Press ESC to close

Come realizzare un diserbante potente e naturale per il tuo giardino?

Ah le erbacce… Una vera seccatura! Queste erbacce si insediano sul prato, sul giardino, sull’orto e sui selciati esterni. Per ovviarlo si potrebbe essere tentati di utilizzare diserbanti chimici disponibili in commercio, ma questo è poco consigliabile. Ti offriamo altre alternative naturali e super potenti.

Cerchi prodotti efficaci per eliminare le erbacce nei tuoi spazi esterni? Non c’è niente come metodi e prodotti naturali al 100% che offrono  un controllo delle infestanti radicale e molto economico . Senza ulteriori indugi, controlla le efficaci ricette di erbicidi che sono abbracciate dalla maggior parte degli agricoltori e dei giardinieri. Il risultato è garantito!

Come creare un diserbante potente e naturale?

Un’erbaccia che cresce in giardino non è estetica! Fortunatamente, ci sono molti modi per limitare la loro proliferazione. E qualunque sia il metodo utilizzato, questo passaggio è essenziale per godere di un ambiente esterno ordinato e appagante.

Leggi anche: Potente diserbante: 11 consigli per eliminare le erbacce

1. Aceto bianco e detersivo per piatti

Aceto bianco e detersivo finale

Tutti i giardinieri affrontano lo stesso ostacolo: le erbacce. Ma per eliminare queste piante indesiderate, la prima soluzione che scelgono è  l’aceto bianco.
Unito ad altri ingredienti si ottiene facilmente un diserbante ultra efficace! Avrai bisogno:

  • 4 tazze di aceto bianco distillato (per una maggiore efficacia, la concentrazione di acido acetico nell’aceto dovrebbe essere superiore all’11%);
  • ½ tazza di sale Epsom;
  • 1 cucchiaio di detersivo per piatti.

Pronto a testare il tuo diserbante naturale? Ecco i passi da seguire:

  1. In un flacone spray, mescola i tre ingredienti sopra menzionati e agita bene.
  2. Lascia riposare la miscela per alcuni minuti prima di applicarla sulle erbacce.
  3. Spruzzare la soluzione al mattino molto presto, avendo cura di coprire tutta la pianta e inumidire il terreno per raggiungere le radici in profondità. Attenzione però a spruzzare il prodotto lontano dalle altre piante per non danneggiarle.
  4. Lascia agire il diserbante durante la notte prima di rimuovere le erbacce morte.

Erinn Witz , esperta di giardinaggio, spiega per il sito mbg mindbodygreen.com i motivi della sua efficacia. L’acido acetico contenuto nell’aceto ha un forte impatto sulle cellule vegetali. Il sale Epsom disidrata le erbacce e impedisce loro di assorbire l’umidità. Il detersivo per piatti è un tensioattivo che consente all’aceto e al sale di aderire alla superficie del tessuto vegetale.

2. Alcool denaturato

alcol denaturato finale

L’altro modo rapido per sbarazzarsi delle erbacce è usare l’alcool denaturato. Ecco le dosi da seguire per preparare la tua potente ricetta di diserbante:

  • 4 tazze d’acqua
  • 2 cucchiai di alcol denaturato

E iniziamo!

  1. I due ingredienti vengono versati in un flacone spray e il flacone viene agitato.
  2. Spruzza generosamente la soluzione sulle erbacce, avendo cura di evitare altre piante nel tuo giardino.
  3. Lascia riposare per una notte prima di estrarre le erbacce indesiderate.

Per ottenere un buon risultato prediligere giornate calde e soleggiate. Ciò aumenta il potere essiccante dell’alcol denaturato.

3. Acqua bollente

acqua bollente finale

Questa è probabilmente la ricetta del diserbante più semplice da preparare! Questo si basa sul solo utilizzo di acqua bollente. Senza ulteriori indugi, segui la guida per rimuovere tutta questa vegetazione che cresce tra le lastre e le pavimentazioni del tuo giardino.

  1. Portare a ebollizione una pentola d’acqua. (Puoi usare un bollitore).
  2. Quindi indossa i guanti per proteggere le mani e versa il contenuto del vaso direttamente sulle erbacce.
  3. Assicurati di inumidire profondamente il terreno.
  4. Lascia la pianta indisturbata fino al giorno successivo.
  5. Quindi rimuovere manualmente le erbacce.

Comodo no? Il caldo è spietato con le erbacce. Secondo Witz, ciò si traduce nella morte istantanea di tutte le cellule vegetali. Inoltre, è efficace giorno e notte!

4. Bicarbonato di sodio

bicarbonato di sodio finale

Non sorprende che il bicarbonato di sodio sia nella lista degli erbicidi naturali efficaci ed economici. Inoltre, è molto facile da applicare sulle erbacce che crescono ovunque sui sentieri e sulle lastre del tuo giardino o terrazzo.

  1. Usando un tubo da giardino, nebulizza il terreno che vuoi diserbare.
  2. Cospargere una generosa quantità di bicarbonato di sodio direttamente sulle erbacce.
  3. Utilizzare una scopa se necessario per disperdere la polvere sul pavimento.
  4. Ripetere questa operazione se necessario dopo alcune settimane per rimuovere le erbacce che persistono.

Perché funziona? Il bicarbonato di sodio è efficace sulle erbacce grazie alla sua capacità di assorbire l’umidità dal tessuto vegetale. Questo è un trucco che si è dimostrato valido sui corridoi e tra le lastre.

5. Borace

Borace finale

Lo sapevate ? Il borace può anche essere l’ingrediente principale di un potente diserbante fatto in casa.   Brody Hall, orticoltore certificato, dice a mindbodygreen che questo prodotto è abbastanza alcalino da uccidere le erbacce. Sarà particolarmente efficace contro le erbacce ostinate e le erbe a stelo alto come i cardi.

  1. Prima di iniziare, indossa guanti protettivi e arieggia il tuo spazio poiché il borace può essere irritante per la pelle e gli occhi.
  2. In un recipiente mescolate ½ tazza di borace con un po’ d’acqua in modo da ottenere una pasta appiccicosa.
  3. Usando le cesoie da potatura, taglia le erbacce alla radice.
  4. Applicare una generosa quantità di pasta di borace sullo stelo rimanente appena tagliato. Aspetta fino al giorno successivo per estrarre gli steli rimanenti.

6. Farina di glutine di mais

Farina finale di glutine di mais

È la soluzione  per il prato più efficace , suggerisce Rodger St. Hilaire, fondatore ed editore di Gardening Boost su  mindbodygreen.com . La farina di glutine di mais è rinomata per la sua azione efficace contro le erbe infestanti, tra cui il quackgrass. Ritarda la loro crescita e impedisce ai semi di germogliare.

  1. Cospargere uniformemente la farina di mais sul prato, facendo attenzione a non saturare completamente l’area. L’applicazione deve coincidere in particolare con il periodo di germinazione del quackgrass, ovvero all’inizio di maggio quando il terreno si riscalda.
  2. Innaffiare accuratamente l’area dopo aver disperso il prodotto.

Ecco, le erbacce non hanno possibilità di crescere!

7. Succo di limone

limone finale

Il limone ha anche dei superpoteri che uccidono le erbacce! Grazie al suo alto contenuto di acido citrico, questo agrume distrugge le erbacce che crescono in tutto il giardino.

  • Devi solo versare il succo di cinque limoni in una grande bottiglia prima di usarla per annaffiare le erbacce sulle pavimentazioni e sui vialetti del tuo giardino.
  • Puoi anche spruzzare la soluzione usando un flacone spray. Assicurati di farlo con tempo asciutto, non piovoso.

In appena un giorno o due, le erbacce indesiderate si seccheranno e appassiranno. Iniziare!

8. Sale

sale finale

Il cloruro di sodio contenuto nel sale è particolarmente dannoso per le piante. Quando la dose utilizzata è elevata, tutta la vegetazione che viene a contatto con il prodotto muore per disidratazione. Inoltre, il sale ha un impatto significativo sul pH del suolo e può anche influenzare le piante vicine. Per questo va sciolto in acqua prima di ogni applicazione:

  1. Prima dell’applicazione, mescolare una parte di sale da cucina con due o tre parti di acqua.
  2. Spruzzare la soluzione direttamente sulla vegetazione antiestetica.

Questa soluzione può essere un modo sicuro per  eliminare le erbacce su sentieri e pavimentazioni. Evita di usarlo direttamente sulle piante.

9. Bicarbonato di sodio, aceto e succo di limone

Bicarbonato, aceto e succo di limone finale

Come avrete capito, aceto, bicarbonato e limone sono ottimi diserbanti. Immaginate poi la loro efficacia quando vengono combinati per ottenere un’unica e stessa soluzione diserbante.

Di cosa avrai bisogno:

  • Una tazza di bicarbonato di sodio
  • Due tazze di aceto bianco
  • Una tazza di succo di limone (facoltativo)

Mescolare gli elementi di cui sopra in un flacone spray e spruzzare la soluzione liberamente sulle erbacce indesiderate. Il risultato è senza appello!

Come diserbare naturalmente il giardino? Metodi che funzionano

I diserbanti naturali sono sicuramente efficaci ma non sempre riescono a rimuovere le erbacce più resistenti. Quindi, per completare il tuo diserbo, devi fare del lavoro extra. Senza ulteriori indugi, ecco alcuni metodi che funzionano!

  • Qual è il diserbante ecologico più efficace?

Si tratta indubbiamente di utilizzare attrezzi e tecniche da giardinaggio, ma anche di utilizzare l’olio di gomito per eliminare definitivamente le erbacce. Spieghiamo come fare…

  1. La tecnica della pacciamatura

La pacciamatura ti parla? È il metodo che consiste nel ricoprire il terreno con uno spesso strato di materiale vegetale (foglie morte, compost, erba tagliata, ecc.), sintetico (giornali, cartone, film plastico, ecc.) o minerale (ardesia o altri minerali frantumati ). La pacciamatura aiuta a tenere sotto controllo le erbacce. Il pacciame aiuta anche a impedire alla luce di raggiungere il suolo. Pertanto, le erbacce non possono crescere naturalmente. Va notato che la tecnica della pacciamatura fa molto bene al terreno intrappolando l’umidità e le sostanze nutritive essenziali per una certa vegetazione.

Leggi anche: Feng Shui: dove va messa la lingua della suocera per attirare la fortuna?

  1. Estrai le erbacce a mano

Tirare le erbacce a mano finale

Un po’ di olio di gomito ed è fatta! Strappare le erbacce a mano è uno dei modi più efficaci per sbarazzarsene. Ecco alcuni suggerimenti per rendere questo compito meno noioso:

  1. Tieni l’erba vicino al terreno e tira lentamente per sradicarla completamente.
  2. Quando strappi le erbacce, siediti per terra o inginocchiati. Piegarsi stando in piedi può farti male alla schiena.
  3. L’operazione di estirpazione deve essere svolta proteggendo le mani con guanti protettivi.
  4. Il momento migliore per strappare le erbacce è quando il terreno è umido e sciolto. Questo renderà le piante più facili da sradicare. Se non piove, prenditi del tempo per innaffiare il terreno prima di iniziare l’operazione di diserbo.

Ora sai come  combattere efficacemente le erbacce  che crescono casualmente nel giardino e nelle aree esterne. Se le nostre idee ti sono piaciute, non esitare ad applicarle per ottenere un giardino rigoglioso e curato!

Leggi anche:  5 ricette di diserbanti da fare con l’aceto bianco