Press ESC to close

Come raddrizzare le lenzuola senza ferro da stiro?

Non c’è segreto: il sonno ristoratore inizia con un buon materasso comodo, soffici cuscini giusti e lenzuola pulite, morbide e fresche. Ovviamente, adoriamo rannicchiarci in lenzuola molto lisce e non stropicciate. Ma, in verità, quello che ci piace di meno è stirare! Quindi come ti risparmi questo lavoro? Per lisciare le tue lenzuola, abbiamo trucchi inarrestabili da suggerirti… senza nemmeno usare il ferro da stiro. Da scoprire subito!

Suggerimenti: come avere una lastra molto liscia senza usare il ferro da stiro?

Un lenzuolo bianco

Tutti te lo diranno: stirare la biancheria da letto è una delle faccende domestiche meno piacevoli. Ma non abbiamo scelta, soprattutto se vogliamo tenere le nostre lenzuola pulite, stirate a dovere e perfettamente piegate nell’armadio. Questo ci fa risparmiare tempo, spazio e previene la proliferazione di batteri e altri microrganismi. Sei d’accordo con noi, vero? E quando è il momento di sostituire la biancheria da letto, che gioia trovare un set già pronto all’uso! Ma, francamente, se c’è un modo per saltare la stiratura, sei pronto per un grosso problema… Beh, la buona notizia è che ne abbiamo solo alcuni da offrire.

Per  stropicciare le lenzuola in modo facile e veloce senza passare dalla classica fase (e comunque dolorosa stiratura!), abbiamo un trucchetto molto furbo: vi serviranno una bottiglia di acqua calda e uno spray per spruzzare le lenzuola Quindi, a mano, puoi levigarli molto più facilmente. Noterai subito che si raddrizzano e che le antiestetiche pieghe scompaiono in un batter d’occhio. Rimarrai stupito dal risultato!

Leggi anche: 8 consigli per togliere una macchia di sangue da un lenzuolo

Altrimenti, ecco altri due modi per eliminare le pieghe dalle lenzuola o anche dai vestiti senza usare il ferro da stiro. Ma avrai bisogno di alcuni articoli per la casa. Non preoccuparti, hai già tutto il necessario in casa!

1. Usa una padella calda come un ferro da stiro

Dopotutto, cos’è un ferro da stiro? Non è solo un pezzo di metallo rovente? In tal caso, perché non armeggiare con la tua versione… con meno sforzo? Tutto quello che devi fare è far bollire l’acqua in una piccola casseruola di metallo. Nel frattempo, installa i fogli su una superficie piana (ricordati di mettere un asciugamano sotto). Quindi, una volta che la padella è calda, scolare l’acqua e farla scorrere su tutta la superficie del lenzuolo o dell’indumento da cuocere a vapore. Vedrai, è fantastico, basta farlo scorrere da un lato all’altro per notare l’immediata scomparsa delle pieghe. Naturalmente, per evitare di scottarti, maneggia l’utensile con molta cura!

2. Usa un asciugacapelli o una piastra per capelli

Sì, funziona anche con uno di quei dispositivi che hai nel mobiletto del bagno. Quindi già, devi appendere il lenzuolo (o l’indumento stropicciato). Spruzzalo leggermente con acqua per renderlo un po ‘umido. E presto, tira fuori l’asciugacapelli (o la piastra), attivalo a piena potenza e passa subito all’asciugatura. Il che è fantastico, oltre ad asciugare il lenzuolo, il vapore eliminerà allo stesso tempo tutte le pieghe. E voilà!

Perché devi stirare il tuo completo di biancheria?

Lenzuola su un asse da stiro

Potete immaginare che tra sudore, polvere, residui untuosi e altri vari tipi di sporco, le vostre lenzuola siano spesso messe a dura prova. Quindi, prima di tutto, la pulizia è fondamentale! Ma non uno qualsiasi: poiché ogni tessuto è diverso e richiede cure particolari, assicurati di controllare le istruzioni di lavaggio del produttore. Sarebbe comunque un peccato danneggiare stupidamente la tua costosa biancheria di raso o appannare le lenzuola con i loro graziosi motivi colorati. In generale, per evitare scolorimenti o altri danni, a seconda del tessuto, sarebbe più sicuro non superare una temperatura di 60°C. La biancheria da letto bianca, invece, resiste di più al calore e resiste più spesso all’ebollizione, quindi puoi arrivare fino a 95°C (ma assicurati!). In questo modo,  acari e altri ospiti indesiderati saranno perfettamente rimossi.

Suggerimento importante  : come per la maggior parte dei vestiti, si consiglia di rivoltare la biancheria da letto prima di metterla nel cestello della lavatrice.

Leggi anche:  Come stirare velocemente un capo o un lenzuolo? Suggerimenti e consigli

Tornando alla stiratura, devi sapere che alcuni tessuti non sempre hanno bisogno di essere stirati, come le lenzuola di castoro o di raso. Ma, in termini assoluti, per anticipare la proliferazione di germi e batteri, stirare la biancheria da letto è ancora considerata una migliore arma di protezione. D’altra parte, per lisciare il cotone e renderlo più morbido, questo tipo di lenzuola risulterà molto più bello e confortevole se viene lisciato. Inoltre,  stirando questa  biancheria da letto in cotone, la sensazione del contatto delle fibre sulla pelle sarà decisamente più piacevole. E il vantaggio è che il sudore verrà assorbito molto meglio. Questo è anche il motivo per cui la maggior parte delle persone preferisce chiaramente investire in set di cotone!

Buono a sapersi  : il ferro non è un’arma infallibile contro cimici e altri insetti. Quindi, se le tue lenzuola ne sono ricoperte, non c’è bisogno di stirarle per sbarazzartene. Solo una pulizia intensa e potente, ad altissime temperature, può aiutarti a debellare questo flagello.

Leggi anche:  Qual è la temperatura giusta per lavare le lenzuola?