Press ESC to close

Come profumare la tua casa aggiungendo olio essenziale all’aspirapolvere?

Nessuno vuole avere cattivi odori nella propria casa. Per rimediare è facile ricorrere a prodotti deodoranti con risultati non sempre soddisfacenti. Per evitare spese così inutili, ti offriamo un consiglio insolito per profumare la tua casa, ringraziando nel frattempo il tuo aspirapolvere!

Per far sì che la tua casa abbia un profumo irresistibilmente buono, tutto ciò di cui hai bisogno  è  l’aspirapolvere e un ingrediente chiave .

Una donna che apprezza la freschezza della propria casa – fonte: spm

Aggiungi questo elemento al tuo aspirapolvere per profumare efficacemente i tuoi interni

Oltre a mantenere quotidianamente la casa per eliminare la polvere che vi entra, è necessario anche profumarla per scacciare i cattivi odori. Una casa ben profumata è la garanzia di avere un interno che sprigiona freschezza e pulizia. Pertanto, se vuoi profumare la tua casa eliminando la polvere,  ti consigliamo di utilizzare l’aspirapolvere in un modo nuovo.  Per questo ti serviranno solo due elementi: un fazzoletto di carta fine e gocce di olio essenziale di lavanda o limone.

Aspirare un pavimento in legno – fonte: spm

Basterà quindi impregnare il fazzoletto con qualche goccia di olio essenziale di limone o lavanda e poi appoggiarlo sul pavimento per aspirarlo con il vostro dispositivo. Passando l’aspirapolvere in tutta la casa  potrai eliminare la polvere e rinfrescare i tuoi interni.

D’altra parte, se la lavanda è uno degli aromi più apprezzati, sappi che puoi usarla anche per migliorare il sonno.

Profuma la tua casa con altre alternative

Esistono metodi diversi dall’aspirapolvere che sono altrettanto efficaci per profumare i tuoi interni. Eccone alcuni:

Abbellisci la tua casa con candele e diffusori profumati

Candele profumate

Grazie a un diffusore, puoi avvolgere ogni stanza del tuo interno con profumi diversi. Puoi optare per diffusori di oli essenziali o anche diffusori di profumo,  a seconda degli ambienti che desideri  profumare . In cucina, ad esempio, potete ricorrere all’eucalipto o alla citronella. Per il bagno potete optare per un delicato profumo di lavanda e per la camera da letto un profumo legnoso. Inoltre, avrete un’ampia scelta di aromi diversi da quelli citati, ovvero: olio essenziale di timo, rosmarino, menta piperita o anche vaniglia, chiodi di garofano e cannella.

Puoi anche considerare di posizionare delle candele profumate all’interno delle stanze che desideri profumare. Possono anche dare un certo tocco estetico ai tuoi interni.

Profuma la tua casa deodorando il tuo tappeto

Aspirare un tappeto – fonte: spm

Esiste un altro metodo molto semplice, che consiste nel deodorare il tappeto in modo che diffonda un gradevole profumo in tutta la stanza. Per fare ciò,  dovrai  unire  alcuni ingredienti per aromatizzare le fibre del tappeto.

Mescola il bicarbonato di sodio con qualche goccia di olio essenziale a tua scelta, quindi  cospargi  la soluzione  risultante su tutto  il tappeto.  Lascia riposare per alcune ore finché il tappeto non assorbe completamente la soluzione, quindi aspiralo. Sarai felice di vedere l’efficacia di questa tecnica.

Ovviamente è importante curare la tappezzeria, soprattutto quando compaiono macchie ostinate. Ricordatevi quindi di pulire regolarmente le vostre moquette o tappeti utilizzando i tanti consigli forniti a riguardo.

Mettendo in pratica tutti questi suggerimenti e consigli, rimarrai deliziato dai risultati ottenuti.