Press ESC to close

4 motivi per usare il sale Epsom in giardino

Il sale Epsom, chiamato anche solfato di magnesio, è un prodotto naturale che si presenta sotto forma di polvere bianca, composta da cristalli bianchi. Oltre ai suoi benefici per rilassare i muscoli, è benefico anche per il giardino. Scopri i vantaggi di spargere il sale Epsom nel tuo giardino.

Grazie al suo alto contenuto di magnesio, il sale Epsom è molto benefico per le piante. Utilizzato in giardino, ma anche nell’orto, ti permette di prenderti cura delle tue piante e mantenerle in buona salute.

Come usare il sale Epsom in giardino?

Il sale Epsom non è benefico solo per le piante del tuo giardino, ma anche per quelle dell’orto.

Sale Epsom per piante
  • Migliorare l’assorbimento dei nutrienti

Il solfato di magnesio migliora la capacità delle cellule  di assorbire dal terreno i minerali benefici  per la loro corretta crescita, come azoto, zolfo o fosforo. Questo nutriente naturale aiuta anche le piante ad assorbire meglio la clorofilla, un pigmento vegetale di cui sono fatte le piante  e che consente loro di catturare meglio la luce.  E non è tutto. Il sale Epsom aiuta anche a rafforzare le radici delle piante e ad accelerarne la rigenerazione.  Le piante diventano così più forti e vigorose.  Puoi anche utilizzare il sale Epsom come fertilizzante naturale, soprattutto nei terreni poveri di zolfo e magnesio. Per fare ciò, basta cospargere una tazza di questo prodotto naturale su ogni appezzamento di 10 m2 . Girare bene il terreno prima di piantare o seminare le piante. A contatto con l’acqua, il sale Epsom rilascia solfato e magnesio  che verranno successivamente assorbiti dalle piante.

  • Contro i parassiti

Il sale Epsom è un’alternativa naturale  per combattere i parassiti che attaccano le tue piante,  senza utilizzare pesticidi chimici. Per respingere i gasteropodi come lumache e chiocciole, basta cospargere un po’ di sale Epsom attorno alla base delle piante. I cristalli di solfato di magnesio nel sale Epsom irritano il corpo dei parassiti che attaccano le tue piante.  Per eliminare gli insetti parassiti  potete diluire il sale Epsom in acqua e spruzzare la vostra soluzione sul fogliame delle piante infestate.

Lumaca sul fogliame di una pianta
  • Per migliorare la germinazione dei semi

È noto che il sale Epsom favorisce la germinazione dei semi. Rafforza le pareti cellulari e fornisce loro energia sufficiente per la crescita.  Le giovani piante diventano così più numerose e resistenti.  Oltre a ciò, durante il processo di germinazione, i semi perdono zolfo. L’uso del sale Epsom  compenserà quindi le perdite.  Per fare questo, diluisci un cucchiaio di sale Epsom in 4 litri di acqua  e usa questa soluzione per annaffiare le tue piantine.  Puoi anche versare un cucchiaio di sale Epsom sul fondo di ciascun buco del seme.

Questo consiglio può essere utilizzato una volta al mese sulle piantine,  durante il periodo di crescita.

Strumenti da giardinaggio
  • Per migliorare il sapore di frutta e verdura

Il sale Epsom rende i frutti più dolci aumentando il livello di clorofilla presente nelle cellule degli alberi da frutto.

Per fare questo, diluire un cucchiaio in 4 litri d’acqua e applicare questa soluzione sulle radici degli alberi da frutto, ma anche della vite o del noce, ogni mese,  durante il periodo di crescita vegetativa.

Per quanto riguarda le verdure, il sale Epsom  è particolarmente benefico per pomodori e peperoni.  Poiché i pomodori spesso soffrono di carenza di magnesio e calcio, si consiglia  di nutrirli con sale Epsom più di altre piante.  Per fare ciò, è sufficiente annaffiarli con una soluzione di acqua e sale Epsom ogni due settimane. Questo ti darà  pomodori più gustosi.  Lo stesso vale per i peperoni che vanno nutriti con sale Epsom ogni due settimane per ottenere  un raccolto più abbondante.

Detto questo, il sale Epsom è un alleato per il tuo giardino e le tue piante da orto. Oltre a nutrirli e ad arricchire il terreno di magnesio e solfato, aiuta ad eliminare gli insetti parassiti e ad ottenere un raccolto di migliore qualità.