Press ESC to close

3 consigli della nonna per togliere le erbacce

Le erbacce nel giardino sono uno dei tanti problemi sollevati dai giardinieri. Penetrano nel terreno delle piante e attingono alle risorse che le aiutano a crescere. Scopri gli ingredienti per eliminarli dal tuo orto o dal tuo orto.

Che si tratti di giardini, prati o orti, le erbacce tendono a crescere quasi ovunque e a rovinare il paesaggio verde e fiorito del tuo esterno. Inoltre, è fondamentale scegliere gli ingredienti giusti e gli strumenti giusti per effettuare il diserbo naturale.

Come rimuovere le erbacce?

Mantieni il tuo giardino

Nonostante tutti gli sforzi fatti per estirparle, le erbacce trovano sempre il modo di ritornare e crescere nei vialetti, nei pavimenti delle piante e nei terrazzi. Per debellarli efficacemente non esistono prodotti naturali che sostituiscano perfettamente i diserbanti chimici.

  • aceto bianco

aceto bianco

L’aceto bianco resta il miglior rimedio  per eliminare tutte le erbacce che invadono il vostro giardino. Per fare ciò è sufficiente versare 1 litro di questo versatile prodotto direttamente sulle zone colpite dalle infestanti. È anche possibile utilizzare un flacone spray per applicare facilmente la soluzione.  L’acidità dell’aceto aiuterà a sopprimere completamente tutte le erbacce, comprese le radici.  Per migliorarne l’efficacia, privilegiare le giornate soleggiate. Con il caldo appassiranno e diventeranno gialli dopo pochi giorni. Tutto quello che devi fare è strapparli.

  • Acqua di cottura

Acqua di cottura degli spaghetti

È possibile utilizzare l’acqua di cottura del riso, della pasta e delle verdure per debellare le erbe infestanti. Salata e ricca di amido, quest’acqua agirà come un vero e proprio diserbante naturale distruggendo queste piccole foglie alla radice. Per farlo vi basterà versare l’acqua di cottura ancora bollente direttamente sulle erbacce, facendo attenzione a non toccare le piante vicine. Il risultato è immediato. Tuttavia,  si consiglia di testare questo metodo su erbe isolate situate in un vialetto o in un terrazzo per non danneggiare le vostre piante.

  • Sale

Uno degli altri prodotti diserbanti si trova in ogni cucina. Si tratta infatti del sale, un prodotto dalle tante virtù per il giardino. Prima di iniziare,  rimuovete la terra dalla base delle radici utilizzando una forchetta e poi tagliate il gambo vicino al terreno.  Quindi,  versa il sale  mirando ai tagli per eliminare efficacemente questi intrusi. È possibile aggiungere anche acqua di mare che, grazie al suo alto contenuto di sodio, può avere un incredibile potere diserbante, proprio come il sale.

  • Letame di ortica

Letame di ortica

Oltre ad essere un concime naturale e un antiparassitario, il letame di ortica è un preparato molto utile per diserbo del terreno del tuo giardino. Per fare questo,  diluire 1 kg di foglie di ortica in 10 litri di acqua prima di mescolare il composto.  Lascia riposare la soluzione per dieci giorni. Una volta terminato il processo di fermentazione, filtrare il liquido utilizzando un panno. Tutto quello che devi fare è utilizzare il preparato sulle erbacce del giardino.

Quali strumenti sono necessari per rimuovere le erbacce?

Per diserbare efficacemente il terreno  del tuo giardino, muniti di un arsenale composto da due strumenti essenziali:  la zappa e la sarchiatrice. A differenza di alcuni attrezzi che tagliano le radici delle erbacce e quindi ne provocano la proliferazione,  la zappa permette di lottare contro le erbacce estirpandole alla radice.  La sarchiatrice libererà il terreno eliminando le erbacce in superficie senza rivoltare il terreno. Una cosa è certa, questi due strumenti sono fondamentali per effettuare efficacemente qualsiasi operazione di diserbo.

Ci sono molti consigli per eliminare efficacemente le erbacce. Ma il modo migliore per affrontarlo è prendersene cura in anticipo. Per ritardare la loro comparsa, non esitate a pacciamare il terreno per ritardarne la comparsa.