Press ESC to close

Come scegliere tra un’eau de parfum e un’eau de toilette?

Esiti tra un’eau de toilette e un’eau de parfum? Vuoi saperne di più sulle differenze tra queste due fragranze? Non cercate oltre, vi spieghiamo tutto in questo articolo!

La fragranza evoca ricordi ed emozioni. È uno dei prodotti di bellezza più personali che rappresenta un mare di opzioni, materie prime e note di fondo… Tuttavia, è necessario comprendere la differenza tra le due categorie nel mondo del profumo: l’eau de parfum e l’eau de toilette .

Qual è la differenza tra eau de parfum e eau de toilette?

Una donna che indossa un profumo

Varie fragranze: La concentrazione del profumo – la sottigliezza dell’uso dell’eau de toilette

Si scopre che la differenza principale tra le due fragranze è estremamente semplice e la risposta è piuttosto scientifica.

Leggi anche: Le fughe per piastrelle del bagno rimarranno pulite per un mese se le pulisci con questo

” Un’eau de parfum ha una maggiore concentrazione di olio profumato rispetto a un’eau de toilette”, spiega Laura Slatkin, fondatrice di NEST New York. “Nel mondo dei profumi, l’ordine dalla concentrazione più alta a quella più bassa è il profumo puro, che tende ad essere solido: eau de parfum, eau de toilette e eau de cologne”.

Sapevi che, come regola generale, un’eau de parfum è composta da alcune materie prime tra cui il 20% di olio profumato, mentre un’eau de toilette è composta solo dal 10% al 15% di questo olio?

Sì, ma devi sapere che queste composizioni variano da una marca all’altra… Tuttavia, l’eau de toilette è necessariamente più fresca e leggera a differenza dell’eau de parfum che è più densa e intensa, come spiega Eduardo Valadez, direttore marketing della profumeria francese Dittico.

Qual è la differenza tra eau de parfum, eau de toilette e eau de cologne?

Quale profumo dura di più?

È difficile paragonare certi tipi di profumo a certe eau de toilette… Le note di fondo fruttate e fresche di un’acqua leggermente profumata tenderanno ad evaporare più velocemente, anche ad alte concentrazioni… Testiamo il profumo sulla nostra pelle prima di acquistarlo… È Meglio!

Il modo in cui le materie prime reagiscono varia a seconda del tipo di pelle. Più la nostra pelle è secca, più avremo bisogno di indossare una maggiore concentrazione di profumo per avere un impatto reale. Un buon ascoltatore!

Quando usare l’eau de toilette per uomo o per donna?

Per una giornata in ufficio o quando indossi il tuo outfit per la giornata, l’eau de toilette sembra più appropriata e più comoda, mentre l’eau de parfum è più piacevole da indossare la sera grazie al suo profumo intenso e profondo.

Non dimentichiamo di tenere conto della temperatura e della stagione in cui ci troviamo prima di scegliere l’uno piuttosto che l’altro. In climi umidi e caldi, è preferibile optare per un’eau de toilette che porti freschezza. Quando piove e fa freddo, scegliamo una fragranza più intensa per offrirci calore e profondità.

Come creare la tua eau de toilette, eau de parfum o eau de cologne a casa?

Con oli essenziali:

Bottiglie di oli essenziali

Hai bisogno di un profumo personalizzato e fatto in casa? Abbiamo trovato delle ricette da preparare a casa…

Leggi anche:Con questo rimedio il tuo bucato avrà un buon profumo a lungo: basta aggiungerlo in lavatrice

Avrai bisogno dei seguenti ingredienti:

  • 2 cucchiai di olio vettore (semi d’uva, jojoba, mandorle dolci o quello che preferisci)
  • 6 cucchiai di vodka
  • 2,5 cucchiai di acqua in bottiglia
  • 30 gocce di olio essenziale (9 per le note di testa, 15 per le note di cuore e 6 per le note di fondo)
  • Un piccolo imbuto
  • Un filtro per il caffè
  • 2 bottiglie di vetro scuro pulite con coperchi ermetici

La nostra guida per l’utente

  1. L’olio vettore scelto viene versato in una delle bottiglie di vetro. Quindi, aggiungiamo la base, poi le note di cuore e infine le note di testa.
  2. Aggiungi l’alcool.
  3. Chiudete il coperchio e lasciate riposare il profumo per 48 ore. (bisogna tenere presente che quando si crea un profumo con oli essenziali , più a lungo si lascia riposare, più intenso sarà il profumo, quindi è possibile lasciarlo acceso fino a 6 settimane se lo si desidera.)
  4. Una volta soddisfatto del risultato, aggiungi l’acqua e agita energicamente la bottiglia per 1 minuto.
  5. Il filtro e l’imbuto servono per trasferire il profumo nel secondo contenitore.

Il tuo profumo ora è pronto… Sarà unico!

Con alcuni fiori:

Quello che ti serve:

  • 1/2 tazza di fiori tritati (come le rose)
  • 1 ciotola media con coperchio
  • 2 tazze di acqua distillata
  • garza
  • Una piccola casseruola
  • Una bottiglietta di vetro con tappo ermetico, lavata e sterilizzata

Preparazione:

  1. Iniziamo lavando i petali dei fiori, togliendo tutto lo sporco.
  2. Immergere i fiori durante la notte nella ciotola foderata di garza e coprire.
  3. Spremete la bustina di fiori sopra una casseruola, estraete l’acqua profumata ai fiori e fate sobbollire a fuoco basso fino a quando rimane circa un cucchiaino di liquido.
  4. Infine, l’acqua fredda viene versata in questo liquido e imbottigliata. Quindi lascia riposare durante la notte! Ed ecco che il tuo dolce profumo è pronto!

Ora sei pronto per distinguere un profumo da un’eau de toilette… Hai difficoltà a sceglierne uno? Scegli queste ricette e troverai il profumo che fa per te… In ogni caso, lascerai una bella impronta sulla tua strada…

Leggi anche: Le pentole bruciate tornano pulite come il primo giorno grazie a un semplice accorgimento