Press ESC to close

5 consigli per evitare i cattivi odori in bagno

Non c’è niente di peggio dei cattivi odori in casa che permeano le altre stanze. Se la cucina è nota per riempire il soggiorno con i suoi profumi di fritture e altri vapori di pesce, il bagno non è da meno. È addirittura una delle stanze più umide: inevitabilmente, sporco e muffe non la risparmiano. Ancor di più quando c’è un problema alle tubature e uno sgradevole odore di fogna lo invade. Spesso emana addirittura dalla vasca da bagno, e questa è una situazione molto inquietante poiché si ritiene che questo elemento sia molto fresco e igienico. Come curarlo?

Non mentiremo, pulire il bagno è uno dei compiti più ingrati. Tuttavia non possiamo sfuggirgli. Una pulizia regolare è essenziale per eliminare i batteri e preservare la nostra salute. Il problema è che, nella maggior parte dei casi, i deodoranti spray o altri accorgimenti si rivelano insufficienti per eliminare tutti i cattivi odori.  Tra fogne, servizi igienici e vasca da bagno, non sappiamo davvero a chi rivolgerci!  

Quali sono gli errori da evitare e quale sarebbe il metodo perfetto per evitare che il bagno abbia un cattivo odore? Ecco alcune idee.

Sapone solido – fonte: spm

Evita i saponi solidi

Lo scarico della vasca è più propenso a emanare cattivi odori, a differenza di un semplice lavabo, perché accumula una grande quantità di acqua, prodotti e rifiuti, da qui lo sviluppo di   cattivi odori .

Uno dei colpevoli di questa situazione è un prodotto insospettabile: il sapone. Devi sapere che la maggior parte contiene sostanze grasse che non si sciolgono completamente in acqua e possono quindi formare croste maleodoranti. Meglio quindi privilegiare i saponi liquidi piuttosto che quelli solidi!

Capelli nella vasca – fonte: spm

Smettila di gettare i capelli nello scarico della vasca

Il cattivo odore che fuoriesce dalla vasca da bagno è dovuto anche a un errore che facciamo quasi tutti: buttare capelli e pelo nello scarico. Questi residui, oltre a causare possibili intasamenti nelle tubazioni e negli scarichi, possono fungere da ancoraggio per pezzi di sapone, sporco o altri detriti. Questi poi si accumuleranno all’interno del tubo formando un tappo di odori sgradevoli difficili da dissipare. Cosa fare per prevenirlo?

Smetti di raderti nella vasca da bagno

Innanzitutto sarebbe più saggio non radersi più nella vasca da bagno.

Perché sì, la colpa è di quasi tutti: solitamente, per mancanza di tempo e comodità, ci radiamo velocemente nella vasca da bagno. Alcuni addirittura ne approfittano per tagliarsi o tagliarsi la barba. Una pessima idea: tutti questi peli, detriti, capelli e peli non fanno altro che peggiorare il problema.  Questa abitudine può essere addirittura la causa principale dei cattivi odori nelle fogne, che inevitabilmente si ripercuotono sul tuo bagno .

Attenzione anche ad alcuni prodotti di bellezza: oli per il corpo, maschere nutrienti, creme idratanti e altri prodotti molto densi non dovrebbero mai essere usati nella vasca da bagno. Meglio applicarli nella vostra beauty routine davanti allo specchio del bagno o della camera da letto.

Strumenti adattati

Puoi anche utilizzare un’apposita rete per raccogliere residui come capelli o altro sporco che potrebbero comunque finire nello scarico. Se è troppo tardi, ecco un consiglio infallibile per eliminare una volta per tutte i peli dallo scarico della vasca.

Fondi di caffè – fonte: spm

Fondi di caffè

Qual è il segreto per avere una vasca da bagno sempre immacolata e priva di disgustose incrostazioni? Molto semplice: basta utilizzare i fondi di caffè. Questi rifiuti, che solitamente buttiamo via senza pensarci, in realtà hanno molti utilizzi molto interessanti in casa e anche in bagno. Può infatti fungere da perfetto detergente per sgrassare e pulire moltissime superfici. Ma vediamo come utilizzarlo nella vasca da bagno.

Inumidire un po’ dei fondi di caffè, senza bagnarli completamente. Se precedentemente lo avevi messo da parte e ora risulta troppo secco, basterà reidratarlo con qualche goccia d’acqua.

Successivamente prendete una spugna ruvida, bagnatela, strizzatela e metteteci sopra i fondi di caffè. Quindi raschiare vigorosamente tutto l’interno della vasca. Prestare particolare attenzione alla zona attorno allo scarico e alle pareti, poiché è lì che si possono formare depositi viscosi e sgradevoli. Quindi risciacquare tutto.

La tua vasca da bagno ora è pulita, scintillante e priva di ogni cattivo odore!