Press ESC to close

Come rimuovere le macchie di muffa dai vestiti con ingredienti naturali?

Conservare i vestiti ancora umidi o tenerli per lungo tempo in un armadio senza ventilazione sono, tra gli altri, fattori che favoriscono lo sviluppo della muffa. Oltre a dare ai tuoi vestiti un odore di stantio, questi funghi microscopici possono anche ricoprirli di macchie antiestetiche. Detto questo, non è necessario sbarazzarsi dei vestiti macchiati, puoi comunque salvarli. Ecco un consiglio efficace per rimuovere le macchie di muffa dai vestiti.

L’umidità e la mancanza di ventilazione sono fattori responsabili della formazione di muffe. Per rimuovere efficacemente le macchie di muffa dai vostri vestiti potete ricorrere a prodotti economici e facilmente reperibili.

Come togliere le macchie di muffa dai vestiti?

Muffa sulla biancheria - fonte: spm

Per eliminare le macchie di muffa dai vestiti, puoi usare l’aceto bianco. Questo prodotto indispensabile nel bucato e nella cura della casa è efficace nell’eliminare le macchie,  anche quelle più ostinate. Per fare questo, mescola l’aceto bianco con l’acqua in un secchio. Contate per ogni litro d’acqua, una tazza di aceto bianco. Quindi immergi i vestiti macchiati di muffa nel secchio,  lasciali riposare per 2 ore,  quindi lavali in lavatrice. Non esitate a ripetere questa operazione se le macchie persistono. Tieni presente che l’aceto bianco  è un deodorante naturale  che consente anche di eliminare i cattivi odori dal bucato,  come gli odori di muffa o di muffa.

Quali altri prodotti dovrei usare per rimuovere le macchie di muffa dai vestiti?

Oltre all’aceto bianco, puoi utilizzare anche altri ingredienti per rimuovere efficacemente le macchie di muffa dai vestiti.

  • Bicarbonato di sodio per rimuovere le macchie di muffa

Il bicarbonato di sodio è un prodotto multiuso,  efficace per pulire il bucato  e rimuovere macchie di muffa. Per fare questo, mescola questo smacchiatore naturale con un po’ d’acqua per formare una pasta che applicherai sulle macchie. Lasciare agire per qualche minuto e strofinare le macchie con uno spazzolino a setole morbide,  effettuando movimenti circolari.  Per una maggiore efficacia potete sciacquare le macchie con  una spugna in microfibra imbevuta di aceto bianco.  Quindi lavare i vestiti in lavatrice.

  • Succo di limone per rimuovere le macchie di muffa

Limone per pulire il bucato - fonte: spm

Il succo di limone è efficace nel rimuovere le macchie di muffa  dai tessuti bianchi sintetici o di cotone.  Per fare questo, mescolare il succo di limone con un po’ di sale fino fino ad ottenere una pasta. Coprire le macchie con questa pasta e lasciare asciugare. Successivamente strofinare delicatamente  per eliminare eventuali tracce di muffa  e lavare normalmente i capi. Il sale è in grado di eliminare le macchie grazie alla sua azione abrasiva, mentre il succo di limone ti permetterà  di schiarire le macchie  e di restituire candore e lucentezza ai tuoi capi bianchi. Tieni presente che questo suggerimento  non è adatto per tessuti delicati.

  • Schiuma da barba per rimuovere le macchie di muffa

La schiuma da barba è anche  un efficace smacchiatore  per rimuovere le macchie di muffa. Per fare questo, coprire le macchie con uno spesso strato di schiuma e lasciare agire per un’ora. Strofinare delicatamente con una spugna pulita e risciacquare con acqua pulita.

  • Glicerina per rimuovere le macchie di muffa

La glicerina è molto efficace nel rimuovere le macchie di muffa  dagli indumenti in pelle o ecopelle.  Imbevete un panno pulito con glicerina e tamponate le macchie di muffa. Successivamente strofinare delicatamente e lasciare agire per qualche minuto. Tutto quello che devi fare è pulire le aree trattate  con un panno pulito.

Come evitare che si formi la muffa sui vestiti?

Per evitare odori di muffa e macchie di muffa sui vestiti, è importante ventilare quotidianamente la casa e aprire armadi e armadietti  per aerare i vestiti . Evita anche di riporre i vestiti quando sono ancora umidi. Per prima cosa provate ad asciugarli bene al sole o all’aria aperta. Inoltre, togli rapidamente la biancheria dal cestello  alla fine del ciclo di lavaggio  e asciugala immediatamente. L’umidità è anche il principale fattore responsabile della formazione di muffe. Assicurati inoltre di tenere aperto lo sportello del cestello per alcuni minuti  per far uscire l’umidità  ed evitare così  lo sviluppo di muffe nella lavatrice.

Come prevenire l’umidità negli armadi?

Per ridurre l’umidità negli armadi ed evitare che raggiunga i vestiti, è sufficiente inserire all’interno alcune tazze piene di sale grosso. Questo ingrediente da cucina aiuta ad assorbire l’umidità e previene la formazione di muffe.

Questi consigli semplici ed economici ti permettono di rimuovere efficacemente le macchie di muffa dai tuoi vestiti, senza doverli buttare via.