Press ESC to close

Lavatrice: 5 errori da evitare per non rovinare i vestiti

Tutti facciamo il bucato in modo quasi intuitivo, ma questo non significa che stiamo facendo buon uso della nostra lavatrice. Scopri quali sono gli errori da evitare quando fai il bucato per preservarne il colore e la morbidezza. Con i nostri consigli, il tuo bucato sarà pulito e fresco più a lungo.

Il bucato è uno dei compiti che devi svolgere quotidianamente! Anche così, alcuni errori possono rovinare i tuoi vestiti e la tua lavatrice. In questo articolo, ti diremo le 5 cose che dovresti evitare quando fai il bucato. L’obiettivo? Garantisci la pulizia e l’integrità del tuo bucato.

5 errori da evitare quando si fa il bucato

Ci sono molti errori da evitare quando si fa il bucato. Ecco alcuni esempi:

1. Sovradosaggio di detersivo

Uno degli errori più comuni quando si lavano i vestiti è usare troppo detersivo. In effetti, pensi che più ne metti, più pulito uscirà il detersivo. In realtà, questo ragionamento è imperfetto in quanto rovinerà solo la tua lavatrice. Troppo detersivo è sufficiente per rendere i tessuti più ruvidi e generare residui di detersivo che lasciano segni sul bucato. E non è tutto! È probabile che la schiuma in eccesso danneggi la lavatrice. Quindi ricordati di limitare la quantità di bucato prima di mettere il bucato in lavatrice.

2. Sovraccarico della lavatrice

L’altra abitudine comune è quella di mettere troppo bucato in lavatrice. Tuttavia, una lavatrice sovraccarica non può funzionare correttamente e questo ha un impatto sulla qualità del lavaggio. Di conseguenza, i residui finiscono sui vestiti e lo sporco è ben lungi dall’essere pulito. Da qui la necessità di non sovraccaricare la lavatrice controllando preventivamente il peso da non superare. In questo modo, è possibile garantire un lavaggio ottimale.

3. Trascurare la manutenzione e la pulizia della lavatrice

La manutenzione regolare della lavatrice è un’abitudine da adottare regolarmente per preservarne l’efficienza ed evitare il proliferare di cattivi odori. Ricordati quindi di  pulire il fusto  e la guarnizione 3 volte l’anno. È anche importante prendersi cura del tubo di scarico controllandolo due volte l’anno in quanto accumula tutti i residui dei prodotti di lavaggio. In questo modo, eviti odori sgradevoli sul tuo bucato ma anche possibili problemi con l’efficienza del tuo elettrodomestico.

Il trucco migliore per pulire la lavatrice è aggiungere una manciata di sale grosso nel cestello ed eseguire un ciclo di lavaggio sottovuoto. Un metodo ecologico ed economico che consente di disinfettare il dispositivo, abbattendo le incrostazioni e lo sporco attaccati alle pareti. Il sale è anche un buon modo per sbarazzarsi degli odori sgradevoli e ammorbidire il tessuto. Un trucco da applicare ogni mese o più, se necessario. Per combattere i cattivi odori, puoi anche affidarti a deodoranti per ambienti naturali, come l’aceto bianco o il bicarbonato di sodio.

4. Uso eccessivo e frequente di ammorbidente

Trovi difficile resistere all’uso dell’ammorbidente per ammorbidire e profumare il tuo bucato? Tieni presente che l’uso regolare di questo prodotto potrebbe alterare il bucato. Per una buona ragione, questo può avere un impatto sulla qualità del lavaggio causando la comparsa di macchie o addirittura muffe sui vestiti.

Una buona alternativa all’ammorbidente? Aceto bianco! Il suo potere deodorante e disinfettante non è in alcun modo inferiore ai prodotti che sei abituato ad utilizzare. Se hai difficoltà a rinunciare all’ammorbidente, puoi sempre aggiungere qualche goccia di olio essenziale all’acqua di aceto e poi versare la soluzione nell’apposito scomparto. Ci sono diversi oli essenziali che possono essere adatti a te, come la menta, la lavanda o l’eucalipto.

Assicurati anche di versare detersivo e ammorbidente  negli appositi contenitori in modo da non ritrovarti con capi lavati male.

5. Strofinare aggressivamente le macchie prima del lavaggio in lavatrice

Un altro errore che spesso si commette è strofinare freneticamente le macchie prima di mettere il bucato in lavatrice. Contrariamente a quanto si possa pensare, questa azione può danneggiare le fibre dei tuoi vestiti ed essere controproducente. Questo può eventualmente allargare la macchia e sarà più difficile da rimuovere, soprattutto se si tratta di una macchia di inchiostro, vino o grasso.  Per farlo più delicatamente, tampona delicatamente le macchie con un panno pulito e umido o un tovagliolo di carta per eliminare lo sporco superficiale.

Prendendo in considerazione i nostri consigli e trucchi, sarai in grado di garantire la pulizia del tuo bucato preservando l’efficienza della tua lavatrice e quindi la sua durata.