Press ESC to close

Come si pulisce un piumone che non entra in lavatrice?

Come lenzuola e cuscini, i piumini hanno bisogno di cure accurate. È davvero la garanzia di una buona notte di sonno quando fa più fresco di notte. Unico inconveniente: questo capo di biancheria da letto non sempre entra nel cestello della lavatrice. Fortunatamente esiste una soluzione per pulirlo a casa e a un costo inferiore. Ecco i passi da seguire.

Alla fine dell’inverno, è ora di riporre il piumone. Ma prima di tutto devi avere la reflex per lavarlo. Perché sì, un piumone accumula sporco, polvere, macchie di sudore e tutti i tipi di odori discutibili. Insomma, tanti elementi che favoriscono la proliferazione dei batteri. Certo, un lavaggio in lavatrice una volta all’anno sembra essere la soluzione più appropriata. Ma cosa fare quando il tuo dispositivo non ha una grande capacità ? Dettagli.

Come si pulisce un piumone che non entra in lavatrice?

Lo sai: una lavatrice è progettata per supportare uno specifico carico di biancheria. In generale, una lavatrice da 5 kg può ospitare perfettamente un piumone delle dimensioni di 140 x 200 o 200 x 200. Tuttavia, quando il piumone è un po’ più spesso, il compito si complica. Per evitare di danneggiare il rivestimento, hai a disposizione diverse opzioni: fallo pulire da un professionista in una tintoria, in una lavanderia a gettoni o semplicemente a casa seguendo il seguente metodo.

Leggi anche:Quanto tempo puoi lasciare i vestiti bagnati in lavatrice?

Non c’è bisogno di lavaggio a secco o bucato, ecco come procedere per un lavaggio a mano nella vasca da bagno!

piumino bianco

Non riesci a lavare in lavatrice il tuo piumone? Il modo più semplice è immergerlo nella vasca da bagno per un’adeguata pulizia delle mani. Ma prima di iniziare, dovresti controllare l’etichetta di lavaggio per preservare al meglio i materiali.

Ecco come preparare un bagno di prodotti naturali per il tuo piumone bianco:

  1. Per iniziare, immergi il piumone nella vasca da bagno piena di acqua calda.
  2. Quindi versare: una tazzina di cristalli di soda, una tazzina di aceto bianco e una tazzina di detersivo o sapone di Marsiglia.
  3. Lasciare agire durante la notte.
  4. Il giorno successivo, strofinare le macchie, quindi risciacquare accuratamente il piumone.
  5. Strizza il piumino con l’aiuto di qualcun altro. Se l’imbottitura è verso il basso, evitare di torcere troppo il piumone.
  6. Tutto quello che devi fare è appenderlo all’aria aperta per asciugarlo naturalmente.

E ora il tuo piumone è pulito e fresco!

Altri consigli per la cura del bucato: come lavare a mano un grande piumone?

Cerchi altri consigli su come lavare efficacemente il tuo piumone ingombrante? Ci sono altri suggerimenti per il lavaggio delle mani che si basano su prodotti naturali al 100%. Seguire il leader !

lavaggio con bicarbonato di sodio

Barattolo riempito di bicarbonato di sodio

Il piumone è spesso soggetto a macchie di sudore, che gli fanno perdere tutto il candore di un tempo. State tranquilli, il bicarbonato di sodio è in grado di pulire a fondo questo articolo da letto. Inoltre, è un ottimo agente sbiancante!

  1. Per fare questo basta formare una pasta di bicarbonato di sodio mescolando il prodotto con acqua in parti uguali.
  2. Strofinare nella vasca da bagno o in una grande bacinella e lasciare riposare per qualche minuto.
  3. Risciacquare e il gioco è fatto!

Pulizia con succo di limone

Succo di limone in una piccola ciotola

Lo sapevate ? Il limone è un agrume che fa miracoli sulla biancheria bianca compresi i piumoni che si appannano nel tempo, grazie al suo contenuto di acido citrico. Per sfruttare le sue proprietà sbiancanti:

  1. Immergere un panno bianco pulito in una bacinella di acqua e succo di limone.
  2. Quindi prendi di mira le macchie ostinate e le aree sporche del tuo piumone. Nichel!

Se necessario, completare questa operazione di pulizia con una delle tecniche di lavaggio suddette.

Come lavare un piumino in lavatrice?

Capirai: optare per un lavaggio a mano è un buon modo per preservare il tuo capo di biancheria da letto. Tuttavia, il lavaggio in lavatrice può essere altrettanto efficace, a patto di prendere alcune precauzioni.

Quanti gradi di temperatura per il lavaggio in lavatrice?

Impostazione della temperatura della lavatrice

Prima di mettere il piumino in lavatrice , togliere la fodera , quindi controllare prima se ci sono dei buchi in modo che l’imbottitura non fuoriesca dal tessuto. Una volta all’interno del cestello della macchina, accertarsi di rispettare la temperatura di lavaggio indicata sull’etichetta. In generale si consiglia una temperatura bassa tra 40° e 60°. Un altro buon consiglio: aggiungi delle palline da tennis per preservare l’aspetto soffice del piumone.
E infine, non dimenticare di controllare se il tamburo è in grado di sostenerne il peso….

Leggi anche: Il trucco geniale per avere i vestiti quasi asciutti quando escono dalla lavatrice

7 kg, 10 kg, 12 kg: quale capacità di lavaggio per un piumone per 2 persone (220×240 cm)?

Prima di lavare in lavatrice, assicurati che la macchina sia abbastanza grande da contenere il tuo grande piumone. Se riesci a chiudere la porta, se l’articolo non è stretto all’interno, è un buon segno! Ma per essere sicuri del proprio approccio, è meglio rispettare la capacità di lavaggio del proprio elettrodomestico.

  • Per quilt da 220X240 cm, la capacità del tamburo della macchina deve essere di 10 kg e oltre.
  • Per un piumino da 240×260 cm, la capacità del cestello dovrebbe essere di 12 kg.

Ora sai come dare nuova vita al tuo piumone. Non dimenticare di aspirarlo, aerarlo e scuoterlo di tanto in tanto. Sta a te…

Leggi anche: 7 motivi per mettere l’aceto bianco in lavatrice