Press ESC to close

Carta igienica imbevuta di aceto: la fanno tutti, risolve il problema più grande del bagno

Non si possono più contare le tante virtù dell’aceto bianco. Indispensabile per sgrassare o disincrostare gli elettrodomestici, questo prodotto permette anche di pulire a fondo i vostri interni. Alcune persone lo utilizzano in modo insolito per risolvere un problema ricorrente in bagno.

Per la pulizia naturale della casa e in particolare dei servizi igienici, spesso è consigliato l’aceto bianco. Per decalcificare i wc è il prodotto di punta da avere sempre a portata di mano. Ecco un modo insolito di usarlo che ti sorprenderà.

Perchè bagnare la carta igienica con l’aceto bianco?

Il trucco carta igienica e aceto bianco può rappresentare una vera alternativa ad alcuni prodotti industriali per la casa. Questi ultimi essendo il più delle volte tossici e dannosi per la salute e l’ambiente, non sempre portano i risultati attesi.

  • Carta igienica e aceto bianco, un consiglio efficace per pulire i wc

Non presentiamo più le tante virtù dell’aceto bianco. Il segreto di questo ingrediente risiede nel suo contenuto di acido acetico. Risulta quindi formidabile contro tracce di calcare, muffe e cattivi odori.  Può essere utilizzato per igienizzare i wc ed evitare che incrostazioni e macchie gialle si depositino sul vaso.  Per fare ciò, è sufficiente distribuire uniformemente la carta igienica sulla tazza del WC e poi spruzzarvi sopra l’aceto bianco. Lasciare agire qualche ora o tutta la notte. Rimuovere la carta, strofinare con uno scopino e poi sciacquare. I cattivi odori e le macchie ostinate scompariranno dal tuo water!

Carta igienica. fonte: sp

È possibile utilizzare la carta igienica imbevuta di aceto bianco per lucidare i mobili o qualsiasi altra superficie sporca della casa. Alcune persone lo usano per lucidare le scarpe e dare loro una seconda vita.

Altri consigli per pulire il water

Oltre all’insolito trucco della carta igienica e dell’aceto bianco, ci sono  altri   consigli efficaci per pulire la tazza del WC. Non è necessario utilizzare prodotti corrosivi e costosi per mantenerlo pulito e scintillante. Prova invece queste soluzioni.

  • Pulisci il water con la Coca-Cola

Coca-cola nella ciotola

Se non hai l’aceto bianco, puoi usare la soda per pulire il water.  Proprio come l’aceto, la Coca-Cola acida e frizzante è molto efficace contro le macchie di calcare.  Basta versare la bottiglia di soda nella ciotola e lasciarla riposare per tutta la notte. Il giorno successivo, utilizzare lo scopino per strofinare le pareti interne e poi tirare l’acqua.

  • Usare la pomice per pulire la tazza del WC

Usare la pietra pomice nel water è il secondo consiglio inaspettato ma efficace. Tuttavia, è necessario inumidire sia la pietra che la superficie da pulire per evitare graffi.  Per una maggiore efficacia è possibile aggiungere due cucchiai di bicarbonato.  Questo ti aiuterà a rimuovere più facilmente i depositi di sporco.  Dopo aver strofinato bene con la spazzola, lasciare agire qualche minuto prima di risciacquare. Strofinare delicatamente le macchie residue con delicati movimenti circolari con la pietra pomice quindi tirare l’acqua per risciacquare.

  • Disinfettare la tazza del WC con acqua ossigenata

Bottiglia di acqua ossigenata

Proprio come l’aceto bianco, il perossido di idrogeno uccide efficacemente batteri e germi.  Per fare questo, versare ½ tazza di questo disinfettante nella ciotola.  Lasciare agire il prodotto per circa trenta minuti, quindi risciacquare la toilette con acqua pulita. Ripetendo regolarmente questa operazione manterrete la tazza del wc pulita e splendente.