Il fertilizzante è un prodotto che può essere sparso o miscelato al terreno, al fine di fornire alle piante le sostanze nutritive necessarie alla loro crescita. Aiuta infatti a concimare le piante ea stimolarne la fioritura. Puoi quindi utilizzare fertilizzanti chimici o utilizzare ingredienti della tua cucina.

Per concimare il terreno e stimolare la crescita delle tue piante puoi utilizzare ingredienti naturali e facilmente reperibili che trovi facilmente nella tua cucina.

Di quali nutrienti fertilizzanti ha bisogno una pianta?

I principali nutrienti di cui ha bisogno una pianta verde sono: Leggi anche: Le tue piante cresceranno due volte più velocemente grazie a questo fertilizzante naturale
  • Potassio: permette alla pianta di proteggersi dalle aggressioni esterne e di regolare il proprio apporto idrico.
  • Fosforo: favorisce la fioritura o la fruttificazione di una pianta e stimola lo sviluppo delle sue radici
  • Azoto:  stimola la crescita delle piante e permette loro di produrre nuovi tessuti.
Questi elementi fertilizzanti si possono trovare in diversi tipi di concimi minerali, come quelli azotati o complessi, oppure nei concimi organici.

Quali sono i fertilizzanti naturali che promuovono la crescita delle piante?

La cucina è ricca di efficaci ingredienti naturali per stimolare la crescita delle piante.
  • Fertilizzante naturale con fondi di caffè
I fondi di caffè sono un fertilizzante naturale ricco di fosforo, magnesio, azoto e potassio. Il suo pH è leggermente acido, ed  è particolarmente adatto per piante acidofile,  che apprezzano il terreno acido, come pomodori o ortensie. Cospargete un po’ di fondi di caffè ai piedi delle piante o incorporatelo al terreno, senza eccessi, per  non stimolare lo sviluppo delle piante a discapito della fioritura.  Si noti che i fondi di caffè possono anche fungere da attivatore di compost. Può quindi essere incorporato nel compost, come il letame di ortica. Evitare il sovradosaggio per non inibire la crescita delle piante. Nota che il compost è anche un ottimo fertilizzante per le piante. Questo fertilizzante è costituito da scarti vegetali e materia organica.
  • Fertilizzante naturale con gusci d’uovo
gusci d'uovo
  Grazie al loro contenuto di minerali e aminoacidi,  i gusci d’uovo sono un ottimo fertilizzante organico  per le piante. Per fare questo, puoi schiacciare i tuoi gusci usando un mortaio e un pestello per ottenere una polvere che spargerai ai piedi delle tue piante. Raschiare leggermente il terreno con un artiglio da giardino per incorporarlo meglio. Puoi anche utilizzare un infuso di gusci d’uovo come acqua per l’annaffiatura, in modo da idratare le tue piante e nutrirle fornendo loro  i nutrienti necessari alla loro crescita. Si noti che i gusci d’uovo sono anche efficaci nel tenere lontani parassiti, parassiti e gasteropodi. Sono anche usati per arricchire il compost e bilanciarne il pH, per renderlo meno acido.
  • Fertilizzante naturale con scorze d’arancia
Per concimare il terreno si possono utilizzare anche le bucce della frutta , in particolare le scorze degli agrumi. Possiamo prendere l’esempio delle bucce d’arancia. Questi ultimi sono ricchi, tra l’altro, di calcio, potassio, magnesio e azoto. Per fare questo, tagliare finemente  le bucce d’arancia fresche  con un coltello. Quindi raschiare leggermente il terreno con un artiglio da giardino e posizionare i pezzetti di buccia d’arancia nel terreno. Coprili con terra e acqua. Un altro accorgimento consiste nell’asciugare prima le bucce d’arancia, e passarle al mixer per ottenere una polvere  che poi spargerete ai piedi delle vostre piante . Leggi anche: Quali piante non vanno concimate con la cenere in giardino?
  • Fertilizzante naturale con bucce di banana
bucce di banana
  La buccia di banana è un rifiuto organico che arricchisce il suolo con il suo contenuto di azoto, magnesio, fosforo, potassio e ferro. Messe nel compost,  le bucce di banana rilasciano i nutrienti essenziali per lo sviluppo delle piante,  e che in più ne stimolano la radicazione e le rendono resistenti alle malattie. Puoi scegliere di pacciamare le tue piante con le strisce di buccia di banana o preparare un fertilizzante liquido. Per fare questo, taglia le bucce di banana a pezzetti e immergile in un secchio d’acqua. Lascialo agire per alcuni giorni, quindi filtra il liquido  e usalo per annaffiare le tue piante. Per fertilizzare il terreno e far crescere le tue piante, puoi anche usare sale inglese, cenere di legno o persino letame di cavallo. Non esitate a utilizzare questi fertilizzanti naturali per concimare il terreno e stimolare la crescita e la fioritura delle vostre piante da interno, da giardino o da orto. Leggi anche: Per avere un raccolto abbondante, un amico giardiniere mi ha regalato questo trucchetto da applicare a inizio marzo