Press ESC to close

Come eliminare l’odore di frittura? 6 consigli semplici ed efficaci

Se vuoi friggere pesce o patatine fritte, potresti esitare a causa degli odori sgradevoli che si diffondono per tutta la casa e persistono per ore. Ecco alcuni consigli infallibili per eliminare l’odore di frittura.

Probabilmente avete dovuto optare per la cottura al forno piuttosto che per la frittura a causa degli odori persistenti che emergono. Grazie a questi consigli semplici ed efficaci, non avrai più bisogno di fare questa scelta!

Come evitare i cattivi odori di frittura in casa?

Odore sgradevole

Non sopporti i cattivi odori di frittura? Questi consigli sono perfetti per eliminare questi odori e far scomparire l’odore ostinato della frittura.

1) Acqua e chiodi di garofano per eliminare l’odore di frittura

Chiodi di garofano

Fate bollire dell’acqua in una pentola e mettetela accanto alla padella. Aggiungere una manciata di chiodi di garofano all’acqua bollente per neutralizzare i cattivi odori e lasciare un odore più gradevole. Puoi anche usare i chiodi di garofano per  eliminare l’odore dell’urina dal WC .

2) Fette di mela per eliminare gli odori di frittura

Per ridurre gli odori di frittura puoi anche aggiungere il cibo direttamente nella padella. Lavate bene la mela e privatela di tutti i semi prima di aggiungerne qualche fetta nell’olio. Non appena la fetta sarà dorata, sostituitela con un’altra fetta per assorbire il più possibile gli odori sgradevoli.

3) Acqua e aceto per togliere l’odore di frittura

Viniagre

Come l’acqua e i chiodi di garofano, l’aceto è molto efficace nel combattere gli odori di frittura. Puoi usare l’aceto bianco o l’aceto di mele per assorbire gli odori: basta far bollire l’acqua e aggiungere l’aceto. Lasciare la pentola accanto alla padella per tutta la durata della frittura per insaporire la vostra cucina. Scopri anche i 10 consigli per  pulire la casa con l’aceto di mele  di cui non potrai più fare a meno!

4) Cannella o baccelli di vaniglia per eliminare l’odore di frittura

Antiodore

Per combattere i cattivi odori di frittura e profumare la cucina e la casa, potete utilizzare bastoncini di cannella o baccelli di vaniglia. Lessateli in un pentolino con acqua per emanare un gradevole profumo.

5) Succo di limone per mascherare gli odori di frittura

Succo di limone per ridurre l'odore

Se volete eliminare gli odori di frittura, soprattutto quelli di pesce, potete utilizzare il succo di limone. Quindi, come l’aceto, puoi far bollire l’acqua e aggiungere il succo di limone. Posizionare questa padella accanto alla padella per tutta la durata della frittura per eliminare l’odore di frittura.

6) Prezzemolo per fermare l’odore persistente di frittura

Rimedio per l'odore

Un altro metodo per eliminare i cattivi odori dalla cucina è usare il prezzemolo. Per fare questo, aggiungi semplicemente un mazzetto di prezzemolo fresco direttamente nella padella per ridurre gli odori di frittura. Puoi anche utilizzare il prezzemolo per realizzare una maschera contro imperfezioni e rughe.

Come deodorare la casa dopo la frittura?

Oltre a questi consigli per evitare gli odori di frittura durante la cottura, ecco alcuni consigli semplici ed economici per eliminare i cattivi odori una volta terminata la cottura.

Prima ancora di iniziare a friggere il cibo, iniziate sempre aprendo le finestre e aerando il più possibile la stanza e chiudendo bene la porta della cucina per evitare che l’odore di frittura si diffonda in tutte le stanze della casa.

– Ammorbidente per aromatizzare ed eliminare l’odore di frittura

Per far scomparire gli odori di frittura è sufficiente utilizzare l’ammorbidente. Versare l’acqua in un pentolino e aggiungere una tazza di ammorbidente. Quando l’acqua inizia a bollire, l’odore dell’ammorbidente si diffonde in tutta la stanza e aiuta a mascherare gli odori sgradevoli.

– Oli essenziali per rinfrescare l’aria ed eliminare l’odore di frittura

Se vuoi profumare l’ambiente e neutralizzare l’odore di frittura, puoi utilizzare gli oli essenziali come deodorante per ambienti al posto dell’ammorbidente. Versare qualche goccia di oli essenziali nell’acqua e lasciare bollire la miscela. Scegli l’olio essenziale che preferisci, preferibilmente uno con un profumo forte come la citronella o la lavanda.

Ricordatevi inoltre di accendere sempre la cappa prima di iniziare a cucinare e di cercare di scegliere un olio nuovo e di buona qualità in modo che l’odore di frittura sia meno forte. Con questi pochi consigli la vostra casa non potrà mai più profumare di fritto.