lo sapevi, ma anche il comune lievito può facilitare la pulizia dei tuoi bagni ed eliminare i cattivi odori che ne emanano. Ecco una serie di rimedi intelligenti (ed economici!) per disinfettare e deodorare gli ambienti.

Cosa provoca i cattivi odori nei WC?

Prima di svelarvi i nostri rimedi casalinghi, sarebbe bene capire da dove provengono questi cattivi odori e quali sono le loro cause.

Bagno

Eccone alcuni:

  • Scarico dei WC intasati  : a volte quando si scarica l’acqua, l’acqua si rigenera, senza accorgersi che potrebbe esserci un’ostruzione nello scarico e nei tubi. E se gli odori persistono, probabilmente l’ostruzione è molto profonda nei tubi. Quindi “salgono” dalla fossa settica attraverso i tubi.
  • Acqua dal sifone  : l’acqua che rimane nella vasca gioca un ruolo importante, in particolare quello di non far fuoriuscire i gas. Quando la toilette non viene utilizzata per un lungo periodo, l’acqua evapora e lascia fuoriuscire i gas. Pertanto, questo è ciò che provoca la comparsa di cattivi odori.
  • Batteri  : se la toilette non viene utilizzata per un lungo periodo, la formazione di batteri nelle fogne è spesso inevitabile. Si moltiplicheranno così e causeranno questi forti odori sgradevoli.
  • Il silicone della ciotola è danneggiato  : quando questo materiale è usurato o danneggiato, può lasciare fuoriuscire cattivi odori.
  • Disordine di residui  : carta igienica, capelli, sporco, ecc. possono anche creare un intasamento nel sifone. Per questo motivo ti consigliamo di non ingombrare mai la ciotola. Usa invece la spazzatura!
  • Problema idraulico  : se gli impianti sanitari sono difettosi, i cattivi odori possono essere frequenti e persistenti. A volte è necessario rivolgersi a uno specialista.

Il potere del lievito contro i cattivi odori

Una fetta di lievito

Per chi non lo sapesse, il lievito non viene utilizzato solo in cucina. Neutralizza tutti i tipi di odori sgradevoli che fuoriescono dal frigorifero, dagli armadi, dai rifiuti o dalle scarpe. Risulterà particolarmente utile anche per eliminare gli odori sgradevoli provenienti dal  WC . Basta far bollire un po’ d’acqua nel bollitore. Successivamente sciogliere un cucchiaino di lievito. Versare la miscela risultante nella toilette. Per un’efficacia più ottimale, effettuare questa operazione la sera prima di dormire. Al mattino dovrai solo sciacquare il WC con acqua pulita. Noterai che gli odori fastidiosi sono scomparsi!

Buono a sapersi  : il vantaggio di questo consiglio è che il lievito aiuta anche a sturare i tubi. Che sia nel lavello della cucina o nella vasca del bagno, basterà versare una bustina di lievito, unito a mezza tazza di aceto bianco. Lasciare schiumare il composto e agire per qualche minuto. Quindi fai scorrere l’acqua calda.

Potente duo deodorante: succo di limone e bicarbonato di sodio

Una ciotola di bicarbonato e limone

Prendi due piccioni con una fava, se vuoi sia disinfettare che deodorare i tuoi WC, questo rimedio è quello che fa per te! Il succo di limone e il bicarbonato, grazie alle loro proprietà smacchianti e sbiancanti, sono ottimi per rimuovere macchie giallastre e depositi di calcare dall’interno dei WC.
Come procedere ? Aggiungete qualche goccia di succo di limone al bicarbonato e versate il composto ottenuto nella ciotola per circa tre ore. Successivamente, strofina semplicemente l’area con una spazzola e risciacqua con acqua. I tuoi bagni saranno puliti e freschi come possono essere!

Aglio, un disinfettante inaspettato

Bulbo d'aglio

Oltre a disinfettare la toilette, l’aglio può eliminare le antiestetiche macchie gialle ben visibili nella tazza. Per fare questo, devi far bollire due bicchieri d’acqua. Aggiungere tre spicchi d’aglio sbucciati, una bustina di tè e lasciare in infusione. La miscela risultante deve raffreddarsi per un po ‘prima di versarla nella toilette. Inoltre è meglio farlo la sera prima di andare a dormire. Al mattino non dovrai fare altro che tirare lo sciacquone, il nostro rimedio avrà fatto il suo lavoro durante la notte: il tuo WC avrà ricevuto una vera spinta!

Impossibile fare a meno dell’aceto bianco!

Infine, il nostro ultimo ingrediente naturale non è altro che  l’aceto bianco  . Quest’ultimo è uno splendido prodotto detergente, che smacchia, sgrassa, sbianca e neutralizza gli odori in tutta la casa. È quindi un partner d’elezione per far risplendere i vostri WC!

Come procedere ? Versate mezzo bicchiere di aceto in un pentolino e diluitelo con mezzo bicchiere d’acqua. Dopo l’ebollizione, spegnere il fuoco, attendere che si raffreddi e scaricare la soluzione direttamente nel wc.

Anche in questo caso è consigliabile farlo di notte per potenziare l’azione dell’aceto. E funziona anche con l’aceto di mele. Il risultato ti entusiasmerà: i servizi igienici sono bianchi, sani e pronti all’uso!