Vuoi imparare a fare il pane vecchio nuovo? Se hai comprato molte pagnotte il giorno prima e non le hai mangiate tutte, non è necessario sbarazzarsi del cibo.

Questo perché potresti benissimo approfittarne al mattino o il giorno dopo, con le ricette che abbiamo studiato per insegnarti, lettore!

Come rinnovare il pane vecchio usando il forno

Come rendere nuovo il pane vecchio

È uno dei modi migliori per rendere nuovo il pane vecchio.

Puoi mettere il pane del giorno in un tostapane elettrico o anche nel microonde.

Con i pani all’interno di queste apparecchiature, li tosterai. Il calore che fuoriesce da questi apparecchi recupera l’umidità presente nel pane fresco.

Otterrai pane con croste tostate e interni morbidi e caldi. Prova a immergere all’interno il pane, il burro o la margarina, che si scioglierà.

Ma, attenzione, lo squisito pane al forno deve essere consumato sul posto. Non ha senso provare a ripetere il processo alla fine della giornata, perché non funzionerà. Il pane del giorno precedente continuerà ad essere morbido.

È un’ottima scelta per la colazione. Assaggerai un pane delizioso e non dovrai recarti in panetteria.

Usa l’acqua

L’acqua nel pane del giorno? Esattamente. L’acqua, così come il forno, ripristina l’umidità del pane fresco.

Per fare questo, gocciolare qualche goccia d’acqua sul pane vecchio e infornare per qualche minuto. Questa tecnica lascerà anche la crosta del pane vecchio croccante e l’interno morbido e caldo.

Attenzione, come nell’articolo precedente, la tecnica di Come lasciare il pane vecchio nuovo funziona bene solo una volta e il pane squisito deve essere consumato entro un’ora.

Vapore

Come rendere nuovo il pane vecchio

Cuocere a vapore il pane appassito è anche un altro modo per rendere nuovo il pane vecchio. Puoi usare un tostapane elettrico.

Arrotolare le pagnotte in un foglio di alluminio. Collega il tostapane e lascia il pane sopra di esso. In circa 10 minuti, i tuoi vecchi panini saranno di nuovo croccanti.

Suggerimento: prima di avvolgere il pane stagionato nella pellicola, passare il burro o la margarina. Il gusto sarà sensazionale!

Conservazione corretta

Conservare correttamente il pane è un altro modo per rendere nuovo il pane vecchio. Potrebbe non sembrare, ma una corretta conservazione del pane fa la differenza nella sua durata.

Se hai comprato il pane francese in panetteria la sera e non lo hai consumato tutto, conservalo su un piatto e coprilo tutto con un panno, senza lasciare spazio all’ingresso dell’aria.

Non immettendo ossigeno nei rotoli, saranno comunque in condizione di essere consumati la mattina successiva. Non saranno freschi come appena usciti dalla panetteria il giorno prima, ma sono ottimi da assaporare la mattina dopo, senza doverli portare in forno.

Tostapane

Questo è un modo semplice e, forse, il più conosciuto e utilizzato per sfruttare i pani del giorno. Metti le pagnotte appassite nel tostapane.

Usciranno di nuovo croccanti dal tostapane. Burro, che scioglierà deliziosamente.

 

 

Fare il toast

Come rendere nuovo il pane vecchio

Approfitta della mattina successiva per utilizzare uno dei nostri suggerimenti su Come fare nuovo il pane vecchio? Non buttare via il cibo!

Approfittate di un po’ di tempo a vostra disposizione e trasformate il pane francese stagionato in pane tostato. Come fare? Vedi la ricetta, qui sotto:

Ingredienti:

  • Pane stagionato (quanti ne avete)

Come fare:

Tagliate le pagnotte stagionate con un coltello seghettato, a fette medie. Mettere le fette di pane in una teglia. Non mettere una fetta sopra l’altra.

Nel forno preriscaldato, a circa 180ºC, adagiate la teglia con le fette di pane stagionato e lasciatele tostare per circa 5-10 minuti.

Accompagna il processo in modo che le fette di pane non brucino. Sono pronti, deliziosi, tostati.

Attenzione! Conservare il toast in un luogo ben chiuso, altrimenti potrebbe appassire. E nessuno vorrà mangiare pane tostato appassito, giusto?

Suggerimento: mangia il pane tostato con burro, ricotta, paté, tra gli altri.

Budino di pane

Non hai fatto nessuna delle tecniche insegnate sopra. Siamo molto dispiaciuti, perché è passato molto tempo e non potrete più lasciare il pane fresco. Ma non buttare via il cibo in alcun modo.

Una soluzione per il pane francese che non può essere recuperato? Prepara un gustoso budino di pane per dessert. Vedi la ricetta qui sotto:

Ingredienti per il budino:

  • 3 o 4 pagnotte appassite;
  • 1 lattina o scatola di latte condensato;
  • 4 uova;
  • 1/2 tazza di tè zuccherato;
  • 2 tazze di tè al latte in polvere;
  • 1 cucchiaio di margarina o burro;
  • Un pizzico di polvere di chiodi di garofano;
  • 1 pizzico di cannella in polvere;

Ingredienti per il budino di pane al caramello:

  • 1 tazza di tè zuccherato.

Come preparare il budino al caramello:

Individua una pentola profonda e aggiungi lo zucchero, mescolando fino a quando lo zucchero non si trasforma in caramello morbido.

Togliere dal fuoco e aggiungere 1/2 tazza di tè d’acqua bollente. Quando il caramello è ben dorato, aggiungi un’altra 1/2 tazza di tè d’acqua bollente e mescola.

Portare il caramello a ebollizione, fino a quando tutti i grumi non si saranno sciolti.

Come rendere nuovo il pane vecchio

Come preparare il budino:

Frullate tutti gli ingredienti nel frullatore e versate questa crema uniforme sullo stampo foderato con il caramello.

Portare la teglia con il caramello e il budino nel forno medio preriscaldato, a circa 180ºC, a bagnomaria. Lasciate cuocere per circa 30 minuti.

Mettete poi la teglia in frigo per circa 5 ore e servite quando sarà ghiacciata.

Suggerimento: accanto agli ingredienti della crema al budino, puoi mettere tutto ciò che hai in frigorifero, come noci, mandorle, frutta secca, uvetta, tra gli altri ingredienti, che hanno reso il tuo budino di pane ancora più gustoso.

E il pane quadrato?

Puoi utilizzare tutti i consigli presentati qui da Come nuovo pane vecchio per pani stagionati, anche nella versione integrale, ok!