Fare una frittata richiede solo pochi minuti. Al contrario, preparare le uova in camicia richiede manualità e pazienza. Provando a farlo, il risultato è generalmente deludente e non all’altezza delle nostre aspettative. Tuttavia, esiste un metodo che ti consentirà di ottenerli correttamente al primo tentativo.

Vedendo un professionista al lavoro, puoi subito pensare che chiunque possa tirare fuori un uovo in camicia. Tuttavia, oltre a una buona tecnica, richiede abilità e precisione.

Come avere successo con le uova in camicia la prima volta?

Preparare una buona colazione è il modo migliore per iniziare la giornata. Un compito che a prima vista sembra facile, in quanto non richiede uno sforzo particolare. Una realtà che può essere ben diversa, soprattutto se si vuole fare un uovo in camicia . Se dopo aver provato dozzine di metodi non ci sei ancora riuscito, allora non hai ancora provato la tecnica del setaccio.

Leggi anche: Perché le uova dovrebbero essere cosparse di sale? Il trucco geniale delle nonnine intelligenti

Avocado toast e uovo in camicia

La tecnica dello scolapasta per fare le uova in camicia

Ecco i passaggi per il successo delle uova in camicia la prima volta:

  • Riempite d’acqua una casseruola, metteteci dentro uno stampino, quindi portate l’acqua a ebollizione;
  • Rompi un uovo in uno scolapasta;
  • Dopo aver scolato l’uovo, infilatelo nello stampino (mentre è ancora all’interno della padella);
  • Lasciate cuocere per 2 minuti. Il pirottino permette all’uovo di assumere una forma ovale e uniforme;
  • Togliete il pirottino dalla padella, quindi togliete l’uovo e adagiatelo su un foglio di carta assorbente per assorbire l’acqua in eccesso;
  • Disporre l’uovo su un’insalata o su pane tostato.

Perché il metodo dello scolapasta rende perfette le uova in camicia?

Per fare delle buone uova in camicia è fondamentale utilizzare uova fresche  (fino a 28 giorni dopo la deposizione). Da quel momento in poi e  utilizzando  il colino, puoi eliminare il liquido bianco che si sfilaccia nell’acqua .

Rompi un uovo in uno scolapasta

Come fare delle perfette uova in camicia usando altri semplici accorgimenti?

Come la tecnica dello scolapasta, ci sono anche altri trucchi che rendono perfette le uova in camicia. Eccone alcuni:

Leggi anche: Come fare le uova strapazzate cremose? Un ingrediente segreto fa la differenza

Preparare le uova in camicia con pellicola trasparente

  • Riempi una pentola con acqua e portala a ebollizione.
  • Metti la pellicola trasparente su una ciotola o una tazza e ungila leggermente.
  • Rompi l’uovo al centro della ciotola o della tazza.
  • Chiudete la pellicola attorno all’uovo, avendo cura di far uscire l’aria che vi è.
  • Tuffare l’uovo in acqua bollente e cuocere per 3-4 minuti.
  • Una volta cotto, toglierlo dall’acqua con una schiumarola e tagliare con cura la pellicola per servire l’uovo in camicia.
Metti un uovo nella pellicola trasparente

Prepara un uovo in camicia con succo di limone

L’acido citrico contenuto nel limone permette all’uovo di coagulare più velocemente. Ecco  i passaggi da seguire per un uovo in camicia di successo con succo di limone .

  • Versare l’acqua in una casseruola e portarla a ebollizione.
  • Spremete il succo di mezzo limone, potete sostituirlo anche con dell’aceto bianco.
  • Rompete l’uovo in uno stampino, poi fatelo scivolare nella padella (potete metterne due o tre alla volta, a seconda delle dimensioni della vostra padella, ma assicuratevi di separarli con un cucchiaio in modo che non si attacchino) .
  • Cuocere per 2 o 3 minuti per ottenere un tuorlo che cola.
  • Rimuovi le uova in camicia usando un cucchiaio forato.

D’ora in poi, non avrai più problemi a preparare delle perfette uova in camicia. Non esitare a mettere in pratica questi consigli il prima possibile.

Leggi anche: Casalinghe esperte usano questo trucco geniale per sbucciare facilmente un uovo sodo