Press ESC to close

6 consigli per pulire la lavatrice

La lavatrice è uno degli elettrodomestici più indispensabili in una casa. A casa lo usiamo quotidianamente e finché funziona, pulisce i nostri vestiti e non fa rumori strani, va tutto bene! Non pensiamo mai a pulirlo o mantenerlo! È buono per la pulizia… Quindi rimane automaticamente pulito, giusto? Impostore !

Arriva il giorno in cui dalla lavanderia esce un cattivo odore ! Ma cosa può avere un odore così cattivo? Tieni presente che la tua lavatrice può essere un terreno fertile per germi e germi, beh, che non hanno un buon odore! I vestiti di tutti i giorni, i vestiti da allenamento sudati, gli asciugamani, la biancheria sporca , depositano tutti i loro residui nel cestello della lavatrice e lo intasano. Non sai come mantenerlo? Vi spieghiamo tutto, qui sotto!

Come sbloccare una lavatrice?

La lavatrice richiede una manutenzione regolare, perché diventa, man mano che viene utilizzata, un terreno fertile per la crescita di batteri! Infatti, i corpi estranei, tra cui sapone, detersivo e residui di fibre, intasano lo scarico e creano un ambiente favorevole alla proliferazione dei germi. Quindi la muffa  può accumularsi nel tempo, da qui quell’odore acre proveniente dalla vasca di lavaggio!

Leggi anche:  Come sapere se le guarnizioni del frigorifero sono usurate?

Secondo l’esperta di pulizie  Susan Fermor , la tua lavatrice dovrebbe quindi essere pulita a fondo il più spesso possibile. In caso contrario, il suo corretto funzionamento sarà alterato e vi ritroverete con residui sulla biancheria pulita, oppure con capi lavati che non hanno per niente un buon odore!

Quindi puliscilo dall’esterno e dall’interno! Pulisci il cestello, l’ingresso dell’acqua, i filtri e lo scomparto del sapone! Segui le istruzioni qui sotto e prenditi cura della tua macchina, in modo che si prenda cura dei tuoi vestiti, il più a lungo possibile!

Come pulire una lavatrice?

Abbiamo preparato per te un elenco di ingredienti naturali, facili da trovare e poco costosi, per mantenere la tua macchina. Devi solo scegliere quello che fa per te per mantenere la tua lavatrice a un  costo inferiore !

Suggerimento 1: aceto bianco

Efficace ed ecologico , l’aceto bianco  disincrosta il tuo elettrodomestico ed elimina i batteri. Basta versare un bicchiere di aceto nella vaschetta del detersivo e far funzionare la macchina a vuoto, preferibilmente a 90°C.
Puoi utilizzare questo prodotto anche per pulire le parti metalliche e in gomma della lavatrice (utilizzando un panno umido). Aggiungi qualche goccia di olio essenziale profumato per mascherare l’odore dell’aceto!

Suggerimento 2: Cucinare l’aceto

La buona notizia oggi è che l’aceto da cucina è molto più economico dell’aceto bianco, ma ti dà risultati identici! Inoltre, probabilmente ne hai già un po’ a casa!

Suggerimento 3: bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio   eliminerà sicuramente i cattivi odori dalla tua macchina! Lo disinfetta e rinfresca il tamburo. Versare l’equivalente di ¾ tazza di polvere bianca nello scomparto del sapone e avviare la lavatrice, con il programma più lungo, ad alta temperatura.

Suggerimento 4: acido citrico

Se il tuo elettrodomestico è ingrandito, l’acido citrico è ciò di cui hai bisogno! È un prodotto perfetto contro la comparsa di incrostazioni e depositi di calcare all’interno della lavatrice. Versare nella macchina da 120 a 150 gr di acido citrico e farla funzionare a vuoto sul ciclo più lungo, con una temperatura di 90°C.

Suggerimento 5: pastiglia per lavastoviglie

Queste piccole pastiglie per lavastoviglie sono super utili per pulire, anche quando non si tratta di lavare i piatti! Gettane uno o due nel cestello della lavatrice e avvia l’apparecchio impostando la temperatura a 60-90°C. Otterrai così una macchina senza germi e senza calcare!

Suggerimento 6: aceto bianco e bicarbonato di sodio per disinfettare

Puoi anche creare la tua soluzione per la pulizia della lavatrice usando questi due prodotti infallibili! Mescola due tazze di aceto bianco e mezza tazza d’acqua, cospargi un quarto di tazza di bicarbonato di sodio nel cestello, spruzza la miscela sopra e strofina!

Manutenzione di tutte le parti della lavatrice: come pulire a fondo la lavatrice?

Quando pulisci la lavatrice, non trascurare nulla! Ecco maggiori dettagli su come farlo:

Come pulire il cestello della lavatrice?

Questo consiglio completa quello dell’aceto bianco e del bicarbonato! Per pulire il tamburo, usa una spazzola di nylon rigida per strofinarlo dall’interno. Una volta che tutto è pulito, eseguire un ciclo di lavaggio intensivo ad alta temperatura, con la macchina vuota.

Quindi fai un altro giro con un normale detersivo per eliminare l’odore di aceto.

Come si pulisce il filtro della lavatrice?

Se noti un accumulo di lanugine o tracce di sporco sui tuoi vestiti, è il momento di pulire il filtro della tua lavatrice!

  1. Inizia individuando il filtro. Di solito si trova nell’agitatore del tamburo centrale o dietro uno sportello all’esterno della macchina, vicino alla pompa dell’acqua o all’estremità del tubo di scarico.
  2. Quindi scollegare l’apparecchio e rimuovere il filtro
  3. Usa un panno per pulirlo e la sua custodia!
  4. Se sul filtro si è accumulata troppa sporcizia, immergilo in una ciotola di acqua calda con un cucchiaio di detersivo per bucato.
  5. Dopo 10 minuti, strofina delicatamente con uno spazzolino a setole morbide.
  6. Termina la pulizia con un ciclo di lavaggio rapido, dopo aver sostituito il filtro!

Suggerimenti e trucchi per pulire una lavatrice dall’interno

  1. Rimuovere tutte le parti rimovibili, come la vaschetta del detersivo, per pulirle nel lavello.
  2. Se la vaschetta del detersivo non è estraibile, riempirla di aceto e lasciarla in ammollo.

  1. Usando uno straccio, uno spazzolino da denti e aceto bianco, strofina le fessure all’interno della macchina.
  2. Se la tua lavatrice ha una guarnizione in gomma, usa un panno imbevuto di aceto per pulirla.
  3. Se la tua macchina ha un raccoglitore di capelli e detriti. Puliscilo anche tu!
  4. La tua lavatrice potrebbe anche avere una piccola porta che contiene monete e bottoni per vestiti. Lava tutto!

Come si pulisce una lavatrice dall’esterno?

La tua lavatrice è pulita e ha un buon profumo dall’interno? Puoi anche farlo brillare e mantenerlo dall’esterno? Procediamo in questo modo:

  1. Rimuovere le manopole di controllo staccabili e lavarle nel lavandino;
  2. L’esterno della macchina viene pulito con un panno in microfibra e un detergente multiuso;
  3. Passiamo l’aspirapolvere dietro la macchina!
  4. Controllo dei tubi di alimentazione dell’acqua. Se sono incrinati o usurati, vengono sostituiti per evitare perdite d’acqua o qualsiasi altro possibile danno!

Come si pulisce la muffa dalle lavatrici?

La tua lavatrice usa l’acqua per pulire i tuoi vestiti! E chi dice acqua, dice umidità e  possibilità di sviluppo di muffe! Per risolvere questo problema, ecco cosa fare:

  1. Svuotiamo i cassetti della lavatrice e del distributore;
  2. Configuriamo i parametri di lavaggio per un grande carico di capi (con acqua tiepida o calda);
  3. Aggiungi una tazza di candeggina alla lavatrice;
  4. Accendiamo la macchina e attendiamo la fine del ciclo;
  5. Si utilizza un panno morbido per asciugare lo sportello della macchina e le sue guarnizioni. Non dimenticare di controllare le condizioni di quest’ultimo per assicurarne la tenuta.

Dove va messo l’aceto bianco in lavatrice?

Come avrai capito sopra, l’aceto bianco è il prodotto di punta per la pulizia della tua lavatrice! Che sia nello scomparto del sapone, direttamente nel cestello, o su un panno per pulire i vari componenti della macchina, l’aceto bianco può essere utilizzato ovunque, quando si tratta di far brillare e disincrostare il tuo elettrodomestico!

Leggi anche: Usare la carta stagnola nel wc: il trucco poco conosciuto per wc puliti senza calcare

La candeggina è efficace per pulire la lavatrice?

La candeggina è un agente ossidante molto efficace contro la muffa, anche se è più aggressiva dell’aceto bianco! Usalo solo se non hai scelta e la tua lavatrice è davvero troppo sporca! Per fare ciò, imposta la lavatrice su un normale ciclo di lavaggio con acqua calda e aggiungi un quarto di tazza di candeggina.

Prevenire è meglio che curare ! Quindi, per mantenere la lavatrice pulita più a lungo, evita di usare quantità eccessive di detersivo per bucato e ammorbidente. Aggiungi ½ tazza di aceto bianco ad ogni giro della macchina e procurati un deumidificatore da installare nella lavanderia per ridurre al minimo l’umidità nella stanza!

Leggi anche: 3 consigli per profumare il bagno