La tua cucina sembra piccola e disordinata? Non preoccuparti. Abbiamo preparato per te 49 idee semplici e creative per arredare il tuo piccolo spazio. La tua cucina sembrerà più grande e più spaziosa con questi consigli professionali! Non avrai problemi a spostarti tra i tuoi fornelli e le tue attrezzature e la tua piccola cucina sarà allo stesso tempo elegante e funzionale.

Se condizionare gli ambienti piccoli della casa non è il tuo forte, niente paura! Questi suggerimenti e trucchi professionali ti aiuteranno a organizzare la tua cucina e a risparmiare spazio. La tua cucina sembrerà più grande e spaziosa. Peschiamo buone idee…

Come organizzare correttamente la tua piccola cucina? 49 consigli e idee contenitive per ottimizzare lo spazio nella tua piccola stanza… anche 5 m2

Riparare e organizzare una stanza stretta non è un compito facile. Lo spazio deve essere ben utilizzato per evitare il disordine. Se hai difficoltà a organizzare la tua piccola cucina. Ecco 49 idee originali per sfruttare al meglio la tua piccola stanza!

Leggi anche:Come accorciare facilmente i jeans – Semplici consigli da sapere!

1. Dipingi il soffitto

Soffitto della cucina dipinto

Dipingere il soffitto di un colore inaspettato, come il blu, aiuta ad attirare lo sguardo verso il soffitto, creando così l’illusione che la tua piccola cucina sia in definitiva più alta di quanto sembri. Infatti, Marianne Shillingford, direttore creativo di Dulux, un marchio internazionale di vernici per l’architettura, ritiene che i colori siano importanti in cucina. Pareti e mobili possono sembrare insignificanti senza di loro.

2. Combina il bianco con il legno

Cucina bianca e legno

Per ravvivare la tua cucina e farla sembrare più spaziosa, opta per il bianco. Questo colore chiaro è perfetto per i piccoli spazi. Fornisce un ambiente luminoso e arioso. Affinché la tua cucina non sembri monotona, combina il legno con il bianco. Un tocco neutro e raffinato che è anche molto di moda in termini di decorazione. Ad esempio, puoi optare per mobili bianchi e scegliere il parquet in legno per il pavimento. La tua cucina bianca e legnosa ispirerà ordine e calma. Per più spazio, puoi optare per scaffali aperti. Se la tua cucina ti sembra molto fredda, scegli utensili colorati, oppure opta per un’illuminazione dai toni caldi. Un’atmosfera accogliente che ti farà sempre venire voglia di preparare piatti conviviali per la tua famiglia o i tuoi amici…

3. Rinfresca pareti e mobili

Usa vernice fresca per mobili

Dipingere i mobili della cucina è un trucco alla moda. Ciò consente di risparmiare denaro perché non è necessario modificare o sostituire i mobili. Una nuova tavolozza di colori farà molto bene alla tua piccola cucina. Puoi dipingere gli armadietti inferiori di un colore più scuro rispetto agli armadietti superiori. Dividendo la stanza in questo modo si avrà l’impressione di avere uno spazio maggiore tra pavimento e soffitto. È elegante e funziona davvero!

4. Scegli il bianco e nero

cucina monocromatica

Se il tuo spazio è molto piccolo, la tua cucina dovrebbe essere semplice. Puoi optare per mobili neri e alzatina bianca. Questo stile di cucina monocromatico chiamato “cucina da smoking” è semplice, ma con un tocco moderno. Il nero porta consistenza e profondità in cucina, mentre il bianco porta un tocco di leggerezza e freschezza.

5. Scegli uno stile leggero e arioso

Cucina bianca con finitura in legno

Per le cucine piccole, è meglio usare toni chiari. Questo amplierà lo spazio della tua cucina. Puoi anche dare alla tua stanza un tocco legnoso. Se non ti piacciono il bianco e il crema, puoi usare un grigio fumo. Legno di rovere affumicato accompagnato da vernice grigia opaca, oltre a un piano di lavoro chiaro, e la tua cucina è più spaziosa e ventilata del solito!

6. Usa un colore verde menta per una sensazione di calma

Cucina con un tocco verde menta

Le piccole cucine possono sembrare disordinate e disordinate. Per ovviare a questo problema, scegli una vernice che favorisca la calma e il relax, come il verde menta. Scegli diverse tonalità e tonalità per armadi, pareti e accessori per rendere la tua cucina meno noiosa.

7. Scegli colori che riflettano la luce

Tavolozza di colori neutri

Scegli una tavolozza di colori che aiuti a riflettere la luce e dia alla tua cucina un aspetto più grandioso. Ad esempio, puoi combinare piastrelle bianche a motivi geometrici e controsoffitti in marmo con mobili da cucina azzurri. Ciò consente di evitare colori neutri ridondanti come il beige, il grigio o il bianco.

8. Combina il colore degli armadi con quello delle pareti

Abbina il colore di armadi e pareti

Puoi creare l’illusione di uno spazio più ampio con solo colori monocromatici. Per fare questo, puoi dipingere gli armadi e gli armadi dello stesso colore delle pareti. Scegli un colore chiaro. Questo renderà il tuo spazio più luminoso e arioso. I mobili si fondono con le pareti della cucina e non sembrano ingombrarla.

9. Concentrati sull’illuminazione

Cucina con ripiani aperti e lampadine a vista

Se la tua piccola cucina ti sembra insipida, puoi dare vita al tuo piccolo spazio con un’illuminazione che gli conferirà anche un’atmosfera più calda oltre a illuminare il tuo spazio in modo estetico e originale. Per fare questo, puoi optare per scaffali aperti che hanno le lampadine in vista. Questo tocco originale aiuta a distrarre dal fatto che la cucina è piccola.

10. Concentrati sui piccoli dettagli

Cucina con ferramenta dorata

Qualunque sia lo stile che vuoi adottare per la tua cucina, presta molta attenzione ai dettagli. Per sopperire alla mancanza di spazio, aggiungi un tocco di lusso alla tua cucina. Puoi scegliere maniglie raffinate e dorate per i tuoi mobili, un’alzatina lussuosa o una buona illuminazione.

11. Optare per i pannelli

Cucina con maschio e femmina

Se stai cercando un layout originale per la tua cucina che non assomigli ai design convenzionali, puoi optare per i rivestimenti. Questo materiale porterà un’atmosfera da chalet nella tua cucina, con un tocco contemporaneo e caldo. Puoi usarlo per coprire il soffitto o fermarti alle pareti. Puoi optare per una pannellatura verticale. La posa verticale aggiunge altezza al basso volume. Scegli i pannelli maschio e femmina per dare rilievo alla tua cucina.

12. Scegli lo stile Japandi

Cucina in stile Japandi

Japandi è uno stile di decorazione minimalista. È un mix tra lo stile di decorazione giapponese e scandinavo. Secondo Rebecca Knight, Associate Editor di Ideal Home, questo stile porta un’atmosfera calma e minimalista nelle cucine. È ideale anche per piccoli spazi. Una cucina per tutti coloro che non amano la decorazione ma amano il tocco raffinato… Un buon compromesso!

13. Scegli uno stile di cucina frammentato

Zona cucina aperta

Per mantenere l’aspetto aperto della tua cucina, pur separando i diversi spazi della tua cucina, puoi dividere la tua stanza in zone, installando schermi o mezzi schermi che puoi aprire o rimuovere se necessario. Separerai così la sala da pranzo, la cucina e il soggiorno. Puoi anche sostituire i divisori con mobili o porte Crittall.

14. Aggiungere una parete divisoria in vetro come separazione

Cucina

Se devi aggiungere tramezzi o tramezzi per separare le diverse zone di una piccola cucina, puoi installare un divisorio a mezzo vetro. La tua cucina rimarrà aperta e la luce potrà facilmente filtrare. Approfitta di questa separazione per nascondere elettrodomestici e utensili che occupano spazio.

15. Non trascurare i corridoi

Libera i corridoi

Devi tener conto dei corridoi. Indipendentemente dalle dimensioni della tua cucina, mantieni sempre uno spazio libero su uno o entrambi i lati dell’isola centrale o del piano di lavoro. Questo spazio è sia funzionale che estetico.

16. Ottimizza l’uso della cucina

Organizza lo spazio della cucina

Oltre al design, dovresti anche pensare a come usi la tua cucina. Questo ti permette di pensare agli elettrodomestici di cui avrai bisogno e ai piatti e agli utensili che dovresti avere. In questo modo eviti di avere attrezzature che non ti servono. L’obiettivo è liberare il più possibile la cucina.

17. Usa molti ganci

Ganci alle pareti della cucina

Per mantenere il tuo piano di lavoro libero dal disordine, appendi diversi ganci portaoggetti sotto i ripiani aperti. Puoi appendere le tue tazze da tè ed evitare i pensili superiori che ingombrano i piccoli spazi.

18. Scegli le piastrelle giuste per il rivestimento delle pareti

Piastrelle in toni naturali

Se ti piacciono le piastrelle, presta attenzione alle piastrelle. Evita le tessere piccole o quelle che contengono motivi. Faranno sembrare la tua cucina più piccola. Si consiglia di utilizzare piastrelle opache, dai toni chiari e naturali, o piastrelle lucide.

19. Scegliere il giusto rivestimento per pavimenti

Pavimentazione con piastrelle di grandi dimensioni

Quando hai una cucina piccola, ogni dettaglio conta. Anche il terreno è importante. Ben scelto, può dare l’impressione di avere una cucina spaziosa. Come abbiamo appena visto, una piastrella più grande dà l’illusione di uno spazio più ampio. Isabel Fernandez, direttrice di Quorn Stone, suggerisce di utilizzare piastrelle 900 x 600. Questo formato è adatto sia per piccoli che per grandi spazi.

Si può optare anche per il gres porcellanato effetto legno, sempre più richiesto per i piccoli spazi, per via del suo formato lungo e stretto. Scegli un colore della malta che integri il colore del raccordo. Pertanto, il giunto sarà meno visibile e questo è ciò che renderà il tuo spazio più aperto e spazioso.

20. Optare per due rivestimenti per pavimenti

Cucina con due rivestimenti per pavimenti

Per dare alla tua cucina un aspetto più grandioso, scegli semplicemente due diversi stili di pavimento. La tua cucina sembrerà avere due spazi separati. Scegli una piastrella da parete a motivi geometrici per dare un tocco di vivacità alla tua cucina e camuffare macchie e versamenti. Oppure, uno stile di rivestimento neutro per creare un’atmosfera rilassata.

21. Aggiungi texture alle pareti

Pareti testurizzate

Per camuffare lo spazio angusto della tua cucina, aggiungi un tocco di originalità alle tue pareti. COME ? Usando semplicemente una finitura a calce sulle pareti. L’effetto pietra aggiungerà consistenza alle pareti. Puoi anche aggiungere ripiani aperti alle pareti per un tocco rustico che occuperà spazio nella tua cucina.

22. Personalizza la parete con mensole sopra uno specchio

Scaffali aperti in cucina con parete a specchio

Se sei un appassionato di fai da te, puoi personalizzare la tua parete installando uno specchio dietro i ripiani aperti della tua cucina. Lo specchio dà l’illusione di uno spazio più ampio.

23. Decora la cucina

Schemi per decorare la cucina

Affinché i tuoi ospiti non si accorgano del piccolo spazio della tua cucina, dagli un tocco audace. Decorare alcune superfici con motivi, purché grandi e ripetitivi. Piccoli motivi renderanno la tua cucina più disordinata.

24. Scommesse sullo spazio

 

Spazio tra il soffitto e gli armadi superiori

Affinché la tua cucina appaia spaziosa, lo spazio deve essere aperto. Per fare questo, il designer di cucine Vlad Putjatins consiglia di mantenere uno spazio tra i pensili superiori e il soffitto in modo da non chiudere lo spazio. Puoi anche aumentare i livelli di luce o installare finestre.

25. Adattare i mobili allo spazio ridotto della cucina

Tavolo da pranzo con panca

Se la tua cucina è piccola, non è necessario ingombrarla con grandi armadi. Se non puoi fare a meno del tavolo da pranzo, opta per un tavolo piccolo e stretto e tienilo contro il muro. Aggiungi sedie durante i pasti. Puoi persino scegliere panche invece di sedie.

26. Aggiungi una panca in cucina

Sala da pranzo

Se usi la tua cucina anche come sala da pranzo, ti basterà installare una panca accanto alla penisola. Aggiungi sedie solo se ne hai bisogno.

27. Rendi ogni angolo libero spazio extra

Sfrutta lo spazio libero in cucina

Quando hai una cucina piccola, ogni spazio vuoto conta. Identifica i luoghi in cui c’è spazio per sfruttarlo e trasformalo in un angolo di archiviazione aggiuntivo. In questo modo puoi sfruttare lo spazio tra i ripiani, sotto il lavandino o anche i davanzali delle finestre. Perché no !

28. Installare scaffalature aperte e chiuse

Scaffali aperti e chiusi

Per evitare di ingombrare le pareti della tua cucina, alterna scaffali aperti e chiusi. Questo arieggerà il tuo piccolo spazio… L’installazione di mensole aperte nella metà superiore del muro fa sembrare la stanza più grande.

29. Pensa agli spazi di archiviazione

scaffali sotto forma di scale

Sii creativo quando scegli gli spazi di archiviazione. Puoi optare per scaffali in stile scala. Ti permetteranno di riporre vari oggetti da cucina, senza occupare molto spazio. Questi scaffali sono più estetici e originali!

30. Scommetti sugli spazi di archiviazione verticali

Spazi di stoccaggio

Per ottimizzare lo spazio nella tua cucina, sfrutta l’altezza delle pareti e crea ulteriori spazi di archiviazione verticali.

31. Pulire il contatore

Piano di lavoro che deve essere ripulito

Se la tua cucina è piccola, non c’è bisogno di ingombrare altro spazio con gli utensili che sono ancora sul bancone. Tieni a portata di mano gli oggetti che usi tutti i giorni, come il tagliere o i cucchiai di legno. Pensa a soluzioni di archiviazione intelligenti come le strisce magnetiche per appendere i tuoi utensili.

32. Niente più pensili

Scaffali aperti

Non c’è bisogno di mantenere i tuoi pensili. Riducono solo lo spazio nella tua cucina. È meglio optare per scaffali aperti. La tua cucina sembrerà più spaziosa e ariosa. Attenzione! Troppi scaffali uccidono gli scaffali… Assicurati solo di limitarne il numero in modo da non esagerare.

33. Aggiungi un’isola cucina mobile

Un carrello da cucina mobile

Se stai cercando spazio di archiviazione aggiuntivo, opta per un’isola cucina mobile che puoi spostare dove vuoi.

34. Scegli armadi senza maniglie

Armadi senza maniglie

Per mantenere la tua cucina visibilmente ariosa e ordinata, opta per i mobili senza maniglie. Daranno un aspetto elegante e di classe alla tua cucina.

35. Prestare attenzione alle dimensioni della penisola centrale o dell’isola

isola centrale

Una penisola è un piano di lavoro attaccato a un muro che sembra un’isola centrale, tranne per il fatto che può essere ruotato solo su un lato. Entrambi consentono uno spazio di lavoro aggiuntivo, tranne per il fatto che possono diventare problematici quando la cucina è piccola. Ecco perché è consigliabile optare per un modello raffinato con un design piccolo che non occupi molto spazio.

36. Scegli una cucina con una mini penisola

Mobile basso che forma un angolo

Per avere più spazio in una piccola cucina, è sufficiente rimuovere l’armadio di meno di un metro e installarvi diversi cassetti. Risultato: ulteriore spazio di archiviazione e un piccolo bar accogliente per un aperitivo per due… Cosa c’è di meglio!

37. Installare un lavello a doppia vasca

Lavello a doppia vasca

Poiché la lavastoviglie non è adatta a cucine piccole, è possibile installare invece un doppio lavello. Ti permetterà di lavare le stoviglie, anche le più grandi, senza limiti di spazio. Puoi prenotare un vassoio per i piatti sporchi e un altro per il risciacquo.

38. Installa un elegante bar per la colazione

Bar per la colazione

Questo suggerimento è utile se non hai abbastanza spazio di archiviazione nell’armadio. Scegli una barra sottile che si adatti al tuo piccolo spazio cucina. Questo servirà sia come piano di lavoro per preparare il cibo, sia come sala da pranzo.

39. Scegli mobili pieghevoli

Mobili da cucina

I mobili pieghevoli ti consentono di creare spazio aggiuntivo quando necessario. Per ottenere il massimo dai tuoi mobili, scegli quelli che possono avere usi diversi. Ad esempio, opta per un tavolo allungabile che funge anche da isola e che puoi allungare per fare un tavolo da pranzo.

40. Usa uno spazio di archiviazione flessibile

Ripiani flessibili

Come per i mobili pieghevoli, è consigliabile installare anche spazi di stoccaggio flessibili. Per questo, assicurati di avere scaffali che puoi rimuovere facilmente. Regola la loro altezza e il loro numero in base alle tue esigenze. È pratico e intelligente per ottimizzare lo spazio…

41. Sostituisci il tavolo con un’isola da cucina

isola cucina

Se la tua cucina è lunga e stretta, puoi sostituire il tavolo con un’isola da cucina. Questo mobile è utile per le cucine piccole, in quanto offre ulteriore spazio di archiviazione.

42. Optare per cassetti scorrevoli

Cassetti portaoggetti scorrevoli

Se la tua cucina è piccola, evita di mettere pentole e padelle in un mobile. Sarà difficile per te trovarti in mezzo a queste pentole e padelle. Optare per cassetti scorrevoli. L’idea è di ottimizzare lo spazio e trovare facilmente quello che stai cercando.

43. Aggiungi una porta scorrevole

Porta scorrevole

Per rendere la tua piccola cucina aperta e ordinata, sostituisci la porta con una porta scorrevole in vetro. Anche chiudendolo non avrete l’impressione di separare uno spazio dall’altro. Questo darà l’illusione di uno spazio più ampio nella tua cucina.

44. Bicchiere bomboniera

Armadi con vetrine

Il vetro è un materiale ideale per le piccole cucine. Se opti per armadi alti, che vanno dal pavimento al soffitto, assicurati che siano dotati di vetrine con ante in vetro. Questo ti permetterà di avere uno spazio più ampio e più aperto. Qualcosa che i mobili opachi non consentono.

45. Scommetti sull’altezza

Bicchieri appesi sotto gli armadietti

Per allungare lo spazio della tua cucina, assicurati che i tuoi armadietti siano il più alti possibile. Ricorda anche di appendere gli occhiali sotto gli armadietti. Approfitterete così di uno spazio non presidiato e libererete spazio nei vostri armadi.

46. ​​​​Crea armadi alti per la conservazione

Usa un lato della cucina come ripostiglio

Lo spazio nella tua piccola cucina è limitato. Invece di ingombrare lo spazio con armadi in stile dispensa, è meglio installare armadi alti per rendere la cucina meno angusta. Crea una fila di mobili lungo il muro.

47. Nascondi gli elettrodomestici

Nascondi gli elettrodomestici

L’organizzazione è molto importante quando hai una piccola cucina. Detto questo, ricordati di tenere tutti gli elettrodomestici che utilizzi per la colazione, come bollitore, tostapane e caffettiera nello stesso armadio o nello stesso angolo. Non lasciarli in giro per non ingombrare il bancone della cucina. Approfitta invece di quest’ultimo per mettere oggetti più estetici e raffinati.

48. Scegli un piano cottura con cappa integrata

Tavolo della cucina

Il piano cottura con cappa integrata è una pratica soluzione per risparmiare spazio in cucina. Ciò eliminerà la cappa ingombrante sopra il piano cottura e la sostituirà con ulteriore spazio di archiviazione. Puoi anche lasciare questo spazio vuoto per dare l’illusione di una cucina più spaziosa.

Leggi anche:Riciclaggio delle bottiglie di plastica: come realizzare una fontana per il giardino?

49. Spostare la lavatrice dalla cucina

Lavatrice

Se sei uno di quelli che tiene la lavatrice in cucina, è meglio spostarla, soprattutto se la tua cucina è piccola. Installa la lavatrice in bagno o in un ripostiglio sotto le scale.

Grazie a queste idee, il design della tua piccola cucina diventerà per te un gioco da ragazzi! La tua cucina non sembrerà più disordinata e angusta.

Leggi anche:Consiglio di cucito: come piegare facilmente i jeans