Press ESC to close

3 consigli per pulire la lavatrice

Per pulire efficacemente il bucato e preservare le prestazioni della lavatrice, è importante effettuare una regolare manutenzione degli elettrodomestici. Per questo è necessaria una pulizia profonda non appena il bucato inizia a emanare un cattivo odore dopo un ciclo di lavaggio. Per eliminare batteri e sporco che causano cattivi odori si possono utilizzare ingredienti naturali e facilmente reperibili.

In assenza di una regolare manutenzione, la lavatrice si intasa e costituisce un terreno favorevole alla proliferazione di batteri e muffe, causa dei cattivi odori che permeano la biancheria. Per ritrovare vestiti freschi e profumati dopo un ciclo di lavaggio e aumentare la durata del tuo elettrodomestico, è importante pulire a fondo la lavatrice.

Lavatrice

Sale

Per pulire a fondo la tua lavatrice, senza utilizzare prodotti chimici dannosi per l’ambiente, il sale grosso è il tuo alleato. Naturale ed ecologico,  è efficace nell’eliminare funghi, batteri,  incrostazioni e sporco che si depositano sulle pareti della lavatrice. Oltre a ciò, il sale aiuta a deodorare il tuo elettrodomestico  ed eliminare i cattivi odori che permeano il tuo bucato.  Per fare ciò è sufficiente mettere una manciata di sale nel cestello della lavatrice ed eseguire un ciclo a vuoto a 90°C. Si consiglia di pulire a fondo la lavatrice  almeno una volta al mese. 

Sale

Tieni presente che il sale è molto efficace nel mantenere il bucato. Ha infatti la particolarità  di superare le macchie ostinate  come quelle di grasso. Per fare questo basta cospargere la macchia con un po’ di sale fino e lasciarlo agire per qualche ora affinché assorba il grasso del tessuto. Dovrai quindi solo  lavare il tuo capo in lavatrice.  Oltre a questo, il sale aiuta anche a fissare i colori  e a prevenire lo sbiadimento del bucato.  Detto questo, prima di lavare per la prima volta i vostri indumenti ancora nuovi, immergeteli in una bacinella di acqua tiepida con 5 cucchiai di sale grosso.

 

La lavatrice ha un cattivo odore

aceto bianco

L’aceto bianco è un prodotto naturale multiuso. Aiuta ad eliminare i residui di detersivo che intasano il tuo elettrodomestico,  oltre a rimuovere efficacemente i depositi di calcare,  grazie alla sua azione anticalcare.

L’aceto bianco è anche un deodorante naturale che aiuta  ad eliminare i cattivi odori dalla lavatrice.  Per pulire la tua attrezzatura, versa semplicemente un litro di aceto bianco nel cestello e fai funzionare la lavatrice a vuoto a 90°C.

Per una pulizia completa, togliere il filtro dalla macchina e immergerlo in una bacinella di acqua calda con aceto bianco. Lasciare agire per 30 minuti. Sciacquare, asciugare accuratamente e sostituire il filtro. Durante la pulizia non trascurate le fughe  che sono anche un vero terreno fertile per i batteri.  Strofinali con un vecchio spazzolino da denti imbevuto di acqua tiepida e sapone.

Pulisci la lavatrice

Bicarbonato di sodio

Grazie alle sue proprietà sgrassanti, disinfettanti e deodoranti, il bicarbonato è efficace anche  per eliminare batteri e sporco  e deodorare la lavatrice. Per fare ciò, versare un po’ di bicarbonato di sodio nel cestello ed eseguire un ciclo a vuoto a 90°C.

Grazie agli ingredienti naturali disponibili in cucina, potrai pulire a fondo la tua lavatrice, per ritrovare vestiti puliti e profumati dopo ogni ciclo di lavaggio e allungare la vita del tuo elettrodomestico.