Come riportare gli infissi all’aspetto originale? Con questo metodo collaudato li sbiancarai e li libererai dallo sporco più ostinato.

Quando si puliscono le finestre, è importante concentrarsi non solo sulla pulizia e lucidatura del vetro, ma anche sui telai delle finestre e sulle guarnizioni che li circondano. Dopotutto, possono anche accumularsi polvere, fuliggine e macchie d’acqua. Tuttavia, pulire gli infissi delle finestre è in realtà un compito piuttosto difficile, soprattutto quelli di colore bianco dove lo sporco è visibile e tende ad ingiallire con il tempo. 

Quindi è utile sapere come pulire gli infissi bianchi per mantenerli nuovi e puliti per anni. Un metodo consiste nell’utilizzare una miscela di bicarbonato di sodio e acqua. In 1/2 litro di acqua tiepida aggiungere 6 cucchiai di bicarbonato e mescolare bene. Successivamente imbeviamo un panno in questa soluzione e puliamo accuratamente gli infissi. Il bicarbonato è efficace contro anche lo sporco più ostinato, oltre a sbiancare le montature scolorite e a riportarle all’aspetto originale.

Il bicarbonato di sodio è un detergente versatile noto per le sue proprietà leggermente abrasive, sgrassanti e deodoranti. Miscelato con acqua tiepida forma una pasta che, strofinata sulle superfici, aiuta a sciogliere e rimuovere sporco ostinato, residui e macchie senza danneggiare la superficie. Inoltre, il bicarbonato di sodio ha un potere sbiancante che aiuta a ripristinare il candore originale degli infissi ingialliti dal tempo o dall’esposizione agli elementi esterni. L’acqua tiepida, dal canto suo, amplifica l’efficacia del bicarbonato facilitandone lo scioglimento e aiutando ad eliminare più facilmente le impurità. La miscela di bicarbonato e acqua tiepida rappresenta quindi una soluzione economica, ecologica ed efficace per pulire e ridare freschezza agli infissi.

E se cerchi un metodo efficace per pulire i vetri senza lasciare aloni, puoi provare questo prodotto fatto in casa. A 1 litro di acqua calda, aggiungere 1/4 di tazza di brillantante per lavastoviglie. Pulisci le finestre con questa soluzione e, ovviamente, asciugale alla fine. Il brillantante garantisce vetri puliti senza aloni o striature. Se le finestre sono molto sporche, pulirle prima con un panno umido.