Le piante d’appartamento possono essere un tocco decorativo che aggiunge atmosfera alla tua casa. Oltre a decorare la tua casa, un chlorophytum ti consente di godere di benefici sull’aria dell’ambiente. Un argomento convincente per coltivare queste specie vegetali di facile manutenzione.

 

Oltre ad essere decorativo per i tuoi interni, il chlorophytum è una pianta sempreverde che non necessita del pollice verde per coltivarla. Questa vegetazione ti consente di godere di più verde nella tua casa e molto altro ancora.

cura delle piante

Quali sono i vantaggi di avere un clorofito in casa?

Mentre molte piante d’appartamento possono purificare l’aria, il clorofito è una delle varietà più igienizzanti. Alcune piante possono purificare l’aria della casa con minore intensità, mentre questa pianta è una delle più potenti. E per una buona ragione, migliora la qualità dell’aria in misura maggiore. La NASA ha issato il clorofito, originario del Sudafrica, come una delle piante più efficaci per il suo effetto disinquinante. Se assorbe una grande quantità di CO2, diminuisce anche il livello di biossido di azoto in una stanza. Quindi in uno spazio pieno di piante ragno,  questi livelli sono vicini allo zero. dopo 24 ore. Questo rende il chlorophytum una pianta ideale da posizionare in ambienti ampi come la sala da pranzo o il soggiorno. Un altro vantaggio: non richiede di essere un appassionato di giardinaggio!

Leggi anche: Peronospora del pomodoro: come combattere il fungo con le cure naturali

 

impianto disinquinante

Come si coltiva questa pianta perenne?

Puoi ottenere questa pianta con la sua potente azione fotosintetica in un vaso dal vivaio o in un negozio di giardinaggio. Se il vaso è troppo piccolo, non esitare a rinvasare in un contenitore più grande in modo che questa pianta, che può assorbire il monossido di carbonio, occupi tutto lo spazio di cui ha bisogno. Si consiglia di rinvasare il chlorophytum ogni anno nella stagione primaverile in un vaso leggermente più grande o nel terreno del proprio giardino. Affinché le piantine siano ben cresciute, si consiglia di praticare dei fori nel vaso per assorbire l’umidità in eccesso durante l’irrigazione. Per un drenaggio ottimale si consiglia di inserire nel contenitore dei ciottoli di argilla o ghiaia. Affinché questa pianta dalle foglie grandi possa fiorire, deve beneficiare di un buon terreno. È questo terreno che lo nutre e accelera la crescita di queste piante disinquinanti.

Clorofito

Quali sono gli avvertimenti per coltivare queste piante in vaso?

Questa pianta decorativa può essere esposta a malattie comuni che colpiscono le piante verdi da interno. Tra questi, l’invasione della cocciniglia e del ragno rosso. Si raccomanda inoltre di prestare attenzione al colore del clorofito. Quando il fogliame è opaco, si consiglia di posizionarlo in un luogo con più luce. Se noti che le grandi foglie diventano più secche e ingialliscono, questo è un segno di mancanza di annaffiature o fertilizzanti. In questo caso  la pianta va nebulizzata con un flacone munito di spruzzino . L’irrigazione con acqua non calcarea e sostanze nutritive dovrebbe essere aggiunta al terriccio.

Pianta d'appartamento Chlorophytum

Come si innaffia questa pianta d’appartamento?

Affinché la coltura porti  alla  crescita di una bella pianta ,  si consiglia di annaffiare il clorofito regolarmente, ma moderatamente. Durante l’estate è consigliabile nebulizzare le foglie con un nebulizzatore  in modo che l’umidità sia leggera. Condizioni necessarie che sono simili al luogo naturale alla nascita di questa pianta perenne.

Leggi anche: Perché dovresti mettere il bicarbonato di sodio sulle tue piante di pomodoro?

 

clorofito di facile manutenzione

Come dovrebbe essere esposta questa pianta verde da interno?

Per prendersi cura di questa specie vegetale è importante posizionare il vaso vicino a una fonte di luce. Una finestra o un bovindo è lo spazio ideale, tranne per il fatto che il clorofito non deve essere esposto alla luce solare diretta. Questa pianta può crescere meglio in un bagno illuminato a causa dell’umidità nella stanza per  il bel fogliame verde scuro . La temperatura ideale è di circa 18-20 gradi.

Chlorophytum esposto alla luce

Come prendersi cura della pianta in ogni stagione?

Durante la stagione in cui le temperature sono miti, le condizioni sono ottimali per la crescita. Il tutto è annaffiare la pianta ogni due giorni  in modo che l’umidità di cui gode la pianta sia sufficiente. Inoltre, sarà necessario incorporare fertilizzante liquido nel terreno ogni 8-2 settimane perché questo è il  periodo di crescita del chlorophytum . In autunno e in inverno bisognerà fare più attenzione perché il terreno deve essere asciutto tra ogni annaffiatura. Questo gesto dovrebbe essere meno frequente durante la stagione autunnale e invernale.

Leggi anche: Come far crescere i tulipani in acqua?