Press ESC to close

Come raddrizzare i vestiti nell’asciugatrice con i cubetti di ghiaccio?

È deprimente vedere i tuoi vestiti ancora spiegazzati dopo il lavaggio! E che fatica doverle stirare! Non potrebbe esserci una soluzione miracolosa? Sì, c’è un’alternativa promettente. Hai un appuntamento stasera e davvero non hai tempo per stirare il tuo outfit? Niente panico, questo trucco ti farà sicuramente sorridere: puoi lisciare i vestiti con l’asciugatrice e i cubetti di ghiaccio. Sì, hai letto bene, cubetti di ghiaccio! Questo ti incuriosisce? Dai, vi sveliamo tutto questo.

Perché mettere i cubetti di ghiaccio nell’asciugatrice?

Vestiti nell'asciugatrice.jpg (immagine nell'articolo)

La manutenzione della biancheria è un rito a cui non bisogna rinunciare. Ma ciò che è legittimo è anche voler ridurre al minimo la fatica e semplificare la vita. Soprattutto quando si va di fretta e si vuole assolutamente indossare un outfit nelle ore che seguono. L’asciugatrice è appunto un vero e proprio alleato nella vita di tutti i giorni: è un modo molto più semplice e veloce per asciugare i vestiti bagnati, soprattutto quando le condizioni climatiche non sono favorevoli. Ma c’è un compito che a tutti noi piace evitare: stirare. È lungo, noioso e faticoso. Alcuni si lamentano addirittura di non avere una grande tecnica e di non essere mai veramente soddisfatti del risultato. Hai bisogno di un piccolo aiuto? C’è un piccolo trucco da provare per limitare le pieghe e le pieghe del bucato.

Cubetti di ghiaccio nell'asciugatrice

Se metti qualche cubetto di ghiaccio nel cestello durante il ciclo di asciugatura, noterai che i vestiti usciranno quasi senza pieghe. Ti chiedi come sia possibile? I cubetti di ghiaccio si scioglieranno e genereranno una specie di vapore che agirà direttamente sui vestiti. Ti sembrerà quasi che siano già stati stirati, senza nemmeno dover usare il ferro. Il tuo outfit sarà quindi perfettamente asciutto, senza pieghe o segni. Hop, pronto per essere indossato per la tua serata!

Leggi anche:  Come stirare velocemente un capo o un lenzuolo? Suggerimenti e consigli

Un altro consiglio: un asciugamano pulito e umido può appianare i segni sui  vestiti stropicciati . Basta posizionarlo sulla superficie interessata e stirare il capo con la temperatura più bassa. Non preoccuparti, non avrai bisogno di molta pressione. Il vapore farà tutto il lavoro!

Fai attenzione, però:  ricordati di controllare sempre le indicazioni sull’etichetta  prima di iniziare qualsiasi cosa. A seconda del tessuto, devono essere applicati specifici metodi di manutenzione, altrimenti si rischia di danneggiare il capo.

Come faccio a far profumare il bucato nell’asciugatrice?

Brutta sorpresa: quando estrai il bucato dall’asciugatrice, noti un odore sgradevole sui vestiti. Wow, è molto fastidioso. Ma da dove viene questo? I motivi sono tanti. Molto spesso, questo problema deriva  dalla lavatrice  stessa. Forse il detersivo non era dosato bene oppure avevi la mano pesante sull’ammorbidente, in quel caso il residuo generava quel cattivo odore. Ma forse anche il dispositivo non è stato pulito da tempo ed è pieno di muffa. Ah sì, un altro motivo comune: probabilmente non hai tirato fuori il bucato in tempo. Perché più a lungo si trascina nel tamburo, più l’umidità fa il suo lavoro. Da qui lo sgradevole odore di muffa che senti. Ma non è raro che i vestiti abbiano un cattivo odore già prima del lavaggio, a causa di qualche avanzo di cibo dall’odore persistente (frutta, aglio, cipolla, caffè, ecc.). Più il profumo aderisce al tessuto, più è difficile dissiparlo!

Leggi anche: L’oblò della lavatrice va lasciato aperto? L’errore comune che può costarti caro

E quale sarebbe la soluzione per evitare questo tipo di fastidio? Il modo più classico sarebbe puntare su un ammorbidente morbido e profumato per deodorare il bucato e mantenerlo freschissimo. Ovviamente non occorre esagerare: utilizzare la dose (o anche meno) prescritta dal produttore per evitare il minimo odore sgradevole. Quindi lava i tuoi vestiti con questo ammorbidente prima di asciugarli. Il grande vantaggio di questi ammorbidenti è  che rendono i vestiti più morbidi, riducono l’elettricità statica e proteggono i tessuti a lungo.  

Nota  : l’odore persiste anche se i tuoi vestiti sono stati lavati perfettamente? In questo caso, l’ultima opzione è semplicemente aggiungere un po’ di bicarbonato di sodio nell’area puzzolente. Inumidiscilo prima e lascia che la polvere si impregni per qualche istante. Grazie al suo potere deodorante, questo prodotto è ottimo per dissipare tutti i profumi sgradevoli. Rimarrai stupito dal risultato!

Leggi anche: Come fare l’ammorbidente fatto in casa? Questa ricetta ti farà risparmiare centinaia di dollari