Cosa c’è di meglio di un aperitivo o di una buona grigliata in balcone o in terrazza quando il tempo lo permette? Ammettilo, l’idea di assaporare della buona carne matura fa già venire l’acquolina in bocca… L’unico neo è l’arrivo di ospiti a sorpresa! No, questi non sono vicini invadenti che non esitano a colpire l’incrostazione in qualsiasi momento della giornata. No, ci riferiamo a queste creature volanti che si posano ovunque! Hai indovinato, si tratta delle mosche. Vuoi goderti un momento delizioso evitando un’invasione di insetti volanti? Ecco il trucco inarrestabile!

Sei stanco di questi sciami di mosche che invadono il tuo ambiente? Ovunque tu vada, ti seguono? È ora di agire! Scopri il metodo economico per sbarazzarti di questi insetti volanti. A grandi mali, grandi mezzi!

Come spaventare e tenere lontane le mosche dal balcone?

Sorseggiare un cocktail sul balcone o sulla terrazza all’inizio della serata è un vero piacere! Il mondo potrebbe smettere di girare, la tua unica preoccupazione: assaporare il momento presente! Un momento che intendi prolungare senza tempo ma che alla fine potrebbe essere di breve durata. La ragione ? L’aspetto di creature volanti  che ti circondano costantemente. Sì, le mosche sono tornate per il tuo dispiacere! Attratti da odori diversi, non esitano a invadere il tuo spazio personale e fai fatica ad accettarlo! Se può rassicurarti, non sei l’unico!

Leggi anche:Il trucco per liberarsi dei topi in giardino: questo trucco naturale li spaventa

Ma in questo particolare momento la tua domanda è ben diversa: “È possibile tenere lontane le mosche senza dover inquinare l’atmosfera con sostanze chimiche?”. La risposta è si !

Trovi difficile da credere? È ora di mettere fine al tuo scetticismo e allo stesso tempo liberarti di quelle mosche sempre più ingombranti! Quindi, dirigersi o non dirigersi?

Quando le mosche si posano su di te

Come fare il tuo repellente per mosche fatto in casa?

È ora di prendere l’iniziativa, se hai deciso di trascorrere più tempo sul tuo balcone. La sfida finale? Dai la caccia al tuo nemico numero 1, vale a dire le mosche! Dite addio alle strisce di carta adesiva e alle candele profumate . Tutto ciò di cui hai bisogno è un sacchetto di plastica trasparente o un sacchetto per congelatore e alcuni penny. Articoli che non avrai problemi a trovare!
Quindi posto alla realizzazione di questo repellente:

  1. Per iniziare, versa dell’acqua nel tuo sacchetto di plastica;
  2. Metti le monete all’interno;
  3. Fare attenzione a chiudere bene il sacchetto del congelatore;
  4. Infine, appendi il tuo repellente sulla parete del tuo balcone.

Per maggiori dettagli, non esitate a dare un’occhiata a questo video .
Concretamente, come funziona? È abbastanza semplice! Le mosche non sopportano il riflesso dell’acqua e il bagliore delle monete al sole. La rifrazione sulla superficie dell’acqua, che suggerisce al cervello delle sue creature viventi, una morte imminente per annegamento!
Non troverai un modo più persuasivo!

Qual è il miglior repellente naturale per respingere le mosche?

A parte il metodo del sacchetto di plastica trasparente riempito di monete, si può prendere in considerazione l’uso di  repellenti naturali . Ecco alcune cose che dovrebbero attirare la tua attenzione.

cadere come mosche

Il trucco dell’aceto bianco per contrastare la presenza delle mosche

Semplicemente, essenziale e indispensabile! Sarebbe sottovalutare l’aceto bianco limitarne l’uso alle semplici faccende domestiche quotidiane . Tieni presente che può anche respingere le mosche. Come ? Devi solo smaltirlo in diverse tazze che posizionerai sui bordi delle finestre. Le mosche odiano così tanto l’odore dell’aceto bianco che non oseranno avventurarsi in casa tua. Effetto garantito!

La famosa combinazione di limone e chiodi di garofano per scacciare le mosche

Ecco un altro odore che spaventa le mosche, quello dei chiodi di garofano! Devi solo usarli con saggezza. Per questo, non esitare a piantarli in limoni tagliati a metà o in quattro. Quindi, posizionali sui davanzali delle tue finestre. State tranquilli, le mosche non entreranno più in casa vostra.

Leggi anche: Dite addio a scarafaggi e mosche in casa grazie a un trucco intelligente

Combatti le mosche usando l’olio essenziale di menta piperita

L’olio essenziale di menta piperita suona un campanello? In ogni caso, le mosche se ne ricorderanno presto! Se vuoi sbarazzartene, immergi alcuni pezzi di tessuto con questo olio essenziale e posizionali vicino alle finestre o, tra l’altro, alle porte. Non vi resta che augurare buona liberazione a quegli insetti volanti!

Cari lettori, combattere contro la comparsa di un esercito di mosche è tutt’altro che un lungo fiume calmo… Ma grazie ai nostri consigli, non avrete più alcuna difficoltà a raggiungere questo obiettivo. Dichiariamo aperta la caccia alla mosca!

Leggi anche: Perché dobbiamo mettere le valigie nella vasca da bagno quando entriamo in una camera d’albergo?