Press ESC to close

3 consigli per pulire il forno e renderlo splendente

Sapevi che puoi sgrassare il tuo forno senza utilizzare prodotti chimici spesso dannosi per l’ambiente? E per una buona ragione, con uno dei nostri consigli potrai sconfiggere lo sporco e le macchie più ostinate sul tuo dispositivo.

Per rimuovere lo sporco e il grasso incrostato non è necessario affidarsi a detersivi spesso inquinanti perché esiste una soluzione naturale al 100%. Consiste nell’utilizzare il sale per rimuovere tutti i materiali attaccati alla piastra del tuo dispositivo.

Sale

Forno sporco

Una semplice manciata di sale può rimuovere le macchie di grasso più ostinate. Se approfitterete di questo consiglio, l’interno del vostro forno sarà scintillante , senza nemmeno l’utilizzo di prodotti chimici.

Quali ingredienti devo utilizzare per sgrassare il forno?

Se questo consiglio diventerà presto parte della tua routine, è perché gli ingredienti sono a portata di mano nella credenza della tua cucina. Per sgrassare il forno vi serviranno semplicemente del sale grosso e un panno in microfibra. Questo arsenale ti aiuterà a sbarazzarti di tracce di grasso e sporco ostinato.

Forno pulito

Come pulire il forno con il sale?

Prima di utilizzare questo formidabile trucchetto è innanzitutto necessario rimuovere tutte le parti removibili presenti all’interno dell’apparecchio come le griglie e le piastre. Usa il sale grosso che ha molti vantaggi per la cura dei tuoi interni. Questo prodotto naturale è ideale per la pulizia del forno perché considerato un potente purificatore. L’azione abrasiva del sale aiuterà a sciogliere ogni traccia di grasso dal forno. Mescolare 250 g di sale grosso in ½ litro d’acqua fino ad ottenere un composto omogeneo. Applicatelo poi sulle zone incrostate di grasso e lasciate agire per un quarto d’ora. Con un panno umido risciacquate tutte le superfici su cui avete messo il sale grosso e il gioco è fatto! Il tuo forno brillerà e potrai dire addio allo sporco.

Forno pulito

Oltre all’uso del sale, alcuni consigli formidabili ed economici ti permetteranno di superare i segni ostinati presenti sul tuo dispositivo. La chiave è saperli utilizzare per ritrovare un forno pulito e splendente !

Acqua insaponata

Per pulire un forno da cima a fondo è importante procedere con attenzione. Per iniziare, dovrai rimuovere le griglie del forno per lavarle utilizzando acqua calda, una spugna e detersivo per piatti, che puliranno a fondo l’apparecchio. Se i segni sono persistenti potete utilizzare una spazzola di nylon oppure la parte abrasiva della spugna. Successivamente potrete sostituire le griglie e pulire l’interno del forno utilizzando il metodo sopra menzionato!

Bicarbonato di sodio

Bicarbonato di sodio

L’alleato per i lavori domestici ecologici è anche un partner d’elezione per pulire in profondità il forno e rimuovere le tracce incrostate dal tuo elettrodomestico. È perfetto per pulire l’interno del forno ed eliminare tutto lo sporco. Per fare questo, dovrai versare sei cucchiai di questa polvere bianca in una ciotola e poi aggiungere due cucchiai d’acqua. Questa pasta deve essere applicata sulle pareti e su tutte le superfici unte all’interno. Lasciarlo agire tutta la notte per rimuovere completamente lo sporco. Il giorno successivo non resta che strofinare e risciacquare con una spugna umida. Se hai difficoltà a raggiungere alcune zone del forno , puoi applicare questo preparato detergente utilizzando un pennello e il gioco è fatto!

Per evitare di finire con il grasso incrostato nel forno, ricordati di mantenerlo regolarmente. In questo modo non dovrai dedicare ore a rimuovere lo sporco accumulato durante l’anno.