Press ESC to close

3 modi per usare il sale per pulire la casa

Residui di cibo, oli, grassi, detersivi… sono tutti elementi che quotidianamente confluiscono nel lavello, finendo per sporcarlo, dargli cattivo odore e in alcuni casi addirittura intasarlo. Di fronte a tutti questi inconvenienti, spesso si pensa di chiamare un idraulico. Risparmiate invece e optate prima per una soluzione casalinga che risolva rapidamente il problema.

I tubi fognari tendono spesso ad intasarsi. Solo che non sempre abbiamo i prodotti specifici a portata di mano. Tuttavia, di fronte a tale ostruzione, il tubo fognario smette di far passare l’acqua. Ed è molto fastidioso visto che non possiamo più usare il lavandino in queste condizioni. Una soluzione inaspettata? Sale. Scopri rapidamente come salverà la giornata!

Pulisci i tubi

Salare in una ciotola

Cospargere regolarmente un cucchiaio di sale nello scarico del lavello della cucina ridurrà notevolmente il rischio di intasamento. Questo potrebbe sorprenderti, ma il sale non viene utilizzato solo per condire i tuoi piatti ed esaltare il sapore dei cibi. Ha notevoli proprietà detergenti che sono particolarmente utili per superare innumerevoli situazioni domestiche in casa.

In questo modo, il sale aiuta a sciogliere i depositi di grasso, i capelli e tutti i residui di sporco che intasano il lavandino, pulendo così tutti i tubi. Come bonus, aiuta anche a neutralizzare i cattivi odori emanati dagli scarichi intasati. Stai tranquillo, poiché il sale è sicuro, questo metodo non causerà alcun danno al lavandino.

Se avete pipe grandi e di ottima qualità, non è necessario usare il sale quotidianamente. Devi solo praticare il metodo un paio di volte a settimana, preferibilmente di notte. La mattina dopo, il tuo lavandino sarà perfettamente operativo!

Altro rimedio  : se notate che l’ostruzione è davvero ostinata, non esitate a mescolare il sale con bicarbonato e aceto bianco. Questo trio implacabile non solo sgrasserà l’area, sturerà lo scarico, ma eliminerà anche tutti gli odori sgradevoli. Per fare questo, mescola un cucchiaio di sale e un altro di bicarbonato di sodio. Versare il tutto nel lavandino e aggiungere un bicchiere di aceto. Lasciarlo agire per alcune ore. Quindi risciacquare con acqua bollente. Il tuo lavandino sarà come nuovo!

Sgrassare gli utensili da cucina

Piatti sporchi nel lavandino

Pentole , padelle , mestoli e altri utensili da cucina sono spesso ricoperti da strati di grasso, ma bisogna ammettere che il compito di ottenere una pulizia impeccabile è spesso noioso. Fortunatamente, il sale è qui per semplificarti la vita. Affidati a lui per risparmiare tempo e semplificare la pulizia.

Pulisci l’interno della lavatrice e della lavastoviglie

Usa la lavastoviglie

Questi due elettrodomestici sono essenziali in casa. Ma con il tempo e l’usura tendono a rallentare e a non funzionare più in modo ottimale. È quindi necessaria una manutenzione regolare per preservare i vostri vestiti e le vostre stoviglie. È proprio qui che entra in gioco il sale: grazie a tutte le sue proprietà detergenti, farà brillare i tuoi dispositivi.

Se lo versi nel cassetto della lavatrice, combatterà i depositi di calcare e calcare, ma anche i residui delle tubazioni interne che impediscono il corretto funzionamento della lavatrice. E se lo versi nel cestello, ti prenderai cura degli elementi in gomma e dell’intero interno della macchina.
Stesso principio per la lavastoviglie: se versate del sale all’interno ed effettuate un ciclo di lavaggio a vuoto, riuscirete a pulire brillantemente i tubi, il filtro e tutti gli elementi interni dell’elettrodomestico. I residui di sporco non saranno più rilevanti!