Press ESC to close

Come profumare la casa con l’aspirapolvere?

Mantenere la propria casa sempre fresca, rilassante e profumata… chi non lo sogna? Ma, quando si ha una quotidianità frenetica, tra lavoro e figli, è difficile trovare il tempo per applicare sempre candele o diffusori. Ma aspetta, non ne avrai nemmeno bisogno! Abbiamo un ottimo trucco per rendere la tua casa sempre profumata: hai mai pensato all’aspirapolvere profumato? Basta un piccolo ingrediente per trasformare il tuo nido accogliente. Scoperta.

Come avere una casa sempre profumata?

Anche dopo aver pulito la casa, è difficile dissipare facilmente certi odori persistenti che emanano dalla cucina, dai bagni o anche dai nostri animali domestici. Quindi, applichiamo tutti i tipi di profumi artificiali e deodoranti per ambienti, ma niente aiuta, questi odori sgradevoli tornano rapidamente a pizzicare il nostro naso. Che noia alla lunga! Inoltre, più vaporizziamo gli spray per mascherare queste forti emanazioni, più il cocktail di odori ci dà l’emicrania. Sì, l’idea è soprattutto quella di individuare la fonte stessa del cattivo odore per cercare di eliminarlo prima di spruzzare queste fragranze alla rinfusa.

Infine, per alleviare questo problema, devi soprattutto controllare la tua routine di pulizia: in particolare spolverando frequentemente tutte le aree suscettibili di sporcarsi, aspirando anche negli angoli nascosti, ma anche pulendo alcuni elementi spesso trascurati come la lavatrice e il microonde. Sei ostile ai prodotti chimici per   profumare la tua casa ? Bene, la buona notizia è che puoi facilmente sostituirli con alternative naturali altrettanto efficaci. È molto meglio per la tua salute e per l’ambiente. Come bonus, alleggerirà anche il tuo portafoglio!

Leggi anche:  Comprendi il significato del tuo numero civico in base alla numerologia

  • Cannella per eliminare i cattivi odori

Polvere di cannella

E il trucco del giorno intende bluffarti! Probabilmente non ci avrai mai pensato, ma dal lato delle spezie c’è una polvere aromatica perfetta per profumare i tuoi interni. È cannella. Proprio quello che dà quel piccolo “extra” gourmet a dessert, infusi, frullati e che dà anche più sapore a certi piatti. E, grazie alla sua incredibile versatilità, sarà utilissimo per rinfrescare i vostri salotti.

L’aspirapolvere, si sa, è un valido alleato. Ma ha un grosso inconveniente: dopo aver raccolto sporco e polvere in un apposito contenitore, l’aria aspirata passa attraverso i filtri e ritorna immediatamente nella stanza. Da qui questo odore inquietante e tenace. Proprio qui entra in gioco questa spezia aromatica. Il trucco è semplice: versa un po’ di questa polvere nel sacchetto dell’aspirapolvere prima di usarla e sentirai subito i suoi effetti nella stanza. L’atmosfera sarà talmente più piacevole, che non potrai più farne a meno! E se non hai più cannella in magazzino, sappi che la vaniglia avrà lo stesso effetto. Quindi, non esitare a provare questo trucco sia a casa che sul posto di lavoro. Dopo l’aspirazione fuoriuscirà un aroma particolarmente delicato:

  • Olio essenziale nell’aspirapolvere

Gli oli essenziali molto popolari, come la lavanda e l’olio dell’albero del tè, sono sostanze aromatiche naturali che si trovano nella corteccia, negli steli, nei semi e in altre parti delle piante. Altrettanto versatili, questi oli hanno proprietà notevoli: hanno anche il potere di neutralizzare gli odori, eliminare le macchie ostinate e persino respingere gli insetti dannosi. Chi dice di meglio?Attenzione comunque, al momento dell’acquisto, assicurati di controllare i loro nomi botanici in modo che siano puri al 100%. Non lasciarti ingannare dagli oli economici, inefficaci e malsani! Inoltre, prediligi sempre quelli che sono in bottiglie di vetro ambrato (o di colore scuro) in modo che siano protetti dalla luce e rimangano freschi a lungo. Bene, ora mettiamoci al lavoro:  aspirapolvere  . Da lì, quando effettuerai le pulizie, il motore aspirante diffonderà un gradevole profumo in tutta la casa.

Un consiglio  : usa questa stessa idea con il filtro dell’aria di casa. Agirà come un diffusore di oli essenziali per rinfrescare e profumare l’interno.

  • Scorza di agrumi

Scorze di arancia, limone o pompelmo… c’è solo l’imbarazzo della scelta. Lasciare le bucce in forno per 20 minuti a 90°. Quindi mettili nel frullatore. Raccogli la polvere che poi aspirerai nell’aspirapolvere prima di passare l’aspirapolvere… Risultato? La tua casa sarà deliziosamente profumata!

Come preparare da soli deodoranti per ambienti naturali?

Se volete evitare certe spese, allora dovreste approfittare di alcuni ingredienti naturali che sicuramente troverete nella vostra dispensa. Quindi puoi creare il tuo deodorante per ambienti fatto in casa. Ecco alcune idee:

  • Con bicarbonato di sodio

Una ciotola di bicarbonato di sodio

Per eliminare tutti i fastidiosi odori, conta sul potenziale deodorante del  bicarbonato di sodio . Versa questa polvere bianca in piccole ciotole che installerai in alcuni angoli strategici della casa. Pertanto, questo prodotto naturale assorbirà tutti i profumi forti e inquietanti. Abbastanza per rinfrescare l’ambiente senza l’utilizzo di agenti chimici.

  • Con carbone attivo

Come il bicarbonato di sodio, anche il carbone attivo è noto per assorbire i cattivi odori. Quindi è molto semplice, basta posizionare dei sacchetti a maglia grossa dove si concentrano gli odori sgradevoli. Pertanto, li bloccherai alla fonte e non si diffonderanno più in altre stanze. Perché non installarli vicino ai bidoni della spazzatura, alla cucina e ai bagni? Finalmente sarai sollevato!

Leggi anche: una donna di 84 anni rifiuta un’offerta da 1 milione di dollari, costringendo a costruire un centro commerciale intorno a casa sua

  • Con aceto

L’aceto sarà anche un alleato d’elezione per coprire gli odori indelicati che profumano la casa. Due piccioni con una fava: se lo diluisci in acqua, puoi utilizzare questa soluzione sia per disinfettare le superfici che per neutralizzare i fumi forti. E se preferite, è anche possibile versarlo in ciotole da posizionare in giro per casa, soprattutto nelle zone dove si sviluppano questi odori sgradevoli.

  • Con candele profumate

Ultima opzione interessante: per dissipare i cattivi odori di fumo e di frittura, niente come accendere   delle candele profumate . Probabilmente ne hai già qualcuno a casa. Altrimenti in negozio la scelta non manca, si possono trovare modelli graziosi con profumazioni diverse. Solo una piccola precisazione: optate per cere naturali (ape, soia o stearina), piuttosto che cere paraffiniche artificiali. È sempre più salutare profumare la casa in modo naturale.

Leggi anche: Perché bisogna togliersi le scarpe prima di entrare in casa?